Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Franceschini è per i clandestini, la Lega è per i cittadini

 

Questo è lo slogan appena coniato da Roberto Cota, in risposta ai vaneggiamenti buonisti del solito Franceschini, che ha definito “leggi razziali” provvedimenti di assoluto buonsenso, già adottati in gran parte dell’Europa, dove molti paesi hanno intrapreso la via della lotta senza quartiere all’immigrazione clandestina.
Il perché è ovvio (ci arriverebbe anche un bamba, ma Franceschini no), l’immigrazione clandestina è una jattura, porta criminalità e quindi scontento fra gli elettori, é un onere finanziario non indifferente, per la sanità, per le strutture da destinare, per i rimpatri e ciliegina sulla torta incrementa il lavoro nero con pesanti ripercussioni per i lavoratori regolari.
Nessun capo di Governo o dell' opposizione con un briciolo di buon senso, si schiera dalla parte dei clandestini, se non per amore del popolo, per amore della poltrona, perché i cittadini scontenti votano il partito che soddisfa le loro aspettative.
Ragion per cui la Lega deve ringraziare Franceschini perché sta facendo campagna elettorale in suo favore;-)
ancora qualche uscita così e alle europee farà il botto.
Grazie Dario, se non ci fossi bisognerebbe inventarti, con te staremo al governo per i prossimi 20 anni e anche più.


A PROPOSITO DI LEGGI RAZZIALI:
regno unito germania
francia spagna
olanda belgio
svizzera stati uniti
 Oh, caspita e mo' chi glielo dice a Franceschiello!!!
Orpheus
Tabelle da Camelot

Pubblicato il 6/5/2009 alle 21.34 nella rubrica EVIDENZA: immigrazione.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web