Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Immigrazione: insensata "contro-legge" della regione Toscana

 
La Regione Toscana ha pronta una legge in netta contrapposizione con la linea rigorosa di lotta all’immigrazione illegale, che il Governo ha messo in campo e contro l'interesse stesso del Paese.
Questa
 legge “coccola” i clandestini in ogni modo, cure mediche, mense e dormitori e trasformerà la terra di Dante, nel bengodi della clandestinità, con le conseguenze che tutto ciò implica. Degrado e criminalità alle stelle, in primis.
Il centrodestra annuncia una dura opposizione.
”E’ una proposta di legge ipocrita che riempirà la Toscana di illegali. Il sottosegretario Mantovano sta valutando la possibilità di impugnarla” fa sapere il consigliere regionale di An-Pdl Marcella Amadio. “Ciò significa che la Regione Toscana, la stessa che ancora rimane unica e sola a non ospitare sul suo territorio un Cie si trasformerà in un grande bengodi. Un albergo popolare diffuso e gratuito per tutti i clandestini che attueranno una vera e propria invasione del nostro territorio”.
Nei punti salienti la legge prevede:
Interventi sociali urgenti e indifferibili: garantire a tutti un tetto e un pasto caldo, estendendo questo intervento anche ai cittadini stranieri privi di permesso di soggiorno.

Accesso degli extracomunitari irregolari al servizio sanitario

Diritto di voto: promuovere la partecipazione alla vita pubblica dei cittadini stranieri residenti estendendo il diritto di voto. Previsto un più omogeneo funzionamento delle Consulte e dei Consigli degli stranieri presenti in molti Comuni.

Sostegno e rafforzamento della rete regionale di sportelli informativi: loro compito è aiutare il cittadino straniero nel suo percorso di stabilizzazione semplificando i rapporti con la P.A.

Accesso al servizio civile regionale: è prevista la promozione di campagne informative per favorire l’accesso da parte di giovani stranieri di "seconda generazione" alla vita sociale e politica della comunità.

Che tradotto in soldoni significa assicurarsi un bell’orticello elettorale prossimo venturo sulla pelle dei cittadini italiani, a tutto tondo: più tasse, meno servizi per gli italiani, più degrado e più criminalità. Come sempre ciò che anima la sinistra é un vero spirito antitaliano.
Orpheus

Pubblicato il 26/5/2009 alle 19.19 nella rubrica EVIDENZA: immigrazione.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web