Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Abbandona il cane: pensavo fosse spazzatura

 
Vale la pena parlare di questa poco edificante notizia in tutti i sensi.
Un giudice monocratico del tribunale di Modica, Giovani Scibilia, ha inflitto una sanzione di 1400 euro a due coniugi, rei di avere abbandonato un cagnolino, la sentenza ha destato notevole scalpore.
Questo vuol dire che l'abbandono di cani é ancora troppo tollerato, se una sentenza che dovrebbe essere una prassi, suscita scalpore.
Questo vuol dire che nel nostro paese, gli animali hanno davanti a loro ancora un lungo cammino di sofferenza, prima che la gente impari a rispettarli per amore o per forza.
Nessuno é obbligato a prendersi un cane, se lo fa ne DEVE esserne responsabile e se lo abbandona deve pagarne le conseguenze a livello giuridico.
La difesa dell'uomo é poi rappresentativa di come troppa gente considera un cane: "spazzatura", di cui liberarsene legandolo ad un cassonetto.
E' andata così: essendo in campagna a fare lavori agricoli aveva riempito di rami e foglie un sacco nero che era finito nel baule della macchina assieme alla cagnolina anch’essa, per "sfortuna", nera.
Davanti al cassonetto l’uomo ha fatto un po’ di confusione e ha scaricato il cane, anziché il sacco nero.
Insomma, un "banale" errore del quale si è accorto, una volta a casa confidandolo alla moglie. Beh, ormai era la frittata era fatta, cosa potevano farci? “ Magari tornare indietro” gli ha suggerito il magistrato.
Una "fantasia" veramente sbrigliata per giustificare un atto altrettanto VILE.
Spazzatura sono questi signori e tutti quelli come loro, che causano ogni anno sofferenze indicibile a migliaia di animali.
Orpheus


Pubblicato il 8/11/2008 alle 12.1 nella rubrica Amici a quattro zampe.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web