Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

La cultura sinistra di chi vuole uccidere Silvio Berlusconi

 
Mi piacerebbe chiedere al leader del Pd, appena reduce dalla manifestazione dei "migliori"  (i culturalmente e moralmente superiori elettori di sinistra), chi ha creato la sub-cultura di coloro che vogliono ammazzare l'avversario politico, di coloro che lo insultano su veri o presunti difetti fisici, di coloro che non costruiscono nulla perchè sono "contro" a prescindere: dei tonini, dei travaglio dei grilli che il leader del Pd si é messo a scimmiottare in tv, in piazza e sui giornali, per mero calcolo politico.
E non mi si venga a dire che loro le anime belle del Pd sono aliene a queste forme di estremismo politico, perchè sono mesi che Veltroni e Di Pietro schiacciano l'occhio all'elettorato della sinistra radicale spingendo sull'accelleratore dell'antiberlusconismo più becero, facendo a gara a chi é più aggressivo, più insultante, più bugiardo. Rinfocolando un odio che si credeva esaurito con la nascita del PD e la possibilità per il nostro paese di godere di un sano bipolarismo.

Qualche chicca dei “moralmente superiori”

NEL FRATTEMPO CHE CI VIENE IN MENTE UNA BELLA IDEA PER FARLO FUORI, COMINCIAMO CON L'INSULTARLO... QUA POTETE/DOVETE URLARE LA VOSTRA RABBIA E I VOSTRI INSULTI VERSO STO GRANDISSIMO FIGLIO DI TROIA...
QUESTO GRUPPO E' UN RACCOGLITORE DI IDEE CONCRETE, E SOTTOLINEO CONCRETE, PER COMBATTERE E DANNEGGIARE IL CAVALIERE DI ARCORE...


FINE ULTIMO DEL GRUPPO (NELLA SPERANZA CHE POSSA SOLO ESSERE UN INIZIO) E' LA CREAZIONE DI UN EVENTO (O MANIFESTAZIONE CHE DIR SI VOGLIA) IN CUI IL NOSTRO SOGNO (BEN RAPPRESENTATO DALLA FACCIA MACIULLATA DELLO STRONZO) POSSA MANIFESTARSI IN UN TRIPUDIO DI GENTE FESTOSA CHE URLA IL PROPRIO DISPREZZO E IL PROPRIO RACCAPRICCIO NEI CONFRONTI DEL GRANDE TUMORE CHE STA ROSICCHIANDO IL SENSO DEMOCRATICO ITALIANO...

Nessuno nel PdL o della Lega si sognerebbe di fare una cosa del genere con Veltroni o con chiunque nell'opposizione.

Forse la nostra sarà la cultura del "vuoto", come ha detto il leader del Pd nel suo discorso sabato, ma é sempre meglio della cultura dell'odio di una sinistra incapace di proporre valide alternative al gioco al massacro di Silvio Berlusconi. Una cultura che ha già insaguinato la nostra storia recente e che nulla ha imparato dai propri errori.
Orpheus 

Pubblicato il 27/10/2008 alle 18.51 nella rubrica Sinistra indegna.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web