.
Annunci online

 
Orpheus 
CHI HA IL CORAGGIO DI RIDERE E' PADRONE DEL MONDO
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Dallapartedeltorto
Alessandro/Orcinus
Miralanza-Roberto
Angelo D'Amore
Alman's page
Maralai
Press
Blog.it
300705
Il Berretto a sonagli
Il Fazioso Liberale
Fort
Gabbiano urlante
Invisigoth-Bounty Hunter
Mara Carfagna
A DESTRA-L'italia agli italiani
Luigi Turci
Il lupo di Gubbio
MILLEEUNA DONNA
Simpaticissima Clio-Endor
Caffé nero-Cap e Pike
Alef
L'angolo di Bolina-un punto di vista di sinistra
il blog di Barbara
Il cielo sopra Kabul
CONTROCORRENTE
Countrygirl
Cavmi-La grande forza delle idee
C'é Walter
Deborah Fait
Esperimento
Fanny
Germanynews
Il Giulivo
Hoka Hey
imitidicthulhu-satira intelligente
Italian blog4Darfour
Informazione corretta
L'importanza delle parole
Lisistrata
Liberali per Israele
Legno storto
Luca-Liberodipensare
Lontana
Max-Altrimenti
Magdi Allam Forum
Manu
Maedhros
Max-Altrimenti
PA
Pseudosauro
La pulce
Periclitor
PARBLEU! di Jeanne ed Emile de la Penne
Il Reazionario
Sauraplesio
Sarcastycon
Tocqueville
Una voce che urla nel deserto
Zanzara
  cerca

Orpheus

Promuovi anche tu la tua Pagina

 

 

Nardana Talachian  scrive:


“Aiutateci a rompere il silenzio.

Aiutateci a tenere vivo il verde.

Aiutateci a salvare quel poco che e' rimasto dell'Iran.

Aiutateci a credere che l'umanità' esiste ancora.

Non vi chiediamo molto: basta portate qualcosa di verde,

fosse anche una semplice foglia attaccata sulla camicia.”


Avviso

 

In questo blog i commenti ai post
non saranno immediatamente visibili
ma  verranno pubblicati

dopo la mia approvazione.

 

Sono stata costretta a ricorrere

a tale funzione a causa di continui
insulti e aggressioni verbali da
parte di utenti di sinistra, che mi
hanno PRIVATO della libertà di
lasciare i commenti liberi a tutti.
 
 

bimbi
                    SCUDI UMANI

Avviso:
Coloro che lasciano un commento
devono evitare le offese personali
gratuite alla sottoscritta o ad altri.
Tutti i commenti che non contengono
obiezioni di natura politica, ma
attacchi personali
VERRANNO CANCELLATI.
Capisco che per gli elettori di 
sinistra che non hanno altri 
argomenti sia più facile e
sbrigativo insultare, ma non é
obbligatorio leggermi e men che meno
lasciare un commento.
Chi lo fa ricordi che é in "casa
d'altri" e si comporti con rispetto.
Grazie

Salviamo Pegah





Un sito per i nostri piccoli amici
          che cercano casa
se ne accoglierete uno vi ripagherà
con fedeltà, compagnia e amore per
tutta la vita.








 

Il Giardino delle Esperidi
Un angolo incantato dove
 Orpheus, Nessie e Lontana
svestiranno l'armatura dei
blog politici, per indossare
gli impalpabili veli delle
Esperidi e parlare
di arte, musica e poesia.
Un “isola dei Beati”
immersa
Nella bellezza, nel lusso,
nella calma E nella voluttà
 

Leonora Carrigton
The Giantess - 1950



La pedofilia “al pari di qualunque
 orientamento e preferenza sessuale,
 non può essere considerata un reato

Daniele Capezzone (5/12/2000)
I pedofili di qualsiasi razza e religio-
ne
RINGRAZIANO
ma migliaia di bambine come
Madeleine Mc Cann ogni anno
spariscono vittime
dei pedofili.

Bambini Scomparsi - Troviamo i Bambini



Giorno del ricordo 2007







QUANTE SAMIA
DOBBIAMO ANCORA VEDERE?


Talebani in azione



" A volte arrivo a pensare che quello
che fecero durante gli anni di piombo
é asai meno devastante di quello che
stanno facendo oggi per occultare la
verità. E quello che fa ancora più
rabbia, é che lo fanno con gli strumenti
di quello stesso potere che ieri volevano
abbattere con le armi"
Giovanni Berardi, figlio di Rosario
ucciso dalle BR







Sono un mammifero come te
Sono intellingente
Sono simpatico
NON MANGIARMI...
Non comprare "musciame"
é fatto con la mia carne.
Firma la petizione per
protestare contro le mattanze
giapponesi




Questo blog commemora i 
nostri ragazzi caduti per la
Pace. Al contrario del governo 
Prodi che annulla le celebrazioni
per il 12 novembre e permette
che i
no global picchino il padre
di Matteo Vanzan per averlo
commemorato.
Onore ai caduti di Nassiriya
12 Novenbre  2003
12 Novembre 2006
       

Mi riservo con fermezza,
il diritto di contraddirmi.
Attenzione questo blog è di
centro-destra, chi cerca
"qualcosa di sinistra" é
pregato di rivolgersi a Nanni
Moretti ed eviti di scocciare la
sottoscritta. Inoltre verranno
cancelati  i commenti che hanno
come unica finalità insultare
l'interlocutore in modo gratuito
e provocatorio e nulla apportano
alla discussione in atto.
Grazie Mary

IPSE DIXIT
Non tutti quelli che votano
sinistra
sono coglioni,
ma tutti i coglioni votano  
sinistra
.

   Orgoglioni di essere di sinistra


sprechirossi.it

Armata Rossa

Anticomunismo: un dovere morale

100% Anti-communist
Pubblicità Progresso
Il comunismo é come
l'AIDS.
Se lo conosci
lo eviti.
(IM)MORALISTI










Sinistre pidocchierie e
coglionaggini
in rete
Un sito tutto da vedere
per farsi 4 risate...




Internet Para Farinas y Todos Los Cubanos

Starving for Freedom

Sergio D'Elia terrorista di Prima
Linea condannato a 25 anni
di carcere e PROMOSSO
da questo "governo" Segretario
di Presidenza alla Camera.
 

...CREPI PURE ABELE
Enrico Pedenovi-
consigliere comunale Msi
Alfredo Paolella-
docente antropologia criminale
Giuseppe Lo Russo-
agente di custodia
Emilio Alessandrini-
giudice
Emanuele Iurilli-
un passante
Carmine Civitate-
proprietraio di un bar
Guido Galli-
docente criminologia
Carlo Ghiglieno-
ingegnere
Paolo Paoletti-
responsabile produzione Icmesa
Fausto Dionisi-
agente di polizia
Antonio Chionna-
carabiniere
Ippolito Cortellessa-
carabiniere
Pietro Cuzzoli-
carabiniere
Filippo Giuseppe-
agente di polizia

VITTIME DI PRIMA LINEA
Ricordiamole NOI, visto che
questo governo le ha "uccise"
per la seconda volta.




Il maggiore MarK Bieger mentre 
culla Farah, una bimba irachena
colpita a morte dallo scoppio di 
un'autobomba, che coinvolse 
brutalmente un gruppo di bambini
mentre correvano incontro ai 
militari americani. 
Questa é la "Resistenza" irachena.

 
 ONORE E GRAZIE 
AI NOSTRI RAGAZZI



             Ilam Halimi 
Spero con tutta l'anima che 
i tuoi carnefici paghino un prezzo
altissimo per ciò che ti hanno fatto.
   
    


Se li abbandonate i bastardi
siete voi




La Bellezza non ha causa:
Esiste.
Inseguila e sparisce.
Non inseguirla e rimane.
Sai afferrare le crespe
del prato, quando il vento,
vi avvolge le sue dita?
Iddio provvederà
perché non ti riesca.



Un piccolo fiore
che il buon Dio ci ha donato
per spiegarci l'amore


"Non dormo più.
Ho soltanto incubi.
Vedo gente che viene verso
di me lanciando pietre.
Cerco di scappare ma
i sassi mi colpiscono
non ho vie di fuga."
Amina Lawal








GRAZIE ORIANA

Ho sempre amato la vita.
Chi ama la vita non riesce mai
ad adeguarsi, subire,
farsi comandare.
Chi ama la vita é sempre
con il fucile alla finestra
per difendere la vita...
Un essere umano 
che si adegua, che subisce,
che si fa comandare, non é
un essere umano.
Oriana Fallaci 1979

"Non tutti i musulmani
sono terroristi,
ma tutti i terroristi
sono musulmani."
Abdel Rahman al-Rashed.

Mohammed Cartoons
No Turchia in Europa

Stop Violence on Women! We're all Hina Saleem!


"L'Islam é una cultura e una
religione nemica delle donne"



"Non lasciateci soli,
concedeteci un Voltaire.
Lasciate che i Voltaire di oggi
possano adoperarsi per
l'illuminismo dell'Islam
in un ambiente sicuro"


Ayaan Hirsi Ali

Submission - The Movie

Italian Blogs for Darfur



Beslan 3 settembre 2004
156 bambini massacrati
NON DIMENTICHIAMO MAI


In memoria di Nadia Anjuman
morta a 25 anni perché amava la
poesia.
...Dopo questo purgatorio
che partorisce morte
se il mare si calma
se la nuvola svuota il cuore
dai rancori
se la figlia della luna
s'innamora
donerà sorrisi
se il cuore della montagna
s'intenerisce,
nascerà erba verde...


















Questo BLOG non rappresenta

una testata giornalistica in quanto

viene aggiornato senza alcuna
periodicità.
Non può pertanto considerarsi
un prodotto ed
itoriale ai sensi della legge
n. 62
del 7.03.2001.Questo blog è un sito
no-profit.
Le mie fonti sono sempre indicate da un
link,
quando il materiale pubblicato non è
stato
creato da me, e non vi è alcuna
intenzione
di infrangere copyrights
esistenti.
Se il titolare di testi o immagini da me
postate
desiderasse la rimozione
del materiale
di sua proprietà,
basta contattarmi.

directory blog italia



Io sto con Benedetto XVI
non si bruciano Chiese e
uccidono innocenti in
nome di Dio.
Dio é amore e non ODIO





Tributo alle vittime dell'11 settembre 2001
Un tributo alle vittime
dell'11 settembre 2001


LA VERITA' E' UNA SOLA
          200 PAGINE DI
RICOSTRUZIONE STORICA







La guerra invisibile

E' ora che il mondo pianga
anche le vittime israeliane



Azzurri imitate il ghanese

Photo Sharing and Video Hosting at Photobucket
Lista degli attentati patiti dal popolo
israeliano


"La libertà, la giustizia e la de-
mocrazia, per ogni persona sono
sono vitali e necessari come il
respiro. 
Valiollah Feyz Mahdavi
Martire per la libertà, giustizia e 
democrazia del popolo iraniano.
Non ti dimenticherò mai.

                Spina Bifida: 
c'è chi vorrebbe abortirli e chi
   sopprimerli "dolcemente" 
     e dire che basterebbe:
                   CURARLI


           Il discorso di Berlusconi al Congresso degli Stati Uniti
           Non tutti sanno che...

"Non vedo proprio persecuzioni
 religiose in Cina".
"E' grottesco,
é ridicolodire che questo paese è
sottoposto ad una dittatura
marxista,se mai é vero il
contrario:c'è troppo poco dibattito
teorico sul marxismo".
Fausto Bertinotti



PACIFINTI IN AZIONE



Bisogna avere in se il caos
per partorire una stella che
danzi. F.Nietzsche


 

Diario | l'Asinistra | Diritti Umani | Islam | PDL | Vittime del terrorismo | Sprechi rossi e tasse | Etica e religione | EVIDENZA: immigrazione | cronaca | Nessuno tocchi i bambini | crimini e censura rossa | Amici a quattro zampe | Appelli e petizioni | Giustizia indecente | Sinistra indegna | Eurabia | Israele nel cuore | Elezioni | America | Satira | EVIDENZA: emergenza stupri | INFORMAZIONE SCORRETTA | Lotta alla mafia e all'evasione | PILLOLE di buon senso | Berlusconi persecuzioni sinistre | Zingaropoli |
 
Diario
1visite.

28 dicembre 2009

Leggi ad "compagnum" che non scandalizzano la sinistra


Il centrosinistra ha fatto della sua lotta "senza se e senza ma" alle leggi "ad personam" il proprio cavallo da battaglia. Contro Berlusconi é una "tiritera" quotidiana, ma se a chiedere esplicitamente una legge "ad personam" é un sindaco del Pd, per potersi candidare alle regionali, la musica cambia, anzi tace.
È l'ipocrisia della sinistra. Quella che strepita nel primo caso e "fischietta" indifferente nel secondo.
Ecco, questa l'ipocrisia condanna la sinistra al suo ruolo minoritario nel Paese, ma ancora non l'ha capito.
Non bisogna, infatti avere una laurea per "captare" la genesi di questa cultura, cioè il cardine "dei due pesi e delle due misure" su cui poggiano tutte, ma proprio tutte le sue posizioni, dal pacifismo, alle leggi "ad personam" passando per i "compagni che sbagliano" e la "lotta" alla camorra.
L'ultimo caso - che sarebbe uno scandalo se non riguardasse il centrosinistra - è quello che si sta consumando in Puglia.
Dove per "compiacere" Pierferdy Casini, che non gradisce, e come dargli torto Nichi Vendola di Sinistra e Libertà, (che in tempi passati predicava la "libertà dei bambini di far sesso fra loro e con gli adulti"), il Pd ha pensato a Michele Emiliano, combinando un pasticcio, perchè in Puglia la normativa prevede che un sindaco, per candidarsi alla guida della regione, debba prima dimettersi. 
Ci sarebbe da vergognarsi ma siccome i protagonisti sono avversari di Berlusconi e l'interessato è addirittura un magistrato, ecco che la vicenda finisce fra le cronache minori. È invece la cifra di un Pd purtroppo allo sbando, diviso fra ciò che è e ciò che vorrebbe essere, fra ciò che chiede al suo avversario e ciò che dimentica per i suoi dirigenti.
Stampatello dal link
Orpheus


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sinistra ipocrisia leggi ad compagnum

permalink | inviato da Orpheus il 28/12/2009 alle 18:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

24 ottobre 2009

La sinistra predica bene "marrazzola" male


La vicenda Marrazzo, é esplicativa del modo becero di far politica della sinistra, che predica bene "marrazzola" male.

Ormai, come mostrano i verbali degli interrogatori delle "mele marce" e di Marrazzo non c'è più nessuno spazio per dichiarazione di bufale o proclami vittimistici.
Solo poche settimane fa il lapiDario Franceschini dichiarava, a proposito di Berlusconi: "Chi ha un ruolo pubblico deve trasmettere dei messaggi, ed in questo caso sono stati negativi" per Marrazzo invece é scoppiata la gara alla solidarietà. Un po' come nel caso Boffo. Loro sono sempre vittime, Berlusconi al contrario é sempre colpevole.
E "Repubica" nessuna domanda a Marrazzo?
Come può accadere, i paladini del privato-che-non può-essere-privato-se-riguarda-un-personaggio-pubblico, i caballeros del gossip pruriginoso e scatenato, che per mesi hanno mostrato immagini di feste di compleanno (ricamandoci su), bagni di palazzo di Grazioli, ospiti nudi accanto a piscine private, come mai tacciono? E si, che di carne al fuoco ce n'è molta, tanto da poter allestire un banchetto mediatico di grande interesse (a chi interessano queste cose, ergo i moralisti un tanto al chilo di sinistra, impegnati da mesi a dar del porco depravato al Presidente del Consiglio).

Chessò potrebbero chiedere al governatore del Lazio come mai ha detto di non aver pagato i quattro carabinieri arresati. Eppure, agli atti del fascicolo risulta che dalla matrice del blocchetto dell’esponente del Pd siano stati staccati tre assegni per un totale di 20.000 euro.
Oppure perchè non ha sporto denuncia nonostante fosse vittima di estorsione.
O ancora come mai la sua tessera stampa con su scritto Piero Marrazzo fosse accanto ad una dose di polvere bianca che c'é da scommetterci non fosse farina...
Di discrepanze su quanto Marrazzo ha dichiarato in tv e quanto emerge dai verbali, ce ne sono ancora...
Quindi fiato alle trombe delle "reprimende" morali, cari sinistri o altrimenti fate la figura dei soliti IPOCRITI. Mi aspetto che Franceschini ribadisca quanto detto per Berlusconi e anche Di Pietro, invece di esprimere solidarietà a Marrazzo per la "grave intimidazione subita" , dichiari che "
le vicende private di persone pubbliche e delle istituzioni hanno un impatto etico e morale sui cittadini".
Altrimenti sono solo quaqquaraqua che predicano bene marrazolano male!
Personalmente ritengo che al Governatore del Lazio bisognerebbe chiedere conto dei danni arrecati alla Sanità laziale e non della frequentazione di ...Natalie, sempre che la "farina" non fosse coca.
Orpheus


4 maggio 2009

Vogliamo parlarne?

Ma dopo un transgender ex-prostituto(a)

Per ammissione della stessa Luxuria che si é dedicata alla prostituzione per "mangiare" (infatti é l'unico mestiere se si vuole sbarcare il lunario).
E questo: una pornodiva cicciolosa


Perchè tanto indignazione per le veline?
Come se il PdL avesse profanato chissà quale tempio della moralità con la (presunta) candidatura di veline?
In Parlamento c'è finito di tutto e di più.
Perchè il matrimonio di Berlusconi é un affare di Stato, già tema di trasmissioni (stasera era l'argomento dell'Infedele)
E Sircana che andava a trans, no.
E Fini che ha mollato la consorte per una signora procace e incinta, nemmeno
E Casini idem, divorziato e risposato, neanche...
E vogliamo mettere in conto anche il servizio delle iene sui parlamentari con il vizietto della coca e della cannabis?
E quelli che la piantavano nelle fioriere di Montecitorio?
Quanto fetida ipocrisia.
E che sconforto vedere la sinistra "mettere le mani nelle mutande di Berlusconi", con la speranza di recuperare i consensi persi per averle messe nelle tasche degli italiani.
Orpheus


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. luxuria ipocrisia prlamento cocciolina

permalink | inviato da Orpheus il 4/5/2009 alle 22:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa

21 dicembre 2007

Le“Abu Ghraib” di Al Qaeda di cui nessuno vuol parlare

 

Sulle torture di Abu Ghraib si sta parlando ancora adesso. Le foto del trattamento inflitto dai carcerieri americani ai prigionieri iracheni sono diventate un simbolo. Il pittore Fernando Botero ne ha tratto anche una serie di quadri. Ma chi parla delle torture inflitte ai civili iracheni catturati dai guerriglieri di Al Qaeda? Solo pochi esperti del settore. Eppure si tratta di supplizi ben più dolorosi e letali (stando ai manuali per i torturatori trovati dagli americani e pubblicati su Internet senza censure) rispetto a quelli pensati dai pur sadici carcerieri di Abu Ghraib. E soprattutto sono inflitti a una gran massa di sventurati. E’ di ieri l’ultima tragica scoperta: in una base di terroristi smantellata dagli Americani c’era anche un centro di tortura di Al Qaeda, dotato di catene, letti in ferro collegati a cavi elettrici e tanti altri attrezzi per provocare una morte dolorosa ai prigionieri. In una fossa comune, vicina al rifugio dei terroristi, sono stati trovati 26 cadaveri di civili iracheni. Sono vittime del terrore indiscriminato islamista. Qualcuno dedicherà loro quadri e manifestazioni?
Da Opinione.it
C'è una corrente mondiale filo-terrorismo-islamico, di sinistra che stà provocando danni irreparabili alla lotta per il rispetto dei diritti umani, perchè nega, giustifica e, nel migliore dei casi ignora, violazioni degli stessi dalle proporzioni colossali e di un carattere talmente barbaro da far impallidire anche gli aguzzini di AG.
Questi "ipocriti farisei" del terzo millennio si indignano a comando e a senso unico (solo quando possono sputare veleno contro gli USA) e così riescono nella "nobile" impresa di legittimare le torture di Alquaeda contro i civili inermi, le impiccaggioni iraniane, le stragi dei kamikaze e l'uso di donne, bambini e anziani come esseri umani-bomba. Giustificano tutto, e quello che non possono giustificare, come appunto la bella trovata di imbottire bambini di esplosivo e mandarli a farsi saltare, lo censurano.
Poche notizie delle barbarie islamiche arrivano ai grandi media. Eppure torture, punizioni corporali a suon di frustate, lapidazioni e impiccagioni sono ordinaria amministrazione in molti paesi musulmani, ma non fanno nemmeno il millesimo di scalpore che fa una possibile esecuzione in USA.
Per un omicida condannato in America si allerta il mondo, per migliaia di sventurati che giornalmente soffrono e muoiono in modo atroce nei paesi musulmani (ma anche in Cina, a Cuba ecct), nessuno si muove e i pochi appelli non sono mai a livello nazionale, se non grazie al passa parola del popolo di internet.
Ergo l'informazione uffuciale fa veramente schifo.
Orpheus


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Abu Grhaib torture Alqaeda ipocrisia Usa Islam

permalink | inviato da Orpheus il 21/12/2007 alle 21:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

30 giugno 2007

LEVASHOVO Sterminio che diventa memoria


Nel bosco di Levashovo, come in tante altre fosse, è seppellita questa sinistra italiana. Putrefatta nella bugia, condannata dalla propria vigliaccheria. A Veltroni, come a tutti (tutti) i suoi compagni, è fin qui mancata la dignità per uscire da quella tomba. Fanno a se stessi, evidentemente, un indominabile orrore.
Levashovo, alle porte della fu Leningrado, dove si reca un inutile Fassino, è il cimitero d’italiani che credettero nel comunismo, ma furono traditi da Togliatti e ammazzati dalla Nkvd di Stalin. E’ solo una minuscola rappresentanza dell’esercito di morti che il comunismo ha regalato alla storia. Storia, appunto, un passato lontano. Da archiviare? Impossibile. S’insegue Priebke, per le vie di Roma, non per reclamare la pena di un uomo che non merita l’appellativo umano, ma perché quella storia non è riducibile a pagina. Neanche quella dello sterminio operato dai comunisti. E che c’entra Veltroni? C’entra, come D’Alema, Fassino, Berlinguer, Natta, Occhetto. Non perché furono comunisti, ma perché le loro vite e carriere politiche sono state finanziate, fino al 1991, da soldi sporchi di crimine e di sangue, provenienti da mani assassine.
Questa colpa non sarà mai estinta, e li terrà in quelle tombe fin quando almeno uno di loro non troverà il briciolo di etica che consenta di riconoscere non l’errore, ma l’orrore. Che è loro, li coinvolge personalmente, non solo come aderenti ad un partito. La sinistra, ancora oggi dominata dagli eredi del comunismo, potrà voltare pagina solo il giorno in cui quell’eredità immonda sarà accettata e condannata. Trovi, Veltroni, il coraggio di farlo.
Altrimenti, usi pure il linguaggio dei socialdemocratici di trenta anni fa, fidando che un coretto scemo intoni lodi alla novità, cerchi pure le parole della modernità, quando ancora deve comprendere la lamalfiana nota aggiuntiva del 1962, cerchi pure di rubare a Forlani l’oscar delle parole che mangiano parole senza esporre concetti, ma non sfuggirà al peso del passato. Si dice che il vero maestro di Veltroni sia Berlusconi, e c’è freudianamente del vero. Ma con il passato di Berlusconi, ove s’è rovistato con impegno, si può forse nutrire un’inchiesta penale. Nel passato di Veltroni c’è una vergogna politica e morale, cui non sfuggirà negandola o allontanandola da sé. Davide Giacalone-Legnostorto
La vera oscenità é che  da 60 anni si porta avanti strumentalmente una campagna demonizzatrice contro il fascismo, una campagna che ha come unico scopo aizzare e fomentare odio in menti "labili",  e chi lo fa ha una storia alle spalle, che gronda sangue di milioni di esseri umani. Può chi ha strizzato l'occhio a Mao, Castro, Stalin e agli altri boia comunisti fare la morale ai fascisti? O semplicemente fare anche solo la morale a chicchessia?
L'altro giorno in un mio post
sugli orrori partigiani ho trovato un commento che mi ha fatto accapponare la pelle, NON SOLO giustificava le mattanze brutali e spesso ingiustificate dei partigiani, ma secondo il Kompagno di turno, i sacerdoti trucidati meritavano di morire, per aver appoggiato i  vari fascismi.
Con la stessa logica andrebbero trucidati tutti coloro che hanno appoggiato i vari comunismi nel mondo, o no? Oppure si può chiudere un occhio per CHI HA PRESO SOLDI DALL'URSS, ma non per i sacerdoti che se non altro non si sono INGRASSATI con i soldi della povera gente perseguitata dai regimi comunismi. E cosa si dovrebbe fare, a gente come Diliberto che si "sbrodola" al solo nominare Castro ed é onorato di portare un soprannome che ricorda il macellaio Beria?
Sono passati 60 anni e ancora questa gente coltiva e nutre un odio terrificante. Un odio che va di pari passo con il fanatismo. Un odio che rende gli uomini capaci di uccidere.
E sono sicura che il tipo in questione, quello che trova sacrosanto la strage di preti,  avvolto nella bandiera della pace, scende in piazza contro le guerre di  Bush...
Orpheus


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Crimini comunisti Levashovo Fassino ipocrisia

permalink | inviato da Orpheus il 30/6/2007 alle 17:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
novembre        gennaio