.
Annunci online

 
Orpheus 
CHI HA IL CORAGGIO DI RIDERE E' PADRONE DEL MONDO
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Dallapartedeltorto
Alessandro/Orcinus
Miralanza-Roberto
Angelo D'Amore
Alman's page
Maralai
Press
Blog.it
300705
Il Berretto a sonagli
Il Fazioso Liberale
Fort
Gabbiano urlante
Invisigoth-Bounty Hunter
Mara Carfagna
A DESTRA-L'italia agli italiani
Luigi Turci
Il lupo di Gubbio
MILLEEUNA DONNA
Simpaticissima Clio-Endor
Caffé nero-Cap e Pike
Alef
L'angolo di Bolina-un punto di vista di sinistra
il blog di Barbara
Il cielo sopra Kabul
CONTROCORRENTE
Countrygirl
Cavmi-La grande forza delle idee
C'é Walter
Deborah Fait
Esperimento
Fanny
Germanynews
Il Giulivo
Hoka Hey
imitidicthulhu-satira intelligente
Italian blog4Darfour
Informazione corretta
L'importanza delle parole
Lisistrata
Liberali per Israele
Legno storto
Luca-Liberodipensare
Lontana
Max-Altrimenti
Magdi Allam Forum
Manu
Maedhros
Max-Altrimenti
PA
Pseudosauro
La pulce
Periclitor
PARBLEU! di Jeanne ed Emile de la Penne
Il Reazionario
Sauraplesio
Sarcastycon
Tocqueville
Una voce che urla nel deserto
Zanzara
  cerca

Orpheus

Promuovi anche tu la tua Pagina

 

 

Nardana Talachian  scrive:


“Aiutateci a rompere il silenzio.

Aiutateci a tenere vivo il verde.

Aiutateci a salvare quel poco che e' rimasto dell'Iran.

Aiutateci a credere che l'umanità' esiste ancora.

Non vi chiediamo molto: basta portate qualcosa di verde,

fosse anche una semplice foglia attaccata sulla camicia.”


Avviso

 

In questo blog i commenti ai post
non saranno immediatamente visibili
ma  verranno pubblicati

dopo la mia approvazione.

 

Sono stata costretta a ricorrere

a tale funzione a causa di continui
insulti e aggressioni verbali da
parte di utenti di sinistra, che mi
hanno PRIVATO della libertà di
lasciare i commenti liberi a tutti.
 
 

bimbi
                    SCUDI UMANI

Avviso:
Coloro che lasciano un commento
devono evitare le offese personali
gratuite alla sottoscritta o ad altri.
Tutti i commenti che non contengono
obiezioni di natura politica, ma
attacchi personali
VERRANNO CANCELLATI.
Capisco che per gli elettori di 
sinistra che non hanno altri 
argomenti sia più facile e
sbrigativo insultare, ma non é
obbligatorio leggermi e men che meno
lasciare un commento.
Chi lo fa ricordi che é in "casa
d'altri" e si comporti con rispetto.
Grazie

Salviamo Pegah





Un sito per i nostri piccoli amici
          che cercano casa
se ne accoglierete uno vi ripagherà
con fedeltà, compagnia e amore per
tutta la vita.








 

Il Giardino delle Esperidi
Un angolo incantato dove
 Orpheus, Nessie e Lontana
svestiranno l'armatura dei
blog politici, per indossare
gli impalpabili veli delle
Esperidi e parlare
di arte, musica e poesia.
Un “isola dei Beati”
immersa
Nella bellezza, nel lusso,
nella calma E nella voluttà
 

Leonora Carrigton
The Giantess - 1950



La pedofilia “al pari di qualunque
 orientamento e preferenza sessuale,
 non può essere considerata un reato

Daniele Capezzone (5/12/2000)
I pedofili di qualsiasi razza e religio-
ne
RINGRAZIANO
ma migliaia di bambine come
Madeleine Mc Cann ogni anno
spariscono vittime
dei pedofili.

Bambini Scomparsi - Troviamo i Bambini



Giorno del ricordo 2007







QUANTE SAMIA
DOBBIAMO ANCORA VEDERE?


Talebani in azione



" A volte arrivo a pensare che quello
che fecero durante gli anni di piombo
é asai meno devastante di quello che
stanno facendo oggi per occultare la
verità. E quello che fa ancora più
rabbia, é che lo fanno con gli strumenti
di quello stesso potere che ieri volevano
abbattere con le armi"
Giovanni Berardi, figlio di Rosario
ucciso dalle BR







Sono un mammifero come te
Sono intellingente
Sono simpatico
NON MANGIARMI...
Non comprare "musciame"
é fatto con la mia carne.
Firma la petizione per
protestare contro le mattanze
giapponesi




Questo blog commemora i 
nostri ragazzi caduti per la
Pace. Al contrario del governo 
Prodi che annulla le celebrazioni
per il 12 novembre e permette
che i
no global picchino il padre
di Matteo Vanzan per averlo
commemorato.
Onore ai caduti di Nassiriya
12 Novenbre  2003
12 Novembre 2006
       

Mi riservo con fermezza,
il diritto di contraddirmi.
Attenzione questo blog è di
centro-destra, chi cerca
"qualcosa di sinistra" é
pregato di rivolgersi a Nanni
Moretti ed eviti di scocciare la
sottoscritta. Inoltre verranno
cancelati  i commenti che hanno
come unica finalità insultare
l'interlocutore in modo gratuito
e provocatorio e nulla apportano
alla discussione in atto.
Grazie Mary

IPSE DIXIT
Non tutti quelli che votano
sinistra
sono coglioni,
ma tutti i coglioni votano  
sinistra
.

   Orgoglioni di essere di sinistra


sprechirossi.it

Armata Rossa

Anticomunismo: un dovere morale

100% Anti-communist
Pubblicità Progresso
Il comunismo é come
l'AIDS.
Se lo conosci
lo eviti.
(IM)MORALISTI










Sinistre pidocchierie e
coglionaggini
in rete
Un sito tutto da vedere
per farsi 4 risate...




Internet Para Farinas y Todos Los Cubanos

Starving for Freedom

Sergio D'Elia terrorista di Prima
Linea condannato a 25 anni
di carcere e PROMOSSO
da questo "governo" Segretario
di Presidenza alla Camera.
 

...CREPI PURE ABELE
Enrico Pedenovi-
consigliere comunale Msi
Alfredo Paolella-
docente antropologia criminale
Giuseppe Lo Russo-
agente di custodia
Emilio Alessandrini-
giudice
Emanuele Iurilli-
un passante
Carmine Civitate-
proprietraio di un bar
Guido Galli-
docente criminologia
Carlo Ghiglieno-
ingegnere
Paolo Paoletti-
responsabile produzione Icmesa
Fausto Dionisi-
agente di polizia
Antonio Chionna-
carabiniere
Ippolito Cortellessa-
carabiniere
Pietro Cuzzoli-
carabiniere
Filippo Giuseppe-
agente di polizia

VITTIME DI PRIMA LINEA
Ricordiamole NOI, visto che
questo governo le ha "uccise"
per la seconda volta.




Il maggiore MarK Bieger mentre 
culla Farah, una bimba irachena
colpita a morte dallo scoppio di 
un'autobomba, che coinvolse 
brutalmente un gruppo di bambini
mentre correvano incontro ai 
militari americani. 
Questa é la "Resistenza" irachena.

 
 ONORE E GRAZIE 
AI NOSTRI RAGAZZI



             Ilam Halimi 
Spero con tutta l'anima che 
i tuoi carnefici paghino un prezzo
altissimo per ciò che ti hanno fatto.
   
    


Se li abbandonate i bastardi
siete voi




La Bellezza non ha causa:
Esiste.
Inseguila e sparisce.
Non inseguirla e rimane.
Sai afferrare le crespe
del prato, quando il vento,
vi avvolge le sue dita?
Iddio provvederà
perché non ti riesca.



Un piccolo fiore
che il buon Dio ci ha donato
per spiegarci l'amore


"Non dormo più.
Ho soltanto incubi.
Vedo gente che viene verso
di me lanciando pietre.
Cerco di scappare ma
i sassi mi colpiscono
non ho vie di fuga."
Amina Lawal








GRAZIE ORIANA

Ho sempre amato la vita.
Chi ama la vita non riesce mai
ad adeguarsi, subire,
farsi comandare.
Chi ama la vita é sempre
con il fucile alla finestra
per difendere la vita...
Un essere umano 
che si adegua, che subisce,
che si fa comandare, non é
un essere umano.
Oriana Fallaci 1979

"Non tutti i musulmani
sono terroristi,
ma tutti i terroristi
sono musulmani."
Abdel Rahman al-Rashed.

Mohammed Cartoons
No Turchia in Europa

Stop Violence on Women! We're all Hina Saleem!


"L'Islam é una cultura e una
religione nemica delle donne"



"Non lasciateci soli,
concedeteci un Voltaire.
Lasciate che i Voltaire di oggi
possano adoperarsi per
l'illuminismo dell'Islam
in un ambiente sicuro"


Ayaan Hirsi Ali

Submission - The Movie

Italian Blogs for Darfur



Beslan 3 settembre 2004
156 bambini massacrati
NON DIMENTICHIAMO MAI


In memoria di Nadia Anjuman
morta a 25 anni perché amava la
poesia.
...Dopo questo purgatorio
che partorisce morte
se il mare si calma
se la nuvola svuota il cuore
dai rancori
se la figlia della luna
s'innamora
donerà sorrisi
se il cuore della montagna
s'intenerisce,
nascerà erba verde...


















Questo BLOG non rappresenta

una testata giornalistica in quanto

viene aggiornato senza alcuna
periodicità.
Non può pertanto considerarsi
un prodotto ed
itoriale ai sensi della legge
n. 62
del 7.03.2001.Questo blog è un sito
no-profit.
Le mie fonti sono sempre indicate da un
link,
quando il materiale pubblicato non è
stato
creato da me, e non vi è alcuna
intenzione
di infrangere copyrights
esistenti.
Se il titolare di testi o immagini da me
postate
desiderasse la rimozione
del materiale
di sua proprietà,
basta contattarmi.

directory blog italia



Io sto con Benedetto XVI
non si bruciano Chiese e
uccidono innocenti in
nome di Dio.
Dio é amore e non ODIO





Tributo alle vittime dell'11 settembre 2001
Un tributo alle vittime
dell'11 settembre 2001


LA VERITA' E' UNA SOLA
          200 PAGINE DI
RICOSTRUZIONE STORICA







La guerra invisibile

E' ora che il mondo pianga
anche le vittime israeliane



Azzurri imitate il ghanese

Photo Sharing and Video Hosting at Photobucket
Lista degli attentati patiti dal popolo
israeliano


"La libertà, la giustizia e la de-
mocrazia, per ogni persona sono
sono vitali e necessari come il
respiro. 
Valiollah Feyz Mahdavi
Martire per la libertà, giustizia e 
democrazia del popolo iraniano.
Non ti dimenticherò mai.

                Spina Bifida: 
c'è chi vorrebbe abortirli e chi
   sopprimerli "dolcemente" 
     e dire che basterebbe:
                   CURARLI


           Il discorso di Berlusconi al Congresso degli Stati Uniti
           Non tutti sanno che...

"Non vedo proprio persecuzioni
 religiose in Cina".
"E' grottesco,
é ridicolodire che questo paese è
sottoposto ad una dittatura
marxista,se mai é vero il
contrario:c'è troppo poco dibattito
teorico sul marxismo".
Fausto Bertinotti



PACIFINTI IN AZIONE



Bisogna avere in se il caos
per partorire una stella che
danzi. F.Nietzsche


 

Diario | l'Asinistra | Diritti Umani | Islam | PDL | Vittime del terrorismo | Sprechi rossi e tasse | Etica e religione | EVIDENZA: immigrazione | cronaca | Nessuno tocchi i bambini | crimini e censura rossa | Amici a quattro zampe | Appelli e petizioni | Giustizia indecente | Sinistra indegna | Eurabia | Israele nel cuore | Elezioni | America | Satira | EVIDENZA: emergenza stupri | INFORMAZIONE SCORRETTA | Lotta alla mafia e all'evasione | PILLOLE di buon senso | Berlusconi persecuzioni sinistre | Zingaropoli |
 
Diario
1visite.

4 settembre 2009

Bassolino già a caccia di voti: dieci milioni di euro in opere pazze


Il 25 Dicembre è ancora lontano, ma a Napoli, Antonio Bassolino ha già indossato i panni di Babbo Natale, stanziando con la delibera 1428 sulla “variazione al bilancio gestionale 2009” una sciocchezzuola come 10 milioni di euro in “favori e prebende a spese dei campani”.
L’elenco dei beneficiari è lunghissimo. Le motivazioni lasciano di stucco, e se la Regione Campania non avesse un deficit perenne da paura,  malgrado le sovvenzioni statali, ci si potrebbe anche ridere su.
Qualche esempio:
-200mila euro alla squadra di basket A.M.G Sebastiani per la realizzazione di un progetto chiamato “Campania: una Regione a canestro”
- di 50mila euro all’Istituto per la diffusione delle Scienze Naturali per un progetto sui «panorami sonori delle attività agricole ed alimentari nel mondo antico».
-200mila euro andranno all’associazione “Playmont” di Montoro Superiore (Avellino) per il noto Festival internazionale multimediale di Montoro Superiore.
-20mila euro all’associazione “La Goccia” del comune di Casavatore promuoverà attività per «tutelare il cittadino, l’ambiente e il territorio», la cooperativa sociale “Mondo in cammino” si occuperà, grazie al contributo straordinario di 50mila euro di «promuovere e gestire i servizi socio-educativi finalizzati alla promozione umana e alla integrazione sociale dei cittadini».

Una pioggia di quattrini  destinati a foraggiare le clientele di questo o quel consigliere regionale. Insomma in pieno agosto e alla chetichella“ la giunta Bassolino ha dato il via libera a quest’elenco interminabile di contributi (mai approvato dal consiglio regionale) con una propria delibera, semplicemente per “seminare” prima delle elezioni gli orticelli amici.
Chissà perché queste notizie mi scandalizzano  e indispettiscono in misura estremamente superiore a quelle di Berlusconi invitato ad una festa di compleanno. Immagino che gli italiani che proverebbero i miei stessi sentimenti sarebbero qualche milione, se certi giornali, facessero il loro dovere: informare e non infamare e diffamare senza prove.
Orpheus


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Sprechi rossi Bassolino

permalink | inviato da Orpheus il 4/9/2009 alle 19:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

18 giugno 2008

Gli investimenti di Walter: 4,5 milioni in giocattoli antichi


Se le cifre che sono indicate in termini circostanziati nell'interrogazione parlamentare inoltrata al ministro dei Beni Culturali, Sandro Bondi, risulteranno esatte, ci troveremmo sicuramente di fronte ai giocattoli più costosi della storia. Più di quelli che i regnanti delle corti d'Europa regalavano ai propri pargoli nei secoli scorsi. Ben 5 milioni e 370mila euro su uno stanziamento complessivo di 12 milioni di euro, è questa, infatti, la cifra occorsa, all'allora sindaco di Roma Walter Veltroni, per far acquistare al Comune una collezione di "giocattoli antichi"dalla società "Ellesse" di tale Leonardo Servadio". 
Servadio aveva provato a vendere la collezione al Comune di Perugia, ricevendone un niet, andò meglio a Roma,
I fondi furono prelevati, in parte, da quelli destinati allo stanziamento per "Roma Capitale", l'iniziativa aveva anche una sigla: MeGG che sta per Museo europeo del Gioco e del Giocattolo.
I contorni dell'intera operazione "giocattolo" sono raccontati con dovizia di particolari nell'interrogazione con richiesta di risposta scritta, depositata, ieri mattina, dal deputato di An, Amedeo Labocetta
, componente della commissione Finanze. La collezione sarebbe costata per l'esattezza 4 milioni e mezzo di euro, cifra con la quale si potrebbero costruire e attrezzare, tanto per fare un esempio, almeno due asili nido.  In teoria l'idea di un Museo del giocattolo non è assolutamente deprecabile, si tratta di un'attrattiva per bambini e alcuni siti di questo tipo esistono, soprattutto nelle capitali del Nord Europa.
Tuttavia, Laboccetta, che è stato a lungo amministratore locale, con la sua interrogazione (che come tutti gli atti ispettivi del Parlamento è consultabile sul sito della Camera) solleva dei dubbi, quando scrive che "a vicenda iniziata (fine del 2004), un ampio tratto della suddetta Villa Ada, comprendente anche tre edifici dell'800, venne improvvisamente recintato e affidato in gestione alla società Antiqua 2001 che vi avrebbe dovuto realizzare un mega ristorante, pagando un affitto del tutto irrisorio e pari a 1.900 euro"
Il museo non è mai diventato operativo, non solo secondo Laboccetta, e questo è il fatto più sorprendente, "il Comune di Roma, perfezionato l'acquisto della collezione allo stato" la custodirebbe "in un magazzino privato ad un costo pari a circa 800.000 euro annui", una cifra enorme.
 Insomma Roma si ritrova una spesa di 4 milioni e mezzo di euro e un fardello di altri 800 mila l'anno per nulla. Riassunto da Libero)
Certo che  Veltroni sa fare molto bene gli affari: compra una collezione di giocattoli antichi per 4,5mln. di euro, la mette in un deposito e paga 800.000 euro l'anno, in contemporanea affitta tre edifici dell'800' di Villa Ada per 1900 euro (si spera al mese)...sorbole un genio della finanza con i quattrini dei cittadini.
Più che uscire dall'aula, dovrebbe uscire dalla scena politica. Definitivamente.
Orpheus


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Sprechi rossi Veltroni

permalink | inviato da Orpheus il 18/6/2008 alle 18:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

5 gennaio 2008

A Napoli "impiccano" Bassolino e la Jervolino ma li votano...

 Uno dei manichini impiccati in corso Umberto I a Napoli (Alessandro Chetta)

A Napoli c’è un detto che recita più o meno “ca' nisciuno è fiesso”, ma a leggere alcuni articoli sparsi qua e là, questo detto viene ampiamente contraddetto.
Napoli abbonda di “fiessi, la maggioranza dei napoletani per qualche oscura ragione é talmente masochista da vivere nel pattume e pagare profumatamente per un servizio che non esiste.
Non solo, ma oltre ad essere “cornuti” sono anche “mazzoliati”.
E ditemi che non è vero:
1)
Ogni napoletano produce 480 chili di spazzatura all’anno, 60 chili in meno della media italiana, eppure per lo smaltimento dei rifiuti paga tariffe doppie rispetto a quelle applicate in qualsiasi altra città, con una differenza a Napoli l'oneroso servizio non è svolto da nessuno e il Comune che incassa voracemente, se ne infischia delle strade trasformate in discariche e dei roghi che avvelenano l’aria.
E qui bisogna aprire una parentesi non potendo continuare ad alzare la tassa sui rifiuti, già esosa, ai napoletani, l’esecutivo ha messo a punto per i rifiuti della Campania uno Statuto speciale che ha alzato le tasse sulla monnezza in tutta Italia, al grido: “Non possiamo penalizzare ancora i cittadini del golfo”). Infatti lo smaltimento dei rifiuti campani in Germania costa 200 euro a tonnellata….fatevi un po’ i conti.

2) Oltre il danno arriva la beffa: 245mila euro SPRECATI per un convegno internazionale sulla sostenibilità ambientale, svoltosi a Napoli il 15/12/2007, “una vera presa per i fondelli per i campani che, mentre vivono nella monnezza, devono finanziare e sorbirsi una sorta di “auto glorificazione” di Bassolino a principale protagonista dello sviluppo ecosostenibile. INCREDIBILE, come si ingoino le ecoballe bassoliniane.

3) Si devono anche
sopportare la guerriglia urbana dei soliti teppisti che ormai, grazie a questo governo imbelle, hanno invaso tutte le città d'Italia come gramigna. Guerriglia che provoca danni a mezzi e strutture pubbliche, quattro autobus bruciati, cassonetti distrutti, strade invase, feriti fra le forze dell'ordine, insomma il solito show degli appartementi ai centri sociali, al tifo violento ecc. con una nuova entrée i camorristi.

Non gli resta che piangere.

Pensare che basterebbe fare come a VENEZIA, dove in meno di un anno hanno costruito un impianto che prende, seleziona, ingoia e ricicla la spazzatura. Un inceneritore genera energia elettrica per la vicina centrale Enel e due impianti a «biocelle» producono compost e combustibile che la stessa Enel e altre centrali bruciano al posto del carbone. I residui ferrosi vengono venduti.
I Veneti sono italiani, come i campani e NON marziani. Quello che spiace é che tante persone per bene a Napoli, pagano per gli errori di  quei cittadini "cornuti e contenti" di essere presi per i fondelli dal duo Bassolino-Jervolino, che meriterebbero la galera per i danno causato all'ambiente e per il danno all'immagine dell'Italia nel mondo. Quanto ai magistrati napoletani invece di origliare le telefonate di Berlusconi, farebbero il loro dovere indagando sulla collusione fra i politici locali e la camorra. Ovviamente se fossero magistrati e non "veline rosse"...
Orpheus

6 ottobre 2007

Demagogia stantia invece di finanziamenti alla Sanità, una campagna del costo di 1.500.000 di Euro

 
Mercoledì scorso un'intera pagina di Repubblica ospitava l'ennesima trovata della Ministra stupefacente Lidia Turco: un'ammiccante infermierina dalle gote rosse e la didascalia "Pane, Amore e sanità" manca la fantasia di cui la Turco fa grande sfoggio nello sprecare i soldi dei contribuenti.
Costo della pagina 151.000 euro più IVA, ovviamente Repubblica non sarà la sola beneficiata da cotanta campagna informativa.
Di che? Vi domanderete voi, ebbene si, del trentennale 1978-2008, del servizio sanitario nazionale.
Costo dell'intera garrula operazione 1.500.000 di euro.
Parte dei quali versati al discutibile Oliviero Toscani, creativo del memorabile scatto con infermiera alla "Alvaro Vitali" e, nell'occhio del ciclone per l' ultima campagna pubblicitaria di una nota azienda d’abbigliamento che mostrava le foto di una anoressica ridotta a pelle e ossa (aspramente
condannate dall'ABA) e di una bambina in costume da bagno con un neonato nudo adagiato fra le gambe (quest’ultima censurata dal Giurì di autodisciplina pubblicitaria perché "enfatizza nella bambina un’innaturale e impropria sessualità che la rende possibile oggetto sessuale", così tanto per alimentare le fantasie malate dei pedofili).
Detto questo non rimane da chiedersi e chiedere alla minitra Turco, ma quel 1.500.000 di euro non poteva essere speso per la salute dei cittadini, invece d'informarli che da 30 anni abbiamo un sistema sanitario a scartamento ridotto? (al Sud molti ospedali sono affini a "lager").
O almeno in una campagna informativa socialmente utile?
Non c'è che l'imbarazzo della scelta: informare i giovani, con inserzioni circa i gravi rischi che comportano le malattie sessualmente trasmissibili e le pratiche demenziali come il piercing e il tattoo o mettere in guardia la popolazione dal massiccio ritorno della Tbc, che invece viene occultato nelle statistiche ufficiali, mediante la derubricazione dei casi di tubercolosi a generiche polmoniti virali, per non destare allarmismo e non penalizzare le frotte di clandestini che entrano da porte e finestre, gentilmente spalancate dal governo Prodi, senza ALCUN controllo sanitario. E se la TBC é tornata a spaventare, a Genova hanno avuto l'onore di curare casi di lebbra, ovviamente su immigrati clandestini allegramente a spasso per la città.
Ma secondo l'ineffabile ministra, l'infermierina dalle gote rosse rappresenta "la bella o buona sanità". Mi spiace per lei la "bella o buona sanità" é quella che cura in modo efficiente i malati e per farlo occorrono quattrini e visto che ce ne sono pochi, é d'uopo NON SPRECARLI, cara (nel senso di costosa) ministra.
Orpheus
Aggiungo un pezzetto dell'articolo del Giornale che la Turco dovrebbe leggersi:
L’operazione per rivalutare l’immagine del Servizio sanitario nazionale alla fine della fiera costerà al contribuente la bellezza di un milione e mezzo di euro. Secondo il ministro Turco, è «un dovere civico» verso gli operatori sanitari, per «non farli sentire soli dalla retorica pubblica» (sic, agenzia Ansa). Ma si rende conto che uno specializzando guadagna sui 900 euro al mese, meno di un operaio, e deve destinare un intero stipendio alle annuali tasse universitarie? Le hanno spiegato che i fili da sutura ormai vengono scelti non in ragione della loro qualità, come sarebbe auspicabile visto che ci vanno di mezzo vite umane, bensì in base al prezzo? Venga a visitare la clinica maxillo-facciale, una delle più avanzate d’Italia, della mia città. Scoprirà che il personale medico e paramedico dalle 16 in poi non è più stipendiato, per cui regala allo Stato il lavoro straordinario come se fosse volontariato; vedrà dottoresse costrette a fare da sole perché negli ambulatori in cui si applicano gli apparecchi ortodontici ai bambini non ci sono più infermieri a disposizione. Idem in microbiologia: le dottoresse devono provvedere di persona ai prelievi cutanei. Visiti la radiologia, efficientissima, dove però Tac ormai preistoriche restano rotte per mesi a causa della cronica carenza di fondi. E stiamo parlando del Nord progredito. Figurarsi quale conforto potrà arrecare l’immagine dell’ilare infermierina alle regioni del Sud.


13 luglio 2007

Il ministro di Rifondazione Islamica regala 10ml di euro alle moschee

 

Cinquanta milioni di euro per integrare gli immigrati musulmani, insegnando i valori della Repubblica italiana. I corsi di “educazione civica” verranno impartiti in moschea, e viene spontaneo chiedersi perché per insegnare l'educazione civica bisogna rivolgersi a un centro di culto islamico?
Per l’infaticabile Ministro della “solidarietà ai migranti” (per gli italiani BISOGNOSI non ha ancora mosso un dito):“È la prima volta che in Italia si svolge in una moschea un corso di lingua e di educazione alla cittadinanza. Ed è un primo passo a cui dare seguito”, perché questi “non sono luoghi chiusi, ma di incontro e di discussione"... su come schiavzzare le donne e combattere gli infedeli come mostra un'nchiesta condotta in alcune moschee ITALIANE con una telecamera nascosta.  Malgrado ciò il ministro di Rifondazione "islamica" prevede “di finanziare mille progetti simili a questo”. Sì, proprio mille. Costo: diecimila euro l'uno. Totale dieci milioni di euro, che saranno reperiti tra i 50 milioni di euro destinati all'integrazione degli immigrati.
E chi terrà i corsi? Boh... in sostanza é la risposta Ferrero che si limita ad evocare “il contributo dell'associazionismo e del volontariato”. Il rischio è che ancora una volta dietro la parola magica del volontariato, si nasconda l'ennesimo espediente per creare clientele occulte. Ma non è il solo pericolo.
Critica l’opposizione, che presenterà un’interpellanza su questa ennesima follia sinistrorsa, a SPESE degli italiani, ma ancor più critici alcuni esponenti di spicco dell’Islam moderato fra cui Souad Sbai che ha rilevato una grave anomalia nel progetto di Ferrero:
Gli uomini sono stati separati dalle donne; ai primi è stata insegnata l'educazione civica; alle seconde solo la lingua”, osserva la Sbai, chiedendo le ragioni di questa discriminazione. "Il progetto favorisce la ghettizzazione avanzata. Nemmeno nei Paesi arabi corsi di questo tipo vengono affidati agli imam". E poi, perché distinguere tra musulmani e gli stranieri di altra fede? “Il processo di integrazione deve avvenire all'interno delle istituzioni, senza distinzioni di razza o di fede, non nei centri religiosi», ricorda la Sbai, con tanto buon senso.
Il buon senso che manca a questo governo, che sperpera milioni di euro in progetti per l'integrazione fumosi e a rischio, dopo aver alzato la pressione fiscale al 43%,mettendo in ginocchio gli italiani, con la scusa del risamento dei conti.
Così RISANA i conti Ferrero?
Orpheus

16 giugno 2007

Veltroni spende 170 milioni per un affitto a vuoto


L’hanno ribattezzata la «palazzopoli veltroniana». È la storia degli sperperi del Comune di Roma in fatto di (mala)gestione del patrimonio immobiliare: pagati 279 milioni di euro d’affitto per diciotto anni per due immobili destinati a rimanere vuoti, inutilizzati, per oltre dieci. Lo spreco è di 170 milioni di euro.
Nella Città Eterna capita che la giunta comunale decida di riorganizzare i propri uffici centrali e le sue sedi periferiche in un’unica zona denominata «Campidoglio Due» localizzata tra l’Ostiense e l’Eur. Costo totale di un’operazione (che nelle intenzioni degli amministratori mirava a ridurre drasticamente i fitti passivi) è di 250 milioni di euro. Il trasferimento di ben 114 uffici - annuncia Veltroni in conferenza stampa il 24 maggio scorso - «avverrà entro l’anno 2011». 
Trascorsi due anni, stranamente il comune di Roma stipula un contratto d’affitto con la società Milano 90 Srl (gruppo Scarpellini) proprietaria di un complesso immobiliare in via delle Vergini, dove dal 2005 vengono spostati alcuni gruppi consiliari. Nonostante Veltroni abbia promesso il trasloco entro cinque anni (2011), la durata del nuovo contratto viene stabilita a 18 anni, «fino al 2022». Ciò vuol dire, facendo due calcoli, che per undici anni il Comune di Roma non usufruirà di quei locali che rimarranno vuoti e pagherà ugualmente 41 milioni di euro, pari a un canone annuo di 3.750.000,00 euro, Iva esclusa. Soldi letteralmente buttati via. Ma c’è di più. Non contenta il 22 marzo 2006 l’amministrazione comunale concede il bis con gli uffici di Largo Loria 3 di proprietà dell’Inpgi (Ist. naz. previdenza giornalisti) che li affitta al gruppo Scarpellini per 2,1 milioni di euro annui e che questo stesso gruppo poi subaffita al Comune per 9.190.833,15 euro annui. La durata, anche qui, sfora di molto i cinque anni del previsto trasloco: «Fino al 2025».
Secondo una denuncia di due consiglieri comunali di An, Marco Visconti e Luca Gramazio, in entrambi i contratti il Comune di Roma non solo butta via un mucchio di denaro ma «rinuncia alla facoltà di disdetta del contratto alla prima scadenza novennale», ovverosia per 18 anni obbliga se stesso a pagare un bene di cui non usufruisce. Continua Qui
Certo che questi "onestini" li sanno far bene i loro affari...e come la danno a bere ai cittadini e agli elettori, dei veri funanboli della parola, attori consumati che farebbero sfigurare anche Al Pacino: vi ricordate quando Veltroni, a fronte dei giusti e sacrosanti tagli imposti dal governo Berlusconi (visto come vengono gestiti i soldi pubblici), minacciò, con fiero cipiglio e sguardo (da pesce lesso) preocuppato di dover spegnere i lampioni di Roma? Dovrebbero spegnere la sua carriera altro che propinarcelo come futuro leader del Pd e possibile premier al posto di Prodi...ma quelle, che in sindaci del cdx, sarebbero intollerabili azioni al limite della legalità e prive di qualsivoglia senso dello Stato, nei sindaci del csx sono più che tollerate, anzi direi vergognosamente imboscate.
Orpheus



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Sinistra mangiona sprechi rossi Roma Veltroni

permalink | inviato da Orpheus il 16/6/2007 alle 11:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
agosto        ottobre