Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Rivolta immigrati Viale Padova: s'ammazzano, devastano e minacciano e insultano noi italiani




Ieri é scoppiata l'ennesima rivolta di immigrati, che hanno pensato bene intorno alle 19 di un sabato pomeriggio di scatenare una una rissa con tanto di morto ammazzato con un colpo di pistola, e susseguente devastazione di macchine e negozi. A un paio di isolati da casa mia, con C.so Buenos Aires pienno zeppo di famiglie, ragazzi, gente per bene (compresa la sottoscritta), che ad un certo punto hanno visto sfrecciare decine di macchine della polizia.
Questi poveri "migranti" su cui la sinistra "chiagne e fotte" (accusando il governo di non fare nulla, ma ostancolandolo in ogni modo quando fa qualcosa, in nome della "santa accoglienza"), non sono come quelli di Rosarno "sfruttati" dalla Camorra, che hanno fatto versare fiumi di ipocrita inchiostro ai pennivendoli: sono DELINQUENTI, spacciatori, magnaccia e ladri, clandestini, che hanno invaso come cellule maligne Via Padova (una via di onesti lavoratori una volta)  trasformandola in una casbah, in cui si rischia la vita ad uscire persino il sabato pomeriggio.
Non solo pur facendo i loro porci comodi a casa nostra, pur avvelenando i nostri figli con la droga, pur sporcando e degradando le nostre città,  dopo aver devastato macchine e negozi, il gruppo d'immigrati  si è poi mosso in corteo verso il consolato egiziano al grido "italiani di merda, vi ammazziamo tutti".

Questi sono i "poveri migranti" che la sinistra e la Caritas proteggono dal Governo "razzista", salvo poi, quando i "poveri migranti" si comportano come feccia aggressiva e pericolosa, dire che questo governo ha fallito la politica dell'integrazione.
Si rallegrino Bersani&soci, è in buona compagnia con i governi di Gb, Francia, Olanda, Finlandia e ovunque i "poveri migranti" abbiano invaso quartieri e città.
Infine cos'altro dobbiamo fare integrarli? Me lo dica Bersani? Dargli le nostre case?
Dargli le nostre donne che continuano impunemente a stuprare?
Altro che integrare, Maronie La Russa mandino l'esercito e facciano pulizia di tutti coloro che vivono delinquendo: clandestini o meno. E se Milano piange Torino ha poco da ridere, in meno di un mese due risse con altrettanti morti, fra bande d'immigrati slavi. Ancora una maxi-rissa nel centro di Pisa e all'autogrill la Macchia Ovest ad Anagni in provincia di Frosinone. La situazione é critica ovunque.
Orpheus

Pubblicato il 14/2/2010 alle 12.40 nella rubrica EVIDENZA: immigrazione.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web