Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

L'arroganza islamica non ha ritegno: una mega-moschea a ground zero


Una moschea da 100 milioni di dollari a pochi passi da Ground Zero.
Là, dove l'integralismo islamico, ha causato migliaia di morti, gli islamici vogliono piantare la loro "bandiera di conquista", con il chiaro significato di dimostrare la loro supremazia sull'imbelle Occidente.
Nemmeno un briciolo di rispetto per chi ancora piange i morti carbonizzati delle Torri Gemelle, l'arroganza e il disprezzo islamici sono talmente sconfinati, da non fermarsi nemmeno davanti al dolore di migliaia di famiglie.
Ovviamente l'indegno progetto della "American Society for Muslim Advancement" (Società americana per la promozione della religione musulmana) ha sollevato polemiche e scatenato le ire dei parenti delle vittime.
Oltre ad una delle moschee più grandi dell'Occidente nell'edificio di 13 piani, che un tempo ospitava i grandi magazzini della «Burlington Coat Factory» e che fu seriamente danneggiato dagli attentati del 2001, dovrebbe essere presente anche una piscina, un teatro e un centro sportivo. La struttura, a soli 200 metri da Ground Zero, sarebbe il fiore all'occhiello di un'iniziativa molto più ampia ribattezzata «progetto Cordoba» che secondo i suoi ideatori avrebbe un'unica finalità: avvicinare il mondo musulmano all'Occidente.
Bel modo di avvicinare l'Islam all'Occidente, calpestando i sentimenti e il ricordo di migliaia di morti, sacrificati in nome di Allah.
Detto questo non sfugge, che dove prima svettavano le Torri Gemelle, simbolo della potenza occidentale, adesso ci vogliono costruire una delle più imponenti moschee per il culto islamico.
Una coincidenza, sarà...io la vedo come la mossa nemmeno troppo velata, dell'invasione che l'Islam porta avanti in Occidente, con il beneplacito dello stesso.
L'America è un paese con spazi enormi, perchè scegliere un luogo a così alto impatto emotivo e rappresentativo? Un luogo che ha un significato ben preciso, per gli islamici, la loro prima grande vittoria sui cani infedeli.
La seconda, se glielo permetteranno, sarà questa.
Orpheus

Pubblicato il 17/5/2010 alle 15.1 nella rubrica Islam.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web