Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

“uno, dieci, cento assassini di bambini” il nuovo sinistro eroe…


Lo si potrebbe catalogare senza sbilanciarsi troppo, fra Stalin e Castro, U’ Tignusu, il nuovo eroe della sinistra poco liberal e molto “scioc(ca)”, sicuramente senza scrupoli e morale…quella che sabato è scesa in piazza  con lo spirito “Spatuzza facci sognare” e ha intonato slogan come “Meno male che Spatuzza c’è”
…meno male, andatelo a dire alle sue vittime.
Quaranta vite strappate, in sei/sette stragi. Fu lui l’ideatore della bomba che falciò Borsellino e la sua scorta, lui che ammazzò don Pino Puglisi mentre il sacerdote sorrideva. Lui che rapì il piccolo Giuseppe Di Matteo, che poi strangolò e sciolse nell’acido (mangiandosi un panino), e fu sempre lui che costrinse all’aborto una ragazza che era rimasta incinta di un boss, mentre la compagna di casa osservava legata e imbavagliata.
Una “personcina”  ammodo e soprattutto degna di fede e dell’ammirazione da parte dei compagni e dei forcaioli scesi in piazza,  dei Fo delle Rame, delle Fiorelle e di quel pezzo d’Italia che ha fatto dell’odio contro Berlusconi la proprio ragione di vita.
L’Unità di “Sconcezza” venerdì lo ha rappresentato in prima pagina come una spada circondata di luce che squarcia le nubi e punta dritta su palazzo Chigi. Anche il titolo era da “glorificazione”: “La spada di Damocle. Tremano i palazzi del potere. Le rivelazioni sulle stragi del ’93 a Roma, Firenze, Milano”.
Il fatto che Spatuzza non parli contro Cosa Nostra, bensì per conto di essa, come ha riconosciuto anche Luciano Violante, non turba la coscienza degli “spatuzzini”, la lotta alla mafia la fa il Governo Berlusconi, loro fanno la lotta al capo di questo governo, anche se ciò vuol dire aiutare la mafia.
 "Nel caso del pentito Spatuzza- dice Violante- è successo qualcosa che non era mai accaduto prima: Spatuzza parla con la benedizione del suo capo, che ad oggi non è un pentito. Ma invece di disprezzarlo gli dice: "io ti rispetto", e sottolinea "Non sappiamo se le accuse sono vere o false, ma dobbiamo comunque chiederci qual è la ragione politica che sta muovendo questi mafiosi" Il rischio è che " il sistema si autodistrugga e il futuro possa dipendere dalla strategia della mafia. Stanno costruendo alleanze? E in quale direzione?".
In direzione di coloro che stanno “santificando” Spatuzza ossia gli antimafiosi da barzelletta che vogliono consegnare il potere a Cosa Nostra“… farla“sedere” in Parlamento, magari farla legiferare a proprio favore. Se non è idiozia questa…è abiezione morale.
Orpheus

Pubblicato il 7/12/2009 alle 18.41 nella rubrica Sinistra indegna.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web