Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Giro di vite per gli stupratori

 
Il Senato ha approvato, a maggioranza, un emendamento della Lega che esclude gli arresti domiciliari per chi ha commesso uno stupro. L’emendamento prevede anche l’arresto in flagranza e l'esclusione dai benefici della legge Gozzini. Sicuramente non risolverà il problema degli stupri, ma almeno la vittima non si sentirà "offesa" nel vedere il proprio carnefice tranquillamente alloggiato in casa sua, in attesa del processo.
E' un segnale importante, perchè la mancanza della certezza della pena sta creando, da una parte un clima di profonda disillusione nella giustizia da parte dei cittadini e dall'altra una sottovalutazione dei delinquenti delle conseguenze penali dei propri atti.
Uno stupra una donna, malmena un povero malcapitato per divertimento, poi si pente e il solito giudice di buon cuore gli per mette di passarla liscia. Non é giustizia. 
Orpheus

Pubblicato il 4/2/2009 alle 22.6 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web