.
Annunci online

 
Orpheus 
CHI HA IL CORAGGIO DI RIDERE E' PADRONE DEL MONDO
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Dallapartedeltorto
Alessandro/Orcinus
Miralanza-Roberto
Angelo D'Amore
Alman's page
Maralai
Press
Blog.it
300705
Il Berretto a sonagli
Il Fazioso Liberale
Fort
Gabbiano urlante
Invisigoth-Bounty Hunter
Mara Carfagna
A DESTRA-L'italia agli italiani
Luigi Turci
Il lupo di Gubbio
MILLEEUNA DONNA
Simpaticissima Clio-Endor
Caffé nero-Cap e Pike
Alef
L'angolo di Bolina-un punto di vista di sinistra
il blog di Barbara
Il cielo sopra Kabul
CONTROCORRENTE
Countrygirl
Cavmi-La grande forza delle idee
C'é Walter
Deborah Fait
Esperimento
Fanny
Germanynews
Il Giulivo
Hoka Hey
imitidicthulhu-satira intelligente
Italian blog4Darfour
Informazione corretta
L'importanza delle parole
Lisistrata
Liberali per Israele
Legno storto
Luca-Liberodipensare
Lontana
Max-Altrimenti
Magdi Allam Forum
Manu
Maedhros
Max-Altrimenti
PA
Pseudosauro
La pulce
Periclitor
PARBLEU! di Jeanne ed Emile de la Penne
Il Reazionario
Sauraplesio
Sarcastycon
Tocqueville
Una voce che urla nel deserto
Zanzara
  cerca

Orpheus

Promuovi anche tu la tua Pagina

 

 

Nardana Talachian  scrive:


“Aiutateci a rompere il silenzio.

Aiutateci a tenere vivo il verde.

Aiutateci a salvare quel poco che e' rimasto dell'Iran.

Aiutateci a credere che l'umanità' esiste ancora.

Non vi chiediamo molto: basta portate qualcosa di verde,

fosse anche una semplice foglia attaccata sulla camicia.”


Avviso

 

In questo blog i commenti ai post
non saranno immediatamente visibili
ma  verranno pubblicati

dopo la mia approvazione.

 

Sono stata costretta a ricorrere

a tale funzione a causa di continui
insulti e aggressioni verbali da
parte di utenti di sinistra, che mi
hanno PRIVATO della libertà di
lasciare i commenti liberi a tutti.
 
 

bimbi
                    SCUDI UMANI

Avviso:
Coloro che lasciano un commento
devono evitare le offese personali
gratuite alla sottoscritta o ad altri.
Tutti i commenti che non contengono
obiezioni di natura politica, ma
attacchi personali
VERRANNO CANCELLATI.
Capisco che per gli elettori di 
sinistra che non hanno altri 
argomenti sia più facile e
sbrigativo insultare, ma non é
obbligatorio leggermi e men che meno
lasciare un commento.
Chi lo fa ricordi che é in "casa
d'altri" e si comporti con rispetto.
Grazie

Salviamo Pegah





Un sito per i nostri piccoli amici
          che cercano casa
se ne accoglierete uno vi ripagherà
con fedeltà, compagnia e amore per
tutta la vita.








 

Il Giardino delle Esperidi
Un angolo incantato dove
 Orpheus, Nessie e Lontana
svestiranno l'armatura dei
blog politici, per indossare
gli impalpabili veli delle
Esperidi e parlare
di arte, musica e poesia.
Un “isola dei Beati”
immersa
Nella bellezza, nel lusso,
nella calma E nella voluttà
 

Leonora Carrigton
The Giantess - 1950



La pedofilia “al pari di qualunque
 orientamento e preferenza sessuale,
 non può essere considerata un reato

Daniele Capezzone (5/12/2000)
I pedofili di qualsiasi razza e religio-
ne
RINGRAZIANO
ma migliaia di bambine come
Madeleine Mc Cann ogni anno
spariscono vittime
dei pedofili.

Bambini Scomparsi - Troviamo i Bambini



Giorno del ricordo 2007







QUANTE SAMIA
DOBBIAMO ANCORA VEDERE?


Talebani in azione



" A volte arrivo a pensare che quello
che fecero durante gli anni di piombo
é asai meno devastante di quello che
stanno facendo oggi per occultare la
verità. E quello che fa ancora più
rabbia, é che lo fanno con gli strumenti
di quello stesso potere che ieri volevano
abbattere con le armi"
Giovanni Berardi, figlio di Rosario
ucciso dalle BR







Sono un mammifero come te
Sono intellingente
Sono simpatico
NON MANGIARMI...
Non comprare "musciame"
é fatto con la mia carne.
Firma la petizione per
protestare contro le mattanze
giapponesi




Questo blog commemora i 
nostri ragazzi caduti per la
Pace. Al contrario del governo 
Prodi che annulla le celebrazioni
per il 12 novembre e permette
che i
no global picchino il padre
di Matteo Vanzan per averlo
commemorato.
Onore ai caduti di Nassiriya
12 Novenbre  2003
12 Novembre 2006
       

Mi riservo con fermezza,
il diritto di contraddirmi.
Attenzione questo blog è di
centro-destra, chi cerca
"qualcosa di sinistra" é
pregato di rivolgersi a Nanni
Moretti ed eviti di scocciare la
sottoscritta. Inoltre verranno
cancelati  i commenti che hanno
come unica finalità insultare
l'interlocutore in modo gratuito
e provocatorio e nulla apportano
alla discussione in atto.
Grazie Mary

IPSE DIXIT
Non tutti quelli che votano
sinistra
sono coglioni,
ma tutti i coglioni votano  
sinistra
.

   Orgoglioni di essere di sinistra


sprechirossi.it

Armata Rossa

Anticomunismo: un dovere morale

100% Anti-communist
Pubblicità Progresso
Il comunismo é come
l'AIDS.
Se lo conosci
lo eviti.
(IM)MORALISTI










Sinistre pidocchierie e
coglionaggini
in rete
Un sito tutto da vedere
per farsi 4 risate...




Internet Para Farinas y Todos Los Cubanos

Starving for Freedom

Sergio D'Elia terrorista di Prima
Linea condannato a 25 anni
di carcere e PROMOSSO
da questo "governo" Segretario
di Presidenza alla Camera.
 

...CREPI PURE ABELE
Enrico Pedenovi-
consigliere comunale Msi
Alfredo Paolella-
docente antropologia criminale
Giuseppe Lo Russo-
agente di custodia
Emilio Alessandrini-
giudice
Emanuele Iurilli-
un passante
Carmine Civitate-
proprietraio di un bar
Guido Galli-
docente criminologia
Carlo Ghiglieno-
ingegnere
Paolo Paoletti-
responsabile produzione Icmesa
Fausto Dionisi-
agente di polizia
Antonio Chionna-
carabiniere
Ippolito Cortellessa-
carabiniere
Pietro Cuzzoli-
carabiniere
Filippo Giuseppe-
agente di polizia

VITTIME DI PRIMA LINEA
Ricordiamole NOI, visto che
questo governo le ha "uccise"
per la seconda volta.




Il maggiore MarK Bieger mentre 
culla Farah, una bimba irachena
colpita a morte dallo scoppio di 
un'autobomba, che coinvolse 
brutalmente un gruppo di bambini
mentre correvano incontro ai 
militari americani. 
Questa é la "Resistenza" irachena.

 
 ONORE E GRAZIE 
AI NOSTRI RAGAZZI



             Ilam Halimi 
Spero con tutta l'anima che 
i tuoi carnefici paghino un prezzo
altissimo per ciò che ti hanno fatto.
   
    


Se li abbandonate i bastardi
siete voi




La Bellezza non ha causa:
Esiste.
Inseguila e sparisce.
Non inseguirla e rimane.
Sai afferrare le crespe
del prato, quando il vento,
vi avvolge le sue dita?
Iddio provvederà
perché non ti riesca.



Un piccolo fiore
che il buon Dio ci ha donato
per spiegarci l'amore


"Non dormo più.
Ho soltanto incubi.
Vedo gente che viene verso
di me lanciando pietre.
Cerco di scappare ma
i sassi mi colpiscono
non ho vie di fuga."
Amina Lawal








GRAZIE ORIANA

Ho sempre amato la vita.
Chi ama la vita non riesce mai
ad adeguarsi, subire,
farsi comandare.
Chi ama la vita é sempre
con il fucile alla finestra
per difendere la vita...
Un essere umano 
che si adegua, che subisce,
che si fa comandare, non é
un essere umano.
Oriana Fallaci 1979

"Non tutti i musulmani
sono terroristi,
ma tutti i terroristi
sono musulmani."
Abdel Rahman al-Rashed.

Mohammed Cartoons
No Turchia in Europa

Stop Violence on Women! We're all Hina Saleem!


"L'Islam é una cultura e una
religione nemica delle donne"



"Non lasciateci soli,
concedeteci un Voltaire.
Lasciate che i Voltaire di oggi
possano adoperarsi per
l'illuminismo dell'Islam
in un ambiente sicuro"


Ayaan Hirsi Ali

Submission - The Movie

Italian Blogs for Darfur



Beslan 3 settembre 2004
156 bambini massacrati
NON DIMENTICHIAMO MAI


In memoria di Nadia Anjuman
morta a 25 anni perché amava la
poesia.
...Dopo questo purgatorio
che partorisce morte
se il mare si calma
se la nuvola svuota il cuore
dai rancori
se la figlia della luna
s'innamora
donerà sorrisi
se il cuore della montagna
s'intenerisce,
nascerà erba verde...


















Questo BLOG non rappresenta

una testata giornalistica in quanto

viene aggiornato senza alcuna
periodicità.
Non può pertanto considerarsi
un prodotto ed
itoriale ai sensi della legge
n. 62
del 7.03.2001.Questo blog è un sito
no-profit.
Le mie fonti sono sempre indicate da un
link,
quando il materiale pubblicato non è
stato
creato da me, e non vi è alcuna
intenzione
di infrangere copyrights
esistenti.
Se il titolare di testi o immagini da me
postate
desiderasse la rimozione
del materiale
di sua proprietà,
basta contattarmi.

directory blog italia



Io sto con Benedetto XVI
non si bruciano Chiese e
uccidono innocenti in
nome di Dio.
Dio é amore e non ODIO





Tributo alle vittime dell'11 settembre 2001
Un tributo alle vittime
dell'11 settembre 2001


LA VERITA' E' UNA SOLA
          200 PAGINE DI
RICOSTRUZIONE STORICA







La guerra invisibile

E' ora che il mondo pianga
anche le vittime israeliane



Azzurri imitate il ghanese

Photo Sharing and Video Hosting at Photobucket
Lista degli attentati patiti dal popolo
israeliano


"La libertà, la giustizia e la de-
mocrazia, per ogni persona sono
sono vitali e necessari come il
respiro. 
Valiollah Feyz Mahdavi
Martire per la libertà, giustizia e 
democrazia del popolo iraniano.
Non ti dimenticherò mai.

                Spina Bifida: 
c'è chi vorrebbe abortirli e chi
   sopprimerli "dolcemente" 
     e dire che basterebbe:
                   CURARLI


           Il discorso di Berlusconi al Congresso degli Stati Uniti
           Non tutti sanno che...

"Non vedo proprio persecuzioni
 religiose in Cina".
"E' grottesco,
é ridicolodire che questo paese è
sottoposto ad una dittatura
marxista,se mai é vero il
contrario:c'è troppo poco dibattito
teorico sul marxismo".
Fausto Bertinotti



PACIFINTI IN AZIONE



Bisogna avere in se il caos
per partorire una stella che
danzi. F.Nietzsche


 

Diario | l'Asinistra | Diritti Umani | Islam | PDL | Vittime del terrorismo | Sprechi rossi e tasse | Etica e religione | EVIDENZA: immigrazione | cronaca | Nessuno tocchi i bambini | crimini e censura rossa | Amici a quattro zampe | Appelli e petizioni | Giustizia indecente | Sinistra indegna | Eurabia | Israele nel cuore | Elezioni | America | Satira | EVIDENZA: emergenza stupri | INFORMAZIONE SCORRETTA | Lotta alla mafia e all'evasione | PILLOLE di buon senso | Berlusconi persecuzioni sinistre | Zingaropoli |
 
Diario
1visite.

30 agosto 2009

Il Vaticano caccia i clandestini con la forza


"Coloro che si trovano nella Città del Vaticano senza le autorizzazioni previste, o dopo che esse siano scadute o revocate, possono essere espulsi anche colla forza pubblica... Coloro che non siano cittadini vaticani per accedere alla Città del Vaticano debbono munirsi di un permesso che, previo accertamento dell'identità personale, è rilasciato dai funzionari; il permesso ha effetto per rimanere nella Città del Vaticano soltanto per le ore stabilite con provvedimento del Governatore e deve essere conservato ed esibito a qualsiasi richiesta... Nessuno può dare alloggio né temporaneo né permanente, con o senza corrispettivo, anche a persona autorizzata al soggiorno, senza l'autorizzazione del Governatore".
Così funziona Oltretevere, così recita il Capo II "Dell`accesso e del soggiorno nella Città del Vaticano" della Legge sulla cittadinanza dello Stato pontificio in vigore dal 1929.
Capito? La forza pubblica!
Se non sei autorizzato, se il permesso è scaduto, se sei abusivo o clandestino, la Legge Vaticana ti condanna all'espulsione. Con le buone o meno.
Chissà se l'hanno detto a quei Monsignori che in questi giorni si strappano la tonaca inveendo contro la Lega brutta, cattiva e inospitale. Il primo è stato monsignor Giovanni Nervo, fondatore della Caritas italiana, che ha bollato come un comportamento "che grida vendetta al cospetto di Dio" l'operato del governo in tema di immigrazione clandestina: "I respingimenti in mare sono solo barbarie e crudeltà".
Eh già, tanto in Vaticano il mare non ce l'hanno...
La "provocazione" di Matteo Salvini, che ho riassunto sopra, mette il dito sulla piaga che infetta la Chiesa ed é rappresentata da una parte di prelati che predicano bene e razzolano male. Non parlo della Chiesa della quale ho il massimo rispetto, per i valori che rappresenta, ma di uomini che in virtù dell'abito indossato, si arrogano il diritto di condannare con toni molto poco caritatevoli e ragionevoli, l'operato di un Governo, democraticamente eletto.
Se la religione non é un bancomat, dove prelevare ciò che più confà al proprio tornaconto, altrettanto non può e non deve esserlo l'operato del Governo, che deve tenere conto del Popolo Sovrano.
La lotta all'immigrazione clandestina é diventata una necessità, e i suddetti prelati dovrebbero altresì condannare come barbari e crudeli i comportamenti illegali, di troppi immigrati. Abbiamo aperto le porte a TUTTI, il risultato è che le carceri traboccano di stranieri, che delinquono allegramente e gravemente alle spalle degli italiani.
A quei prelati così agustiati dai respingimenti, consiglio di lasciare le stanze sicure e ovattate del Vaticano per andare in quei quartieri dove il degrado portato dall'immigrazione OBBLIGA gli italiani ad andarsene o a vivere da reclusi.
Orpheus


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Immigrazione Vaticano

permalink | inviato da Orpheus il 30/8/2009 alle 19:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (21) | Versione per la stampa

18 dicembre 2008

Più ciechi di una talpa cieca. Vaticano: sì a nuove moschee in Europa

 
Francamente, con tutta la buona volontà di questo mondo io queste esternazioni del Vaticano non le capisco e non le condivido.
"Sì alla costruzione di nuove moschee in Europa, purchè siano rispettose dell’ambiente umano e culturale circostante".
Sono queste le impegnative affermazioni del cardinale Jean-Pierre Ricard, arcivescovo di Bordeaux e vicepresidente del Consiglio delle Conferenze episcopali europee.
 "La libertà religiosa - ha detto il porporato - prevede che i fedeli abbiano i propri luoghi di culto, e ciò vale per i cristiani e per i musulmani, in Europa e nei Paesi islamici".
Peccato che nei paesi islamici il solo portare una croce al collo può essere fonte di grossi guai.
Peccato che le Chiese vengano bruciate e i cristiani perseguitati.
Mons.Ricard ne fa una questione "urbanistica", ma il punto focale é la mancanza di reciprocità e il carattere "aggressivo" di una religione che si considera "unica" e superiore, manda a morte gli apostati e non disdegna di sgozzare i cristiani, anche solo se stampano Bibbie.
Possibile che questi alti prelati, non vedano al di là del loro naso e abbiano deciso di "terminarsi" e "terminare" anche la nostra civiltà, così come la intendiamo?
Orpheus


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. vaticano islam

permalink | inviato da Orpheus il 18/12/2008 alle 21:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

21 giugno 2008

Vaticano: "Bandiere arcobaleno via dalle chiese"

 
Grazie Papa Benedetto XVI.
"Come mai uomini di Chiesa, laici o chierici che siano, si chiede “Fides”, hanno per tutti questi anni ostentato la bandiera arcobaleno e non la croce, come simbolo di pace? Sarebbe interessante interrogare uno per uno coloro che hanno affisso sugli altari, ingressi e campanili delle chiese lo stendardo arcobaleno".

Già sarebbe interessante perchè la bandiera arcobaleno é tutto tranne che un simbolo di pace, e il popolo arcobaleno é composto per la maggioranza da anticattolici, che dileggiano e disprezzano la religione cattolica e il suo sommo rappresentante, Papa Ratzinger.
Che un prete cattolico esponga tale simbolo é vergognoso, indegno del ruolo che svolge.
Fin'ora ce l'hanno menata, con la monumentale cazzata del "cattolico adulto", ma questa é una categoria nata per acchiappare voti da laici e cattolici. Non esiste, si é laici o si é cattolici, se si appartiene a questa ultima tipologia, si devono rispettare i dogmi della religione cattolica e obbedire al suo Capo. Altrimenti si é laici e quindi, ci si può battere per ciò che si ritiene giusto: eutanasia, pacs, aborto ecc.
L'ipocrisia e l'ostentato opportunismo di certi "cattolici adulti" é qualcosa che la Chiesa non può e DEVE ccettare, per quieto vivere.
Orpheus


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. vaticano bandiera della pace

permalink | inviato da Orpheus il 21/6/2008 alle 11:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (19) | Versione per la stampa

3 giugno 2008

Ma che bello il "tiro al piccione" se governa Berlusconi

 

Il Vaticano tramite monsignor Agostino Marchetto, segretario del Pontificio consiglio per i migranti e l’Onu hanno bocciato la proposta del reato di clandestinità.
E se dalla Chiesa ci può stare questa bocciatura, perché ha il diritto/dovere di dettare le sue linee guida ai cattolici, (stesso discorso dei Dico, sta, al Governo, dopo averne preso atto, fare ciò che è necessario) la bocciatura dell’Onu è ideologica e inaccettabile.
L'Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani Louise Arbour ha stigmatizzato la “recente decisione del governo italiano di rendere reato l'immigrazione illegale” e gli attacchi contro i campi di Rom, avvenuti a Napoli.
Adesso, mi domando che metro usa la signora Arbour per occuparsi di diritti umani?
Sono curiosa perché non ho sentito grandi note di biasimo per lo schiavismo e i massacri in Cina, né per i veri pogrom di studenti e intellettuali dissidenti, in Iran dove nella pubblica piazza vengono appesi al gancio di una gru, anche donne e MINORENNI.
E la lista dei genocidi è tanto lunga quanto insaguinata.
Basti pensare solo a quello che sta facendo la giunta militar-comunista in Birmania: 30.000 bambini che rischiano di morire di fame.
Ma la Si.ra Arbour si preoccupa di due falò (da condannare) di campi nomadi abbandonati, e apre un "dossier" Italia, per accusarci di razzismo e xenofobia.
Il "trucco" è sempre lo stesso: l’input parte dalle sinistre italiane e ritorna (con la complicità di “autorevoli” giornali o membri di qualche agenzia, ovviamente tutti di sinistra) confezionato da “condanna”, un giorno dall’Economist e un altro da una funzionaria, di quella stessa Onu che non sa nemmeno controllare che i suoi stessi caschi blu, rispettino i diritti per i quali intervengono in un paese.

Dopo di che la sinistra che purtroppo non perde né pelo né vizio, si dà al banchetto orgiastico dei tribunali speciali “all’estero” sbandierando i verdetti di condanna.
La signora Arbour forse ignora che per aver varcato illegalmente la frontiera, nel Regno Unito e socialista ti possono ficcare in un campo di detenzione senza limiti di tempo (per questo la legge italiana prevede un «massimo» di 18 mesi, alla maniera di quella già operante in Germania).
Forse la signora Arbour ignora che il presidente francese Sarkozy ha annunciato nuove restrizioni per chi vorrà restare in Francia, perché dovrà dimostrare di saper parlare e scrivere la lingua e rispettare le leggi francesi.
Ma cosa volete che importi a una signora Louise Arbour di tutto ciò?
La moda del tiro al piccione internazionale, da quando la maggioranza degli italiani ha scelto il centro destra, è quella di trasformare a tutti i costi l’immagine dell’Italia in quella di una nazione xenofoba, razzista, inospitale, probabilmente incline ai campi di concentramento. Qualsiasi ingrediente è buono: un momento di indignazione popolare per un neonato rapito o per una donna stuprata e assassinata, oppure il semplice proposito di porre i famosi paletti, tanto cari alla sinistra quando li mette lei, in materia di invasioni barbariche. È un vecchio disco rotto che conosciamo da anni e che sorprende soltanto per impudenza e mancanza di rispetto.
Stampatello dal Giornale
Orpheus


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. vaticano immigrazione onu

permalink | inviato da Orpheus il 3/6/2008 alle 11:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

7 febbraio 2008

La Sapienza ci riprova: una sfilata di Carnevale contro il Papa

 
La sapienza "no-vat" è semplicemente il buio pesto della ragione. Il prossimo anno, l'invitato dei 67+1 insipienti professori e ricercatori all'inaugurazione dell'Anno Accademico dell'Università La Sapienza, sarà Umberto Eco con il suo "monologo" di "ricognizione della semiotica". Vien da ridere che propongano un monologo, dopo aver accusato il Papa di non voler confrontarsi, e per di più sulla "semiotica" (la scienza che studia il "segno" come rimando a "qual cosa d'altro").
L'unico "altro" chiaro è il pregiudizio e l'intolleranza.
La vicenda tragica del bavaglio al Papa è infatti tutt'altro che chiusa.
Nelle scorse settimane pareva che tutti volessero calare il sipario della verità per non "incrinare rapporti", cancellare l'onta alla democrazia laica italiana. Per i 67+1 niente è chiuso, tant'è che la Sinistra Arcobaleno, in vena di festeggiamenti ritardati del carnevale, ha organizzato prima una raccolta di firme sull'appello contro il Papa, poi una assemblea in Università nella giornata di ieri.
Il tutto lascia "basiti" per la faccia tosta con la quale si era detto d'essere ingenui e fraintesi, poi invece si scoprono intruppati in strategie da Kgb. Oltre ai 67+1 nemici della libertà d'espressione, troviamo infatti Nicola Tranfaglia storico e deputato d'ultra-sinistra, Gianni Vattimo omo-rifondarolo, Pier Oddy&Freddy simpatico rincretinito dalla aritmetica sino al figliolo di Norberto Bobbio.
Ci fosse stato un'erede di Robespierre avrebbero fatto firmare pure a lui, ma l'antenato non fece in tempo a metter la "testa a posto". Alle 11.00 di oggi dunque, gli studenti degli Psi-collettivi terranno una Assemblea e dopo aver accolto con ovazioni e grida di giubilo le note dell'Internazionale, discuteranno il tema del "Diritto al dissenso!".
Sì, perché in Italia se attraversi col rosso paghi la multa, ma se violi i diritti costituzionali delle libertà hai tutto l'orgoglio di dichiararti "prigioniero politico". Una logica giacobina e totalitaria e sinistra nella quale solo alcuni, illuminati e fumatori, godono della pienezza dei diritti. Chi non è d'accordo con loro e non condivide la loro interpretazione dei fatti è "out".
Sapere che ai 67+1 originari dell'insipienza ci siano altri 1500 docenti e ricercatori, molti dei quali di Torino, è inquietante.
Perché non si placa la polemica della Sapienza?
I fatti dicono che il Partito Radicale è all'origine del "No-Pope, No-Vat", un gruppuscolo legato a doppio filo con l'estrema sinistra, il gayismo e il laicismo intollerante verso la Chiesa.
In questi anni era stato il vate Eugenio a chiedere che si organizzasse una "rete" in opposizione alla tracotanza del Papa. L'indegna "lettera" è stata accompagnata da iniziative, di cui Libero ha dato riscontro, dei collettivi anti-Chiesa, "frocessioni" e altro. La polemica rimane d'attualità per un'altra ragione.
 Il 9 febbraio, a Roma si terrà la seconda manifestazione "No Vatautodeterminazione, laicità, antifascismo, liberazione".
Un titolo che per gentilezza definiamo contradditorio. Un codazzo di carnevale che sarà i "Facciamo Breccia", seguito da lesbiche e femministe, gay e trans, con i collettivi comunisti al seguito. Manifesteranno per cosa? "Contro", ogni integralismo e fondamentalismo; il progetto dell'egemonia vaticana, il restringimento degli spazi di laicità, le politiche familiste e per l'autodeterminazione delle donne, gay, lesbiche e trans, l'eli minazione della legge 40, l'abolizione dell'ora di religione, l'abolizione del Concordato e privilegi alla Chiesa etc. Trovi il volantino su Indymedia sino all'Anarchismo.net. Così, sabato prossimo ci sarà il carnevale degli insulti alla Chiesa, da parte di chi non rispetta la libertà di parola. I 1479 professori, soccorsi in aiuto degli insipienti, stiano all'erta, oltre a dimostrare d'esser ciarlatani, d'offender il sapere scientifico, di danneggiare l'Università italiana, potrebbero pure aggiungere alle loro bacheche, "premi" alla blasfemia e alla inciviltà. Questa è la laicità di Veltroni, allevata nel seno di Prodi e guidata dal futuro Premier Rosso Bertinotti ma per fortuna, c'è uno come Amato agli Interni, stiamo sicuri che al Papa ha impedito di andare alla Sapienza ma invece i "No Vat" saranno accolti dai fiori. Uno schifo.
LIbero
Forse se i professori facessero un po' seriamente il loro mestiere, e gli studenti studiassero invece di spinnellarsi e fare i "rivoluzionari", non avremmo gli studenti più asini d'Europa
Orpheus.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. vaticano sinistra arcobaleno

permalink | inviato da Orpheus il 7/2/2008 alle 19:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
sfoglia
luglio        settembre