Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Lotta alla mafia: il Governo procede come un tir


 
Procede come un  tir la lotta alla mafia e alla camorra, con sequestri e blitz delle forze dell'ordine nei covi della criminalità organizzata.
Il 28 febbraio, la Direzione investigativa antimafia, ha sequestrato beni per un valore complessivo di circa 400 milioni di euro all`imprenditore agrigentino Rosario Cascio. 
Cascio, 74enne è stato condannato, nel processo "Mafia e Appalti", con sentenza passata in giudicato, a sei anni di reclusione per avere preso parte al "sistema Siino", ideato dall`indiziato mafioso Angelo Siino, "ministro dei Lavori Pubblici" di Cosa Nostra.
Dopo appena tre giorni, un blitz delle forze dell'ordine  contro le organizzazioni camorristiche nei comuni di Sant'Antimo, Grumo Nevano e Casandrino. ha permesso l'arresto di 20 camorristi.
Le indagini dei carabinieri hanno permesso di scoprire diverse estorsioni ai danni di commercianti e imprenditori di Sant'Antimo e Casandrino e di identificare alcuni canali di riciclaggio dei proventi delle attività criminali dei clan. In particolare, i carabinieri hanno disarticolato la piazza di spaccio di sostanze stupefacenti di Grumo Nevano nel parco Ice Snei e hanno individuato il canale di approvvigionamento della droga, che giungeva in Italia attraverso la Spagna, il Belgio e l'Olanda, con il coinvolgimento di trafficati napoletani e calabresi residenti a Bruxelles e appartenenti alla famiglia calabrese degli Strangio.
Perchè ne parlo?
Per dimostrare quanto infondate siano certe insinuazioni su Berlusconi, infatti gira la voce, che da quando c'è questo Governo, i mafiosi fanno festa.
Niente di più falso.
Un grazie alle nostre Forze dell'Ordine, instancabili nella lotta criminalità di qualsiasi tipo. Peccato che non segua lo stesso impegno da parte della magistratura, che spesso, al contrario, vanifica i risultati ottenuti, con sentenze 'creative' o lungaggini burocratiche.
Orpheus 

Pubblicato il 3/3/2009 alle 11.10 nella rubrica PDL.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web