Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

E perchè a Bush, il nobel no???


Wow a Obama il Nobel della Pace, i suoi "meriti" sono indubbi: ha piegato la schiena davanti all'islam radicale (il discorso del Cairo sui rapporti con l'islam), ha portato avanti il ritiro dalle truppe in Iraq, previsto anche dall'amministrazioni Bush, e ha "disteso" i rapporti con la Corea del Nord, con l'Iran é ancora tutta da vedere, perchè Amhadinejad non mi sembra così ben disposto né verso l'America, né verso Israele e né verso la rinuncia al nucleare e Obama é così "disteso" nei confronti di Teheran che non ha escluso una bella pioggia di missili in testa agli iraniani (sarà "interessante" vedere un nobel per la pace che dichiara guerra ad un altro paese).
In compenso Obama ha mantenuto l'extraordinary rendition, quella "terribile" pratica grazie alla quale si rapisce un presunto terrorista e lo si spedisce in paesi dove c'è la tortura (sempre il povero Bush é stato crocefisso a riguardo).
Ha mantenuto e vuole aumentare il contingente nella "sporca" guerra in Afghanistan.
NON HA ricevuto il Dalai Lama, in ossequio di un regime "democratico" e "rispettoso dei diritti umani" quale quello cinese. Persino quell'animaccia nera di Bush ha ricevuto il leader spirituale tibetano).
Un gran pacifista non c'è che dire, come quelli, che in Italia scendevano in piazza con la bandiera arcobaleno in una mano e il necessario per fare falò di bandiere nell'altra.

Non capisco perchè un nobel, non l'hanno dato anche a George W. Bush...
Orpheus
PS.Bush nel 2005 fu massacrato dai giornalisti per aver stretto la mano allo stesso monarca, davanti al quale Obama si é inchinato con riverenza come si può appurare dalla foto. Scott Johnson di Powerline ha paragonato il gesto al bacio tra Carter e Breznhev nel 1979.  Gli americani non hanno gradito vedere il proprio presidente inchinarsi di fronte a un re. Figuriamoci quello saudita. Una cosa è stringere una mano, ben altra è prostrarsi. (ma evidentemente qualcun'altro l'ha gradito, eccome!)

Pubblicato il 9/10/2009 alle 15.7 nella rubrica America.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web