Blog: http://Orpheus.ilcannocchiale.it

Sgozzato per vendetta il padre di un terrorista pentito

 


Ha fatto scalpore il suo pentimento, definito dalla stampa algerina il preludio della fine di Al Qaida nel Paese. L’ex numero due dell’organizzazione terroristica nordafricana, Abdel Qader Bin Masoud, noto con il nome di battaglia di Abu Musab Abu Dawd, ha pagato con un prezzo molto alto la sua scelta di consegnarsi alle autorità e di pentirsi. I suoi ex compagni di Al Qaida hanno infatti sgozzato suo padre due giorni fa come vendetta per il suo «tradimento». Secondo quanto riferisce il giornale locale Ech-Chouruk, l’uomo è stato decapitato nella zona di Boukahil, nella provincia di Al Jakfa. Si tratta di un’azione esemplare in risposta alla scelta del figlio, compiuta alcuni mesi fa, di consegnarsi alla polizia. Continua QUI
Questi macellai sono quelli a cui vengono trovate mille attenuanti dai "sensibili" pacifinti, coloro che vessati dai truci amerikani, si sentono costretti a macellare gli esseri umani come maiali o farli saltare in aria in nome di Allah.
Come si possa stare dalla parte di questi barbari contro l'America per me é un mistero. Si deve essere dotati di un incredibile autolesionismo unito ad una mancanza cronica di neuroni.
Coloro che sputano sulla democrazia americana per difendere una teocrazia sanguinaria avrebbero di che pentirsi se finissero nelle mai  dei loro amici macellai.
Orpheus

Pubblicato il 11/9/2007 alle 19.33 nella rubrica Islam.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web