Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Fini ha perso la trebis-onda…


Delirio di onnipotenza o di onnipresenza? Ormai Fini è in cielo, in terra e in ogni luogo. Se Berlusconi è un monarca, lui è diventato il “Giove Tonante” del Parlamento Italiano che scaglia saette contro gli “stronzi” , il “divino” dispensatore di bontà e saggezza “multiculti” (inframmezzate da stilettate nelle scapole del Cav.) da Fazio, Floris, Vespa, Annunziata e Santoro (solo in quest’ultimo mese), in convegni, convention e ritiri, dibattiti, talk-shaw e sagre di paese. Gli manca solo la Festa dell’Unità e fa “cappotto” accaparrandosi così, il primato del Presidente della Camera più gettonato (a sinistra) della storia della Repubblica italiana.  Accendi la Tv è Fini è lì, cambi canale e c’è ancora lui…come se non bastasse l’onda, ora ci propinano anche i "fuori onda", se per Berlusconi la misura è colma, per il suo elettorato ormai ha rotto gli argini provocando un “Polesine”  e un “Vajont” di  scoramento, scontentezza e incazzatura ad ogni “comparsata” finiana…il che vuol dire praticamente più volte al giorno, visto la “logorrea” irrefrenabile del presidente della camera!
Roba da far impallidire persino la Parietti.
Un turbinio di presenze, un diluvio universale di parole,  un’apoteosi di distinguo, un tripudio di lezioncine morali  politically correct e un elogio incessante all’immigrazione “ gioia e felicità senza se e senza ma” .
Da donna maliziosetta mi chiedo ma dove trova il tempo per  “coltivare” anche la sua prorompente virilità? Delle due è una: o in Parlamento non fanno un fico secco, o lui è SuperMan, l’Uomo Ragno e Mandrake messi insieme, più naturalmente Rocco Siffredi…
Orpheus



Pubblicato il 2/12/2009 alle 12.11 nella rubrica Satira.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web