Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Maroni: direttive perchè non si ripetano più i fatti avvenuti in Piazza Duomo

 

Il ministro dell'Interno Roberto Maroni ha annunciato al Question time alla Camera un provvedimento, che sarà inviato a tutti i prefetti, con nuove norme per lo svolgimento delle manifestazioni nelle città.
Nel question time che si è svolto nel pomeriggio alla Camera dei deputati, il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, rispondendo ad un'interrogazione dell'on. Riccardo De Corato, deputato Pdl e vice sindaco di Milano, sulle iniziative da prendere in relazione a recenti cortei svoltisi nel capoluogo lombardo ha annunciato: «Ho preparato una direttiva che invierò presto a tutti i prefetti perché fatti come quelli avvenuti davanti al Duomo di Milano non abbiano più a ripetersi».
Il ministro ha spiegato che "a Milano alcuni gruppi da considerare isolati tentano ancora di strumentalizzare tradizionali momenti di aggregazione per recuperare visibilità. L'atteggiamento delle Forze dell'ordine - ha proseguito - è di prevenire l'illegalità assicurando un capillare controllo del territorio ed un monitoraggio costante delle attività dei gruppi estremistici".
Ergo coloro che hanno occupato Piazza Duomo (provocando anche il biasimo degli islamici non integralisti) sono estremisti e quei beoti che in nome della libertà religiosa gli consegnerebbero anche madri e mogli, oltre che piazze e vie, farebbero meglio ad aprire gli occhi.
Un conto é concedere la libertà di culto, un altro é sottomersi a qualsiasi prevaricazione.
Ci vadano loro a recitare il Padre Nostro in una moschea di un qualsiasi paese musulmano e vedranno come rispettano la libertà di culto in quei posti...
Detto questo, un bravo a Maroni.
Orpheus

Pubblicato il 21/1/2009 alle 18.49 nella rubrica EVIDENZA: immigrazione.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web