Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Gli stragisti Fioravanti e Mambro nel comitato elettorale di Emma Bonino


Si può dire al peggio non c’è mai fine? Si, se si tratta dei Radicali.

Non contenti di aver candidato un "regista" che da sempre fa strame della dignità femminile,  (e, che chi si reputa, non dico femminista, ma dalla parte della donna, ambisce solo a sputazzare in faccia), i radicali hanno imbarcato, anche gli esecutori della strage di Bologna: Francesca Mambro e Valerio Fioravanti, rei confessi dell’assassinio a sangue freddo di decine di persone e condannati, complessivamente, a diciassette ergastoli.

“È indecente che pluriomicidi, condannati con sentenza passata in giudicato, collaborino, seppure in terza fila, alla campagna elettorale del candidato del centrosinistra nel Lazio Emma Bonino”. Chi è parlare così? Bondi, Gasparri? Macchè è quel “moderato” di Oliviero Diliberto.

 Ai Radicali manca giusto d’imbarcare Provenzano, o il figlio di Totò Riina. E poi hanno fatto incetta delle peggior canaglie nazionali. Non si disperino, considerati i voti che portano i mafiosi, ci sono buone possibilità anche per loro.

Orpheus

 

Pubblicato il 2/3/2010 alle 20.23 nella rubrica Sinistra indegna.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web