Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Pd fondamentalista: si al burqa e al niqab


In linea con Francia e Belgio la Lega
ha presentato una proposta di legge che vieta e punisce l'uso del burqa e del niqab, ossia il velo integrale, imposto barbaramente alle donne dall'islam più estremista e retrogrado.
Alleluja, finalmente una normativa che mette al bando uno vero strumento di tortura, che provoca anche danni alla salute della donna e del feto (se é incinta), una prigione buia e soffocante, che all'alba del terzo millenio é la prova più tangibile, dello sprezzante predominio maschile sulla donna in certi paesi, considerata un oggetto, una proprietà, una schiava, alla quale nessuna libertà é concessa, nemmeno quella di mostrare il suo volto.
Una vittoria dei diritti umani, in nome della parità fra uomini e donne.
Bene, questa norma dovrebbe riscuotere il plauso di tutti, compresa l'opposizione, che si proclama "moderna e riformista" ogni tre per due, ma che lo é quanto un contadino pakistano del secolo scorso.
Si, perchè immediatamente, si sono levate le solite "baggianate sinistre" politicamente corrette:"
E' una norma incostituzionale che lede la libertà religiosa e sono del tutto strumentali i richiami all'ordine pubblico. La verità è che si vuole colpire gli immigrati islamici nel loro intimo".“L’unico effetto dell’entrata in vigore di questa legge – fa notare la Ferranti – sarebbe quello di segregare in casa le donne islamiche. È una legge cattiva contro gli immigrati, ma soprattutto è una legge razzista e una legge contro le donne"

(Permettere che possano essere conciate in questo modo è a "favore delle donne" trattasi di alto multiculturalismo degno di sadici malati di mente)
Il Pd con questa esternazione é riuscito ad essere più fondamentalista dei fondamentalisti stessi, perchè persino in Egitto (paese dove vige la sharia) l'uso del niqab  é stato duramente condannato dalla più alta autorità religiosa di tutti i musulmani sunniti, sheik Mohammad Tantawi, Grande Imam dell’Azhar: "Il niqàb è una tradizione del tutto estranea all’Islam – ha detto l’Imam ad una liceale visitando la sua scuola al Cairo in Egitto – Perché lo porti?
Non è religione questa, e io di religione credo di capirne più di te e dei tuoi genitori. Emanerò una direttiva per proibire l’uso di questo velo in tutte le scuole di Al Azhar. Allieve e insegnanti non potranno più portarlo".

Per il PD è religione: a quando la lapidazione di donne e omosessuali, il taglio delle mani, il matrimonio con bambine di nove anni? Anche questi sono "dettami religiosi" per i fondamentalisti. Devo dire che nemmeno io credevo che l'inettitudine e la stupidaggine dei politici del Pd, potesse arrivare a tanto. E se non sono stupidi, sono vergognosi si prostrano all'islam più retrivo e barbaro, calpestando i diritti delle donne, per un futuro, improbabile orticello elettorale, o per chissà quale altra oscura ragione, ben lontana dal rispetto dei diritti umani e dalla moderna civiltà.
Orpheus

Pubblicato il 6/10/2009 alle 19.5 nella rubrica PDL.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web