Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Nel Paese della bugia, la verità è una malattia



Il Giornale è scomodo, lo è, non perchè è il giornale di "famiglia", si sa, tutte le testate hanno un "padrone" sia esso De Benedetti o il PD o gli Agnelli, no è scomodo perchè con i suoi articoli, mette in piazza le porcate, che gli altri occultano, minimizzano, tralasciano, per gli SPORCHI interessi dei loro padrini e padroni.
L'inchiesta di Montecarlo ha dato fastidio a chi sta in alto, a chi vuole un bel governicchio di transizione, con a capo Monteprezzemolo e al suo fianco il fido Fini. Fini dev'essere DIFESO, il Giornale DEVE essere una "fabbrica di fango", e quindi, ecco come "cigliegina sulla torta" l'affaire Marcegaglia pronto, pronto per screditare e far tacere, il Giornale, con una manovra a tenaglia della magistratura e l'attacco di quotidiani che hanno persino pubblicato, nel "caso D'Addario", particolari della vita sessuale del Premier, ergo che prende il Viagra. Buffoni indegni, schifosi ipocriti e servi nell'anima, che vanno nelle trasmissioni a mentire e a fare i moralisti di bassa lega (ogni riferimento a Sconcita è puramente casuale,e all'Avanzo andato a male, anche)
Non esiste nessun DOSSIER, non è mai esistito. Non c'è nemmeno un caso Marcegaglia, che abbia a che fare con Il Giornale, e lei, lo sapeva avendo telefonato a Confalonieri e Confalonieri a Feltri, che lo ha rassicurato in proposito Quindi dov'è il COMPLOTTO? Perchè sono stati mandati 20 carabinieri a sequestrare tutto, e non solo l'ipotetico, INESISTENTE dossier?
E poi da quando un'inchiesta giornalistica diventa un "complotto"? Da quanto cartelline e appunti sono un "dossier"? Da quando scrivere fatti se basati prove, é un REATO?
E perchè il "dossier" pubblicato da IL FATTO, "Quanti guai per l'azienda di Emma la ZARINA" non ha impensierito o fatto gridare allo scandalo NESSUNO???

Malgrado tutto questo, dopo la magistratura, sono partite all'attacco le testate "libere", contro altri colleghi, rei di non essere allineati all'andazzo dell'informazione in Italia. Il cui principale scopo, è insultare, denigrare e gettare fango a piene mani su Berlusconi.
Insomma in Italia o sei antiberlusconiano, e diventi ricco e osannato, o sei un reietto, su cui si possono costruire castelli di menzogne, senza che nessuno si scandalizzi.
Al di là della questione etica, fetida, rimane il fatto, che l'informazione in Italia è ad un livello che trova eguali solo nella magistratura e guarda caso pendono ambedue a sinsitra, come da copione comunista.
Leggersi anche Pansa, uno dei pochi in Italia, che scrive senza padrini e padroni.
Orpheus



Pubblicato il 12/10/2010 alle 10.0 nella rubrica INFORMAZIONE SCORRETTA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web