Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Sintesi della proposta franceschini(ana) di un salario ai disoccupati

 La vignetta di Giannelli - Dal Corriere della Sera di giovedì 5 marzo 2009
Volevo scrivere un pezzo sull'ultimo cavallo di battaglia di San Franceschino da Ferrara: lo stipendio a tutti i disoccupati.
Una sorte di moltiplicazione 'dei pani e dei pesci' che il governo dovrebbe tirar fuori dal cappello delle finanze già disastrate dello Stato.
Ma questa vignetta di Giannelli é la sintesi perfetta del mio pensiero e delle recondite motivazioni del Pd.
Che sia pura demagogia elettorale, lo dimostra la presunta 'copertura' che propone Franceschini: l'evasione fiscale. Un po' come  trovare la manna nel deserto.
I tempi sono lunghissimi per ovvie difficoltà di riscossione: controlli, verifiche, procedure interminabili, intoppi burocratici ecc. e il bisogno é immediato.
Nel 2008 la Guardia di Finanza ha intensificato i sopralluoghi, il recupero di imposte è stato incrementato del 46 per cento, passando da 1,6 miliardi di euro a 2,3 miliardi.
Ma non bastano assolutamente a  coprire la spesa per introdurre gli assegni per i disoccupati.
Malgrado ciò, Franceschini continua la sua crociata di tanto fumo e niente arrosto, fregandosene, che nel caso, venisse attuata porterebbe il paese al disastro.
Come al solito la logica che muove i politici della sinistra é quella 'del tanto peggio per gli italiani, tanto meglio per loro'
Orpheus

Pubblicato il 5/3/2009 alle 11.56 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web