Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Immigrazione clandestina=STUPRI solito bollettino di guerra


Ripropongo un argomento di cui ho già parlato QUI aggiornato in data odierna.
Il tema riguarda l’immigrazione clandestina e gli stupri, equazione che ormai corrisponde ad una tragica realtà, e che viene consumata sulla pelle di noi donne, le uniche e vere discriminate in questo paese da una parte politica che fa un can can per le presunte offese del Premier alle donne e poi TACE criminalmente sugli stupri etnici  dei loro "protetti" immigrati (che siano etnici è provato anche dallo stupro alle anziane).
Si, perché è la sinistra con il beneplacito del Vaticano e la collaborazione dei magistrati,  a volere un’Italia multietnica,  dove qualsiasi “disperato” (anche se proviene da Marocco, Tunisia ecc.) può rifugiarsi.  Un’Italia che, come dimostro, senza tema di smentita, sta scivolando verso L’IMBARBARIMENTO SOCIALE, e a pagarne il prezzo pesantissimo, siamo noi donne, consegnate come agnelli sacrificali ai lupi.
E per quale scopo? Far del bene a chi usa il nostro Paese come terra di conquista? Mi si spieghi il perché, che senso ha e che vantaggio sarebbe per gli italiani.
Basta prendersi l’incomodo di fare qualche  lunga e noiosa ricerca in rete per scoprire l’acqua calda e cioè che  NOVE STUPRI SU DIECI sono a carico degli immigrati. Non c’è età (le vittime vanno da 7 a 74 anni), luogo o orario del giorno che mette a riparo dal pericolo di stupro, la'unica variante FISSA variante è quella che vede colpevole di stupro un IMMIGRATO.
Eccovi il mio rapporto, ovviamente “empirico” e quindi sicuramente sbagliato per difetto.

11 ottobre 2009 due romeni, rapinano, picchiano con calci e pugni e stuprano, anziana di 77 anni
10 ottobre 2009 marocchino tenta stupro poi MASSACRA con bottiglia una 44enne alle 10 di mattino sulla passeggiata mare: la donna  ha riportato numerosi profondi colpi da taglio al fianco sinistro e sotto alla costola, all'addome e al quinto dito della mano sinistra. Tagli profondi inoltre vicino alla zona cervicale accanto alla giugulare che potrebbero, vista la gravità delle lesioni riportate dalla vittima, aggiungere per il fermato un ulteriore capo d'accusa: quello di tentato omicidio.
9 ottobre 2009 marocchino violenta 23enne dopo averla rapita alle 8 del mattino, alla fermata del bus e malmenata
6 ottobre 2009 bulgaro aggredisce stupra e minaccia di morte una giovane connazionale
6 ottobre 2009 rumeno stupra connazionale nel giardino di casa sua, mentre il marito è fuori casa 
27 settembre 2009 tunisino segue peruviana di 41 anni prima la immobilizzarla tra le recinzioni di un  cantiere e tenta di violentarla. A salvarla, un residente che passava per caso e ha visto l’uomo sopra la sua vittima, mentre stava per stuprarla
18 settembre 2009 Nigeriano picchia, stupra e tenta di strangolare la convivente
16 settembre 2009 rumeno stupra ripetutamente  e tenta di strangolare giovane studentessa italiana che aspettava l’autobus
16 settembre 2009 rumeno 19enne stupra badante ucraina
13 settembre 2009 rumeno 17enne tenta di stuprare bambina di sette anni, fermato dalla madre della piccola
1 settembre 2009 arrestato pakistano (stupratore seriale) responsabile di tentati stupri e rapine ai danni di donne sole, a piedi o in bici. La prima aggressione il 20 luglio: una correggese di 56 anni rapinata e ferita con un coltello. Il 29 luglio si verificò invece un'aggressione sessuale ai danni di una 18enne. Sempre un aggressione sessuale ai danni di una studentessa 24enne aggredita mentre faceva jogging. Infine il 24 agosto una nuova rapina, in via Carletti, ai danni di una donna.
29 agosto 2009 senegalese s’introduce in casa di connazionale e tenta di stuprarla minacciandola con un coltello
29 agosto 2009 rumeno perseguita stupra e minaccia di morte ex-compagna italiana
28 agosto 2009 ghanese ladro e stupratore seriale evade, il suo curriculum tentato stupro e rapine a coetanei a 15 anni, furti a 17, stupro con sevizie a 18, aggressione a una guardia e fuga dal carcere, ancora un aggressione a una donna il giorno dopo l’evasione. 
11agosto 2009 tre rumeni e un indiano stuprano in branco una badante rumena
11 agosto 2009 un marocchino e due bosniaci stuprano in branco giovane rumena ad un matrimonio
10 agosto 2009 due rumeni stuprano e ammazzano di botte, riducendola in fin di vita, connazionale di 41 anni
7 agosto 2009 ivoriano maltratta e stupra la moglie 
28 luglio 2009 recidivo stupratore rumeno lasciato non si sa perché in libertà, stupra un’altra connazionale (lo terranno in galera adesso?)
22 luglio 2009 rumeno picchia, sevizia bruciandole il seno e il braccio sinistro con una sigaretta giovane italiana 22enne. L’aggressore  azzannato e messo in fuga dal pastore tedesco della ragazza, prima che riuscisse a stuprarla
16 luglio 2009 nordafricano minaccia con un coltello e violenta sotto il portone di casa italiana 30enne
13 luglio 2009 rumeno lavavetri, dopo aver lavato alla donna al volante, l’aggredisce sessualmente
13 luglio 2009 senegalese stupra ripetutamente badante bielorussa
 9 luglio 2009 ucraino stupra connazionale nel parco alla festa del compleanno della vittima
3 luglio 2009 due rumeni stuprano nigeriana
20 giugno 2009 ecuadoregno stupra picchia selvaggiamente la moglie davanti al figlio piccolo, lei finisce all’ospedale
29 giugno 2009 branco rumeno rapisce stupra 18enne connazionale per 15 giorni
4 giugno 2009 egiziano aggredisce sessualmente e tenta di stuprare italiana 39enne con cui ha diviso il taxi,  dopo averla seguita, la ragazza salvata da un passante
28 giugno 2009 tunisino stupra, picchia e minaccia italiana
28 maggio 2009 nordafricano aggredisce e tenta di violentare 17enne italiana, all’uscita del metrò salvata da una pattuglia dei carabinieri
25 maggio 2009 marocchino deruba e stupra italiana di 30 anni, e un altro marocchino (forse di passaggio) tenta di violentarla nuovamente. Dall'inizio dell'anno le violenze consumate “per strada” sono state 25 e in 23 casi gli autori erano stranieri.
16 maggio 2009 sudanese di 41 anni, stupratore seriale, condannato  a 12 anni: 5 donne tutte italiane le vittime
26 aprile 2009 banda di quattro slavi aggredisce coppia di ragazzi italiani, lui picchiato a sangue, lei violentata a turno
 24 aprile 2009 egiziano 33 anni stupra donna malata
12 aprile 2009 ecuadoregno  stupra, picchia e abbandona nuda per strada giovane uruguayana
10 aprile 2009 due nordafricani hanno picchiato e violentato connazionale
1 aprile 2009 straniero droga, deruba e violenta 51enne italiana in stazione centrale
1 aprile 2009 marocchino tenta di stuprare, sequestra, picchia e rapina, collega rumena
31 marzo 2009 rumeno aggredisce sessualmente donna italiana in un giardino, ma il suo cane morde lo stronzo al polpaccio impedendo così l’ennesima violenza

In questo stesso lasso di tempo tre gli stupri a carico di italiani qui , qui e qui, incredibilmente il primo stupro é stato consumato in un circolo di RIFONDAZIONE COMUNISTA a Carbonia, pensate cosa sarebbe successo se il circolo fosse stato leghista....ma i compagnucci, si sa sono un po' strabici quando i colleghi di merende "sbagliano" .
Detto questo mi sembra lampante per TUTTI che il problema STUPRI é strettamente collegato all'immigrazione, e che bisogna prima di adeguarsi alla linea di partito, ragionare con la propria testa: io ho sempre votato PdL, alle ultime elezioni ho votato Lega, il perchè é ampiamente dimostrato in questo post.
A parti invertite, cioé con una sinistra che propone un stop all'immigrazione "senza se e senza ma", bene mi turerei il naso, ma voterei  persino "Franceschiello".
Ma io sono donna, quindi pragmatica.
Orpheus

Pubblicato il 12/10/2009 alle 14.29 nella rubrica EVIDENZA: emergenza stupri.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web