Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Raduno jihadista a Gaza: "A morte Israele"






Lo scorso 30 ottobre decine di migliaia di fedelissimi Jihad si sono riuniti a Gaza per ricordare il fondatore del gruppo ucciso. Hanno sfilato nel corteo con missili e giubbotti per attentatori suicidi, al grido “A morte Israele”. Qui il reportage dei poveri palestinesi "affamati e assetati"  dai cattivoni israeliani.

Mi piacerebbe sapere dove stavano guardando il 30 ottobre tutte le organizzazioni che denunciano i crimini di guerra a Gaza o la sete di Gaza...
Si, perchè mi sembra che gli unici veri criminali siano questi e che l'unica sete che abbiano sia quella del sangue degli israeliani.
Hanno soldi per missili, mitragliette, bombe e quant'altro e non per il cibo?
Ma all'Onu e dintorni cosa credono  che tutti sono ciechi come loro?
Io vedo un popolo che non vuole la Pace, ma la distruzione d'Israele e questo é un problema e un pericolo per tutto il mondo, oltre che una terribile ingiustizia.
Orpheus

Pubblicato il 4/11/2009 alle 21.58 nella rubrica Israele nel cuore.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web