Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

"Non potevamo tenerci Draghi e cedere i clandestini a Sarkò?"


Una piccola, ma sostanziale premessa, ritengo che la guerra a Gheddafi, sia una guerra per arraffare il petrolio libico. Dei diritti umani dei libici, non importa un fico secco a nessuno, ci sono paesi islamici, in cui i diritti umani sono ben più violati che non in Libia, ma a nessuno importa ed è mai importato nulla, Iran docet. Hanno lasciato che le migliaia di ragazzi dell'Onda Verde, fossero e siano sistematicamente massacrati e torturati dal regime di Ahmadinejad, senza muovere nemmeno un appunto.
In quest'ottica secondo me va anche inquadrato il recente incontro fra Sarkozy e Berlusconi, ergo il nostro Premier ha "calato le braghe" per due motivi, il primo è una compartecipazione al banchetto petrolifero finale, quando Gheddafi sarà annientato, in secondo luogo, ha avuto un mezzo appoggio della Francia sul problema di dimensioni bibliche dei clandestini e profughi in arrivo da quelle zone,

Maurizio Belpietro sottolinea su Libero di oggi come "le intese raggiunte fra Sarkò e Berlù prevedono di cedere Draghi il governatore della Banca d'Italia, alla Bce, la Parmalat alla Lactalis e i nostri aerei agli interessi militar-elettorali del signor Bruni. In cambio otterremmo di tenerci i tunisini e tutti gli altri in arrivo sulle nostre coste". Non è proprio così, almeno lo spero, molto probabilmente abbiamo ottenuto una revisione del Trattato di Shengen, grazie all'appoggio della Francia, che permetterà di ristabilire i controlli alla frontiera in casi di difficoltà eccezionali, come questo.
Infine sul piatto va messa anche la partita economica,
pur definendo "singolare" il fatto che la francese Lactalis abbia lanciato l'Opa su Parmalat, il Cav ha precisato di non considerare "ostile" la mossa del gruppo transalpino. Ipse dixit :"È una strada da seguire quella di dare vita a grandi gruppi internazionali franco-italiani e italo-francesi". Peccato che sui gruppi italo-francesi, i francesi siano ben poco propensi a ricambiare, qffetti come sono da un nazionalismo esasperato.

Pubblicato il 27/4/2011 alle 17.27 nella rubrica PDL.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web