Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Finanziaria 2008: nessun provvedimento a favore dei meno abbienti

Bonus incapienti 








La manovra approvata al Senato accentua gli squilibri redistributivi. L'intervento sull'Ici è diventato ancora più corposo, perché di fatto rivolto alla grande maggioranza dei proprietari, senza vincoli di ampiezza della abitazione né di reddito. Che invece rimangono per gli affittuari, tra i quali si concentrano persone e famiglie a reddito modesto e povere. Il bonus incapienti, l'unica misura fortemente redistributiva a favore dei più poveri, è non solo meno generoso, ma concepito come una tantum. E del reddito minimo non si parla neanche più. La manovra così come emerge dalla Legge finanziaria approvata al Senato accentua gli squilibri redistributivi già segnalati. Continua qui
In barba a tutte le promesse fatte e alle prese in giro al governo precedente che "faceva sempre troppo poco", questo governo taglia la testa al toro, e fa ancora meno: nessuna valida manovra di sostegno al reddito dei più poveri.
Insomma la tanto strombazzata "Finanaziaria dei poveri" é la solita "bufala" di questo governo: tanto, tantissimo fumo, e poco pochissimo arrosto.
notizia da
camelot
Orpheus

Pubblicato il 21/11/2007 alle 22.0 nella rubrica l'Asinistra.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web