Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Allah-ak-bar e la Ue é la sua serva fedele: autorizza la macellazione senza stordimento

 sacrifice boeuf



AID EL KEBIR 2 da sakonateca.

AID EL KEBIR da sakonateca.


A22363e6e6e1f938e5b81726be4e9f18


Questo scempio ha appena avallato il Parlamento europeo.

"Voglio sgozzare con il mio coltello, imbrattarmi le mani, stancarmi e godere!" urla un algerino ai correligionari che gli mostrano dei "buoi di acquisto" che danno diritto a un sacrificio per procura in uno dei macelli.
"Chi vi garantisce che loro uccideranno realmente un animale a nome vostro?", insiste l'uomo accarezzando il muso di un montone istupidito dalla folla.
Ed ecco il bravo padre di famiglia rovesciare la bestia nel mezzo della strada. Alcuni sconosciuti gli si avvicinano per aiutarlo. Un pachistano blocca al suolo le zampe della vittima mentre il sacrificatore affila coltello sul marciapiede. Palpa la gola accuratamente, afferra con la mano sinistra la parte interna del collo mentre con la destra tremolante avvicina la lama. Chiede a suo figlio, un ragazzino dalle gote grasse, di mettere la manina tinta di Hennè sulla sua.
"Allah akbar!", Dio è più grande. Il coltello fende la lana, lacera la pelle, la gola resiste, le sue mani insistono e poi, di colpo, sprizzano un getto di sangue che bagna i pii carnefici i quali inneggiano lodi a Dio mentre la vittima asfissia nel proprio sangue fra vari spasmi..." (La vie quotidiene à la Mecque de Mahomet à nos jours-Slimane Zeghidour)

Questa barbarie riempirà le nostre piazze e strade di sangue?
Pare proprio di si. Il voto odierno del P.E. sulla relazione Wojciechowski sulla "protezione degli animali durante l'abbattimento" ha visto respinti, fra gli altri, tutti gli emendamenti indirizzati a mantenere la possibilità di un residuo di competenza nazionale sulla regolamentazione della macellazione rituale islamica.
E' stato inoltre approvato l'emendamento (n.64) volto a rimuovere l'obbligo di mantenere centri di regolamentazione nazionale sulla materia.
"Con tale voto l'Europa, privando gli Stati nazionali di ogni competenza in ordine alla regolamentazione della macellazione rituale islamica, da un lato consente all'Islam di fare un grosso passo avanti nel processo di islamizzazione dell'Europa e dall'altro segna un vergognoso passo indietro relativamente alla protezione degli animali, consentendone l'abbattimento senza preventivo stordimento". 
Allah-ak-bar e la Ue é la sua serva fedele.
Di questo passo, fra qualche anno durante la celebrazione del "Aid el Kebir", passeggiando (magari con figli e nipoti al seguito) avremo il "piacere e l'onore" di assistere a questo edificante esempio di multiculturalismo: lo sgozzamento in diretta di povere bestie, fra fiumi di sangue e orde d'invasati in crisi mistica.
E chissà se l'invasione continuerà con questi ritmi e i nostri politici proseguiranno sulla via del buonismo ebete, potremo assistere anche ad una bella lapidazione "live" (volendo se siamo "fortunati", possiamo contribuire con pietre nè troppo grosse, nè troppo piccole, per prolungare il suplizio).

Sbaglio o in Europa i sacrifici di animali non si praticavano da qualche centinaio di anni?
E i paladini dei diritti degli animali, quelli che gettano vernice rossa sulle signore in pellicciate, hanno perso la favella?
Orpheus
 

Pubblicato il 6/5/2009 alle 19.5 nella rubrica Eurabia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web