Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Morto un Bin Laden se ne farà un altro


L'entusiasmo isterico causato dal trapasso di Osama Bin Laden ha un che di fantascientifico. Siamo tutti consci che la sua morte sia un fatto positivo, se non altro per i parenti delle vittime dell'11 settembre, ma da qui ad arrivare a dire che ora "il mondo è migliore", che è più sicuro e sproloqui simili, vuol dire non sapere nemmeno cosa sia alqaida e come sia strutturata. Una piovra, composta da cellule a se' stanti e da individui, talmente fanatici, da considerare il "martirio", una vincita al super enalotto, talmente imbevuti di odio verso l'occidente da non aver alcun rispetto per la vita propria e quella delle loro vittime inermi, comprese donne e bambini.
La morte di Bin Laden ha solo un valore simbolico, e l'unico effetto che potrà avere è una recrudescenza degli attacchi terroristici.
Ma l'immagine di Barack Obama, ormai usurata, aveva bisogno di un nuovo maquillage, ed ecco qui, che ci viene spiattellata su un un piatto d'argento, la lieta novella del "capo" di alqaida defunto.
E Obama il presidente di cui fino a pochi giorni fa, era stato messo in dubbio persino il luogo di nascita, quello prono all'islam, che s'inchinava davanti al re saudita, lo stesso che ha appoggiato la costruzione di una moschea a Ground Zero, è diventato il nuovo paladino mondiale della lotta al terrorismo islamico.
Il che non può far solo che ridere, il terrorismo non si fermerà con la morte di Bin Laden, ammesso e non concesso che tale morte sia avvenuta adesso e con le modalità descritte dai media,  l'invasione e la sottomissione dei nostri Paesi all'islam più retrivo non subirà nessuna inversione di tendenza. Non cambierà nulla. Eppure siamo tutti qui a festeggiare. Che cosa? l'ultimo can can mediatico basato su tanto fumo e poco arrosto, che però rappresenta un bel rilancio per l'asfittico Obama. Io mi sono posta alcune domande, perchè non ci sono fotografie? Quando hanno preso Saddam Hussein ne sono girate a decine. Quando é morto il suo braccio destro idem. Ogni terrorista acchiappato, ammazzato e/o giustiziato è stato immortalato sulle pagine di tutti i giornali.
E perchè la salma di Bin Laden è stata tumulata in tutta fretta in mare, scatenando ulteriormente le ire dei fondamentalisti?
Perchè l'America ha scelto di non mostrare a nessuno la prova tangibile, e cioè il cadavere di Bin Laden, al mondo intero, per auto-celebrarsi?
Possibile che a nessuno interessi saperlo, prima di sbracarsi in gridia di giubilo e  canti di vittoria?
Orpheus

Pubblicato il 2/5/2011 alle 20.16 nella rubrica America.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web