Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Facinorosi? Non sia mai detto, tutti impeccabili esempi di senso civico


SLOGAN E VIOLENZE CONTRO LE FORZE DELL’ORDINE DURANTE LE MANIFESTAZIONI STUDENTESCHE. INDIGNAZIONE DEL COISP
 
 
“Quei ragazzini viziati che marciano in abiti firmati, scandendo assurdi e violenti slogan contro le forze dell’ordine, sono il segno tangibile del degrado morale della società e soprattutto dell’assoluta inadeguatezza di quel sistema educativo che dicono di voler difendere”.
Così il Segretario Generale del Sindacato di Polizia COISP, Franco Maccari, commenta con indignazione lo svolgimento delle proteste studentesche contro il decreto Gelmini che “da Milano a Catanzaro si stanno risolvendo in vuoti cortei carichi di odio verbale, quando non in vere e proprie aggressioni fisiche, contro le forze di Polizia chiamate a garantire la sicurezza dei manifestanti”.
Prosegue Franco Maccari: “Mi piacerebbe poter proporre di cessare immediatamente i servizi di ordine pubblico - che peraltro richiedono il costoso impiego di migliaia di uomini sottratti al lavoro di contrasto alla criminalità sul territorio - esaurendo in tal modo le ragioni stesse di una protesta che pare non avere altri contenuti se non l’insulto agli uomini in divisa”.
“Si tratta di episodi diffusi di intollerabile barbarie – conclude Maccari – dei quali non deve essere sottovalutata la gravità. Solo pochi giorni fa si è svolto il “Memory Day” dedicato ai Servitori dello Stato che hanno sacrificato la propria vita per difendere la legalità e la sicurezza dei cittadini.
Oggi noi chiediamo un intervento forte. Non è accettabile far finta di nulla per poi dover piangere ipocritamente il sacrificio di qualche nostro collega”.
Coisp
C'é poco da commentare, quello che denuncia il Coisp, si commenta da solo.
Quello che colpisce é come queste notizie vengano accuratamente censurate da TUTTI i media, che ci mostrano solo immagini idilliache di studenti che fanno lezioni nelle piazze.
E quando proprio non possono tacere le violenze, danno la colpa agli "sporchi fascisti", cosa che anche l'opposizione sta facendo in queste ore. Una vergogna. Al pari dell'intervento di un becero figuro sceso in piazza con il preciso intento di aizzare gli studenti contro le Forze dell'Ordine. Se ci scappa il morto, sappiamo chi dobbiamo ringraziare.
Orpheus


Pubblicato il 31/10/2008 alle 21.41 nella rubrica Sinistra indegna.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web