Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Vergogna, vergogna, vergogna ecco il vero volto del Pd


Il PD ha la faccia ipocrita, buonista e da vecchia catto-comunista (nel senso più spregevole del termine) dell'On. Rosy Bindi.
La pia, la buona beghina che difende gli immigrati a spada tratta, anche quelli che rubano, violentano e ammazzano italiani: i clandestini, la bigotta che va in Chiesa a pregare Dio e poi é a favore di tutto quello che mina le basi della Religione Cattolica.
Il fior fiore dello schifo politicamente corretto, ma soprattutto CORROTTO.
La codina, perbenista, moralista dei miei stivali, quella che si é tanta offesa per una battuta, quella che sale sulle barricate per "difendere" le donne dal Premier e NON DAGLI STUPRI DEGLI IMMIGRATI, quella "signora" la cui sola presenza in Parlamento offende gli italiani onesti, ha commentato in modo SPREGEVOLE la grave aggressione al Premier. Un commento in LINEA con il "sig." Di Pietro...non sia mai, che si accaparri tutti voti dei facinorosi e delinquenti dell'estrema sinistra.
"Berlusconi non faccia la vittima é uno degli artefici del clima violento"
La vittima la può fare solo lei, vittima di una battuta del Premier, e allora solidarietà a badilate, magliette, comizi e stupidaggini varie...bene le auguro la prossima volta di essere vittima come Berlusconi, e non solo "vittima" delle sue battute.
Ma so, già che non capiterà MAI, perchè la VIOLENZA non appartiene alla nostra ideologia.

L'ODIO non appartiene ai nostri politici e al nostro elettorato.
Non siamo NOI che invadiamo le loro piazze con arroganza e insulti.
Non siamo NOI che impediamo persino di commemorare le vittime delle stragi.
Non siamo NOI che fondiamo gruppi su Face Book inneggiando alla morte di Prodi o chi per lui.
Non siano NOI ad avere avuto rappresentanti locali del PdL che hanno AUGURATO la morte a Veltroni e si sono dovuti dimettere.
Non siamo NOI a tenere bordone al piazzaiolo, forcaiolo e manettaro Di Pietro e ai teppisti di rifondazione.
E non siamo NOI ad avere politici come ROSY BINDI.

Tutti si sono affannati ieri sera  a porgere la loro solidarietà pelosa a Berlusconi, lacrime di coccodrillo, sul suo volto sfigurato e sanguinante.
Oggi é un altro giorno e si può ricominciare la caccia alle streghe.


Vergogna, vergogna,vergogna

Questo il nostro grido di battaglia e per vessillo il suo volto insaguinato. Non é solo la sua persona ad essere stata aggredita: MA LA DEMOCRAZIA

Nel link la risposta alla dis-onorevole Bindi per mano di Silvio Berlusconi...smettiamola di fare i superiori e le "belle statuine" con chi ci spacca la faccia!

Pubblicato il 14/12/2009 alle 11.16 nella rubrica PDL.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web