Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Franceschini: "Il popolo ha fame? Dategli Brioches...


Berlusconi propone un piano casa per rinnovare un'edilizia popolare, che é rimasta, praticamente quella dei tempi del Duce (o giù di lì) e nel contempo dare una salutare sferzata all'economia, quindi  nuovi alloggi per giovani coppie, anziani, immigrati regolari, studenti, con la finalità di andare incontro alle esigenze delle classi più disagiate e al tempo stesso dare impulso all'edilizia, facendo ripartire la domanda con benefici per l'economia.
Cosa risponde il Pd?  
Tenetevi ben stretti alla poltrona, perchè c'è da ridere, o da piangere, a seconda dei punti di vista.
Il leggenDario Franceschini,boccia il piano.
Come mai direte voi? Il leader del più importante partito di sinistra, quella parte politica che dovrebbe tutelare le classi più deboli.
Per Franceschini, infatti si tratta "di una cementificazione dell'Italia" e per di più anche "campata sulla luna".
Un epigone di Maria Antonietta: "Il popolo ha fame? Dategli brioches. Ovvero fatelo dormire sotto le 'fresche frasche', in mancanza di alloggi. 
Vediamo nel dettaglio questa  proposta "campata sulla luna".
1-EDILIZIA POPOLARE
Il piano, concordato con le Regioni, prevede 550 milioni per l'edilizia popolare. Le abitazioni saranno date in affitto con diritto di riscatto. I primi interventi prevedono la costruzione di circa 5.000-6.000 alloggi.
2-AUMENTO DELLE CUBATURE 
E' previsto un aumento delle cubature, pari al 20%, delle costruzioni esistenti. E' prevista la possibilità di abbattere edifici vecchi (realizzati prima del 1989), non sottoposti a tutela, per costruirne nuovi con il 30% di cubatura in più. Qualora si utilizzino tecniche costruttive di bioedilizia o che prevedano il ricorso ad energie rinnovabili l'aumento della cubatura è del 35%. Questi interventi dovranno rispettare le norme sulla tutela dei beni culturali e paesaggistici e non potranno riguardare edifici abusivi.
(questa opzione é molto utile al sud, dove ci sono parecchie case monofamiliari e edifici vecchi).
3-SCONTI FISCALI
Sono poi previsti sconti fiscali: il contributo di costruzione sugli ampliamenti sarà infatti ridotto del 20% in generale e del 60% se l'abitazione è destinata a prima casa del richiedente o di un suo parente fino al terzo grado.
Queste sono le proposte che Franceschini definisce "CAMPATE SULLA LUNA". Infatti le giovane coppie, gli immigrati e gli anziani che non hanno una casa e si svenano a pagare affitti consistenti, saranno felicissimi di andare a vivere nei parchi e sotto gli alberi, per NON cementificare l'Italia'.
Con queste 'ideone' alle prossime elezioni Franceschini farà il botto, nel senso che azzererà i voti del Pd.
Gli italiani che devono fare i conti con stipendi risicati, non sono così stolti (come ritiene l'arrogante Franceschini) da non capire che le vere proposte campate in aria, sono proprio le sue.
Un salario di disoccupazione, oggi in Italia é improponibile.
Perchè i 5 miliardi necessari sarebbero coperti solo dal debito pubblico e il mercato finanziario reagirebbe in un solo modo: non comprando più i Bot e i Cct emessi per finanziare un deficit di bilancio in mostruosa crescita. Questo, metterebbe l’Italia a fianco della Grecia e dell’Islanda a rischio fallimento.  Franceschini di queste quisquillie non si cura, gli interessano solo i voti. Ma chi governa deve essere responsabile.
Purtroppo per Franceschini e la sinistra, Berlusconi e i suoi sono sempre una spanna davanti a loro, i quali non fanno proposte campate sulla luna, vivono direttamente nell'iperspazio delle loro frottole.
Orpheus
PS. Un consiglio agli elettori ancora fedeli alla sinistra, scendete in piazza e liberatevi di costui, se non volete che termini quel che rimane del Pd.

Pubblicato il 8/3/2009 alle 15.3 nella rubrica PDL.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web