Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Che noia...che barba...che noia la sinistra che rosica


Ieri non sono potuta andare a Roma, ma é stata una bella manifestazione, con tanta gente tutta raccolta attorno al proprio leader indiscusso. Si, perchè noi un leader ce l'abbiamo e crediamo in lui.
Berlusconi ha parlato di tante cose, alcune scontate come quelle sull'opposizione e sulla magistratura, ma purtroppo sempre attuali visto la "fuffa" di Trani e l'imbroglio delle liste nel Lazio,  ma più che altro ha presentato i candidati alle prossime elezioni. Un manifestazione tranquilla.
A fare caciara come la solito la sinistra, per cui quando noi scendiamo in piazza è sempre un attentato alla costituzione e alla democrazia, solo loro possono farlo e possono insultare il Presidente Napolitano e il  Premier, a ruota libera.
Come al solito si sono esibiti in insulti, frasi di scherno e menzogne vere e proprie (infatti è circolata la voce che il PdL avrebbe dato 100 euro ai partecipanti), uno spettacolo deprimente, ma più che altro noioso. Come noiosa è la querelle dei numeri: anche se si accettano  quelli della questura, e cioè 150.000 presenze per un solo partito il PdL (mancava la Lega), sono sempre sei volte superiori rispetto a quelle del Caravanserraglio sinistro di sabato scorso, 25.000 (o 20.000) ma resuscitando anche i cadaveri dei cespuglietti rossi, in previsione della prossima grande ammucchiata, di prodiana memoria.
In ultima analisi, sono le urne che decretano il successo di un parte politica e fin'ora il centro-destra ha vinto alla grande.
Tutto il resto serve all'opposizione per stare unita e ai giornalisti per guadagnarsi lo stipendio, ma annoia a morte gli elettori.
Orpheus

Pubblicato il 21/3/2010 alle 19.51 nella rubrica PDL.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web