.
Annunci online

 
Orpheus 
CHI HA IL CORAGGIO DI RIDERE E' PADRONE DEL MONDO
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Dallapartedeltorto
Alessandro/Orcinus
Miralanza-Roberto
Angelo D'Amore
Alman's page
Maralai
Press
Blog.it
300705
Il Berretto a sonagli
Il Fazioso Liberale
Fort
Gabbiano urlante
Invisigoth-Bounty Hunter
Mara Carfagna
A DESTRA-L'italia agli italiani
Luigi Turci
Il lupo di Gubbio
MILLEEUNA DONNA
Simpaticissima Clio-Endor
Caffé nero-Cap e Pike
Alef
L'angolo di Bolina-un punto di vista di sinistra
il blog di Barbara
Il cielo sopra Kabul
CONTROCORRENTE
Countrygirl
Cavmi-La grande forza delle idee
C'é Walter
Deborah Fait
Esperimento
Fanny
Germanynews
Il Giulivo
Hoka Hey
imitidicthulhu-satira intelligente
Italian blog4Darfour
Informazione corretta
L'importanza delle parole
Lisistrata
Liberali per Israele
Legno storto
Luca-Liberodipensare
Lontana
Max-Altrimenti
Magdi Allam Forum
Manu
Maedhros
Max-Altrimenti
PA
Pseudosauro
La pulce
Periclitor
PARBLEU! di Jeanne ed Emile de la Penne
Il Reazionario
Sauraplesio
Sarcastycon
Tocqueville
Una voce che urla nel deserto
Zanzara
  cerca

Orpheus

Promuovi anche tu la tua Pagina

 

 

Nardana Talachian  scrive:


“Aiutateci a rompere il silenzio.

Aiutateci a tenere vivo il verde.

Aiutateci a salvare quel poco che e' rimasto dell'Iran.

Aiutateci a credere che l'umanità' esiste ancora.

Non vi chiediamo molto: basta portate qualcosa di verde,

fosse anche una semplice foglia attaccata sulla camicia.”


Avviso

 

In questo blog i commenti ai post
non saranno immediatamente visibili
ma  verranno pubblicati

dopo la mia approvazione.

 

Sono stata costretta a ricorrere

a tale funzione a causa di continui
insulti e aggressioni verbali da
parte di utenti di sinistra, che mi
hanno PRIVATO della libertà di
lasciare i commenti liberi a tutti.
 
 

bimbi
                    SCUDI UMANI

Avviso:
Coloro che lasciano un commento
devono evitare le offese personali
gratuite alla sottoscritta o ad altri.
Tutti i commenti che non contengono
obiezioni di natura politica, ma
attacchi personali
VERRANNO CANCELLATI.
Capisco che per gli elettori di 
sinistra che non hanno altri 
argomenti sia più facile e
sbrigativo insultare, ma non é
obbligatorio leggermi e men che meno
lasciare un commento.
Chi lo fa ricordi che é in "casa
d'altri" e si comporti con rispetto.
Grazie

Salviamo Pegah





Un sito per i nostri piccoli amici
          che cercano casa
se ne accoglierete uno vi ripagherà
con fedeltà, compagnia e amore per
tutta la vita.








 

Il Giardino delle Esperidi
Un angolo incantato dove
 Orpheus, Nessie e Lontana
svestiranno l'armatura dei
blog politici, per indossare
gli impalpabili veli delle
Esperidi e parlare
di arte, musica e poesia.
Un “isola dei Beati”
immersa
Nella bellezza, nel lusso,
nella calma E nella voluttà
 

Leonora Carrigton
The Giantess - 1950



La pedofilia “al pari di qualunque
 orientamento e preferenza sessuale,
 non può essere considerata un reato

Daniele Capezzone (5/12/2000)
I pedofili di qualsiasi razza e religio-
ne
RINGRAZIANO
ma migliaia di bambine come
Madeleine Mc Cann ogni anno
spariscono vittime
dei pedofili.

Bambini Scomparsi - Troviamo i Bambini



Giorno del ricordo 2007







QUANTE SAMIA
DOBBIAMO ANCORA VEDERE?


Talebani in azione



" A volte arrivo a pensare che quello
che fecero durante gli anni di piombo
é asai meno devastante di quello che
stanno facendo oggi per occultare la
verità. E quello che fa ancora più
rabbia, é che lo fanno con gli strumenti
di quello stesso potere che ieri volevano
abbattere con le armi"
Giovanni Berardi, figlio di Rosario
ucciso dalle BR







Sono un mammifero come te
Sono intellingente
Sono simpatico
NON MANGIARMI...
Non comprare "musciame"
é fatto con la mia carne.
Firma la petizione per
protestare contro le mattanze
giapponesi




Questo blog commemora i 
nostri ragazzi caduti per la
Pace. Al contrario del governo 
Prodi che annulla le celebrazioni
per il 12 novembre e permette
che i
no global picchino il padre
di Matteo Vanzan per averlo
commemorato.
Onore ai caduti di Nassiriya
12 Novenbre  2003
12 Novembre 2006
       

Mi riservo con fermezza,
il diritto di contraddirmi.
Attenzione questo blog è di
centro-destra, chi cerca
"qualcosa di sinistra" é
pregato di rivolgersi a Nanni
Moretti ed eviti di scocciare la
sottoscritta. Inoltre verranno
cancelati  i commenti che hanno
come unica finalità insultare
l'interlocutore in modo gratuito
e provocatorio e nulla apportano
alla discussione in atto.
Grazie Mary

IPSE DIXIT
Non tutti quelli che votano
sinistra
sono coglioni,
ma tutti i coglioni votano  
sinistra
.

   Orgoglioni di essere di sinistra


sprechirossi.it

Armata Rossa

Anticomunismo: un dovere morale

100% Anti-communist
Pubblicità Progresso
Il comunismo é come
l'AIDS.
Se lo conosci
lo eviti.
(IM)MORALISTI










Sinistre pidocchierie e
coglionaggini
in rete
Un sito tutto da vedere
per farsi 4 risate...




Internet Para Farinas y Todos Los Cubanos

Starving for Freedom

Sergio D'Elia terrorista di Prima
Linea condannato a 25 anni
di carcere e PROMOSSO
da questo "governo" Segretario
di Presidenza alla Camera.
 

...CREPI PURE ABELE
Enrico Pedenovi-
consigliere comunale Msi
Alfredo Paolella-
docente antropologia criminale
Giuseppe Lo Russo-
agente di custodia
Emilio Alessandrini-
giudice
Emanuele Iurilli-
un passante
Carmine Civitate-
proprietraio di un bar
Guido Galli-
docente criminologia
Carlo Ghiglieno-
ingegnere
Paolo Paoletti-
responsabile produzione Icmesa
Fausto Dionisi-
agente di polizia
Antonio Chionna-
carabiniere
Ippolito Cortellessa-
carabiniere
Pietro Cuzzoli-
carabiniere
Filippo Giuseppe-
agente di polizia

VITTIME DI PRIMA LINEA
Ricordiamole NOI, visto che
questo governo le ha "uccise"
per la seconda volta.




Il maggiore MarK Bieger mentre 
culla Farah, una bimba irachena
colpita a morte dallo scoppio di 
un'autobomba, che coinvolse 
brutalmente un gruppo di bambini
mentre correvano incontro ai 
militari americani. 
Questa é la "Resistenza" irachena.

 
 ONORE E GRAZIE 
AI NOSTRI RAGAZZI



             Ilam Halimi 
Spero con tutta l'anima che 
i tuoi carnefici paghino un prezzo
altissimo per ciò che ti hanno fatto.
   
    


Se li abbandonate i bastardi
siete voi




La Bellezza non ha causa:
Esiste.
Inseguila e sparisce.
Non inseguirla e rimane.
Sai afferrare le crespe
del prato, quando il vento,
vi avvolge le sue dita?
Iddio provvederà
perché non ti riesca.



Un piccolo fiore
che il buon Dio ci ha donato
per spiegarci l'amore


"Non dormo più.
Ho soltanto incubi.
Vedo gente che viene verso
di me lanciando pietre.
Cerco di scappare ma
i sassi mi colpiscono
non ho vie di fuga."
Amina Lawal








GRAZIE ORIANA

Ho sempre amato la vita.
Chi ama la vita non riesce mai
ad adeguarsi, subire,
farsi comandare.
Chi ama la vita é sempre
con il fucile alla finestra
per difendere la vita...
Un essere umano 
che si adegua, che subisce,
che si fa comandare, non é
un essere umano.
Oriana Fallaci 1979

"Non tutti i musulmani
sono terroristi,
ma tutti i terroristi
sono musulmani."
Abdel Rahman al-Rashed.

Mohammed Cartoons
No Turchia in Europa

Stop Violence on Women! We're all Hina Saleem!


"L'Islam é una cultura e una
religione nemica delle donne"



"Non lasciateci soli,
concedeteci un Voltaire.
Lasciate che i Voltaire di oggi
possano adoperarsi per
l'illuminismo dell'Islam
in un ambiente sicuro"


Ayaan Hirsi Ali

Submission - The Movie

Italian Blogs for Darfur



Beslan 3 settembre 2004
156 bambini massacrati
NON DIMENTICHIAMO MAI


In memoria di Nadia Anjuman
morta a 25 anni perché amava la
poesia.
...Dopo questo purgatorio
che partorisce morte
se il mare si calma
se la nuvola svuota il cuore
dai rancori
se la figlia della luna
s'innamora
donerà sorrisi
se il cuore della montagna
s'intenerisce,
nascerà erba verde...


















Questo BLOG non rappresenta

una testata giornalistica in quanto

viene aggiornato senza alcuna
periodicità.
Non può pertanto considerarsi
un prodotto ed
itoriale ai sensi della legge
n. 62
del 7.03.2001.Questo blog è un sito
no-profit.
Le mie fonti sono sempre indicate da un
link,
quando il materiale pubblicato non è
stato
creato da me, e non vi è alcuna
intenzione
di infrangere copyrights
esistenti.
Se il titolare di testi o immagini da me
postate
desiderasse la rimozione
del materiale
di sua proprietà,
basta contattarmi.

directory blog italia



Io sto con Benedetto XVI
non si bruciano Chiese e
uccidono innocenti in
nome di Dio.
Dio é amore e non ODIO





Tributo alle vittime dell'11 settembre 2001
Un tributo alle vittime
dell'11 settembre 2001


LA VERITA' E' UNA SOLA
          200 PAGINE DI
RICOSTRUZIONE STORICA







La guerra invisibile

E' ora che il mondo pianga
anche le vittime israeliane



Azzurri imitate il ghanese

Photo Sharing and Video Hosting at Photobucket
Lista degli attentati patiti dal popolo
israeliano


"La libertà, la giustizia e la de-
mocrazia, per ogni persona sono
sono vitali e necessari come il
respiro. 
Valiollah Feyz Mahdavi
Martire per la libertà, giustizia e 
democrazia del popolo iraniano.
Non ti dimenticherò mai.

                Spina Bifida: 
c'è chi vorrebbe abortirli e chi
   sopprimerli "dolcemente" 
     e dire che basterebbe:
                   CURARLI


           Il discorso di Berlusconi al Congresso degli Stati Uniti
           Non tutti sanno che...

"Non vedo proprio persecuzioni
 religiose in Cina".
"E' grottesco,
é ridicolodire che questo paese è
sottoposto ad una dittatura
marxista,se mai é vero il
contrario:c'è troppo poco dibattito
teorico sul marxismo".
Fausto Bertinotti



PACIFINTI IN AZIONE



Bisogna avere in se il caos
per partorire una stella che
danzi. F.Nietzsche


 

Diario | l'Asinistra | Diritti Umani | Islam | PDL | Vittime del terrorismo | Sprechi rossi e tasse | Etica e religione | EVIDENZA: immigrazione | cronaca | Nessuno tocchi i bambini | crimini e censura rossa | Amici a quattro zampe | Appelli e petizioni | Giustizia indecente | Sinistra indegna | Eurabia | Israele nel cuore | Elezioni | America | Satira | EVIDENZA: emergenza stupri | INFORMAZIONE SCORRETTA | Lotta alla mafia e all'evasione | PILLOLE di buon senso | Berlusconi persecuzioni sinistre | Zingaropoli |
 
Diario
1visite.

16 maggio 2008

Rom, Maroni: Sarà espulso solo chi delinque, è possibile

 
Una commissione paritetica con il governo rumeno sulla circolazione delle persone, nuovi commissari straordinari per l’emergenza rom a Roma, Milano e Napoli e l’applicazione delle norme del pacchetto sicurezza senza espulsioni di massa. Sono questii temi principali affrontati dal ministro dell’Interno Roberto Maroni, al termine dell’incontro al Viminale con il suo omologo rumeno Cristian David. La commissione italo-rumena, ha spiegato Maroni, “nel comune interesse” dei due paesi si occuperà di “affrontare e risolvere questioni interpretative” sulla circolazione delle persone. Il fine è di garantire la legalità e contrastare la criminalità.
Maroni ha chiarito che la critiche di chi “parla di espulsioni di massa e di riduzione della possibilità di chiedere asilo” sono “infondate”:
“Non esiste un problema con la comunità romena in Italia, esiste il problema della sicurezza sentito dai cittadini a cui il governo deve dare risposte efficaci”. Per Maroni “bisogna colpire i criminali per i fatti da loro commessi, se chi delinque è straniero, va espulso e ciò è possibile”.

Maroni ha ribadito un altro concetto: “Noi applichiamo le direttive comunitarie per evitare reazioni violente come quelle di Napoli e garantire la legalità e la pacifica convivenza di tutti”.
Ho riportato pari, pari le dichiarazione di Maroni, per sgomberare il campo, dalla falsa e strumentale accusa di razzismo che é diventato il nuovo "mantra" della sinistra.
In questi giorni le anime belle, quelle che non fanno una piega davanti  a stupri e feroci omicidi di donne e uomini italiani, sono in allarme per i poveri "migranti"che delinquono (PERCHE' QUESTI SARANNO ESPULSI) e che secondo loro, dovremmo accogliere a braccia aperte, lasciare che trasformino le nostre città in bordelli, dove il turpe mercato della prostituzione (anche minorile) e della droga si affianchino ai "mercatini rionali". Di giorno "zucchine e pomodori", di notte "donne, ragazzi e bambini, ecstasi e coca" (oltre, naturalmente a sopportare in silenzio, pena l'accusa di razzismo, i piccoli e grandi reati contro la persona, alcuni veramente bestiali).

Questo vogliono coloro che parlano stupidamente di "leggi razziali", di "pogrom ai danni dei rom" e amenità del genere e i tanti che ripetono a paggallo e acriticamente la litania del razzismo, credendosi per questo, dei novelli " Albert Schweitzer" .
Non sono filantropi e nemmeno paladini delle ingiustizie, ma razzisti della peggior specie, perchè contro la propria Patria e i propri compatrioti.
Orpheus


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sinistra arcobaleno sicurezza maroni

permalink | inviato da Orpheus il 16/5/2008 alle 11:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

14 aprile 2008

Anno zero per la sinistra arcobaleno


La cautela é d'obbligo ma pare che chi 
esca con le ossa particolarmente rotte da queste elezioni sia la Sinistra Arcobaleno. Nelle passate elezioni Rifondazione comunista aveva raggiunto da sola il 7,37 per cento dei consensi; questa volta, alleata con Verdi e Pdci, stando ad exit poll la proiezione non andrebbe oltre il 5% e stando ai primi dati scrutinati ci sono seri dubbi che raggiunga il 4%, soglia di sbarramento per l'accesso almeno alla Camera.
Con la solita spocchia Giovanni Russo Spena, invece di chiedersi a cosa é dovuta la batosta che si appresta ad abbattersi sulla sinistra arcobaleno, si preoccupa per il governo "che sarà nelle mani della Lega, una forza razzista che ha fatto una campagna elettorale razzista".
Dimostrando di NON AVER CAPITO NULLA degli italiani, che non sono tutti appartenenti ai centri sociali e hanno ben altri problemi del "libero spinello, in libero stato".
La sinistra arcobaleno, ha tenuto due anni il paese in ostaggio, grazie al governo Prodi, imponendo porcate come l'indulto e adesso si preoccupa della Lega?
Almeno la Lega rappresenta una grossa fetta dell'elettorato e non quattro balordi fumati. 
Il balzo in avanti di Bossi e i suoi, ha un significato ben preciso: un BASTA all'immigrazione SELVAGGIA, un basta al pietismo idiota dei rifondaroli, che ha messo in pericolo tanti onesti cittadini italiani.
Cmq.  finiscano queste elezioni, l'Italia vincerà se la sinistra radicale farà la fine che si merita, nella pattumiera della storia.
Orpheus


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sinistra arcobaleno

permalink | inviato da Orpheus il 14/4/2008 alle 18:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa

29 marzo 2008

Veltroni corre da solo...ma anche con un castrista

 
Mai fidarsi dei comunisti, soprattutto se "riciclati" e impacchettati come l'ecoballe campane: fuori sembrano "in ordine" ma dentro hanno di tutto.
Così l'uomo che correva da solo, strada facendo ha raccattato di tutto. L'ultimo acquisto di Uoltèr é quel simpaticone del Ministro Alessandro Bianchi, che a sentir parlare Fidel, si scioglie in lacrime... "Ascoltare per ore e ore il discorso del primo maggio di Fidel, nella piazza grande, mi ha dato emozioni forti. Ammiro molto quel che Castro ha fatto nel '59, e anche dopo, resistendo all'assedio".
Dunque Bianchi, ministro dei trasporti nel Governo Prodi da ieri è ufficialmente nel Pd. La decisione è diventata pubblica ieri mattina, a Reggio Calabria, prima tappa del tour calabrese, quando il ministro si è presentato sul palco a fianco di Veltroni. 
La separazione da Oliviero Diliberto é stata "consensuale" anche se Bianchi ha ammesso che i rapporti  sono precipitati dopo che la Sinistra Arcobaleno aveva deciso di non ricandidarlo, a quel punto, si é asciugato le lacrimucce per Fidel ed é saltato sul carrozzone veltroniano...
Esemplare la dirittura morale di questi comunisti, per una poltrona si venderebbero anche la carrozzella della nonna paralitica...
E con lui , se non erro, sono 18 i ministri del Governo Prodi arruolati nel PD, con Prodi, che é tutt'ora presidente del partito: questo naturalmente perchè il PD é nuovo, se fosse vecchio ci sarebbe tutta la carica dei 102...

Come ho detto all'inzio mai fidarsi dei comunisti riciclati, pare infatti che il buon Uoltèr, sotto banco stia organizzando un inciucio con la sinistra arcobaleno, un aiutino per tentare di limare la maggioranza del Pdl al Senato: un senatore alla SA, in cambio di voti della SA, utili al PD nelle regioni a rischio...Insomma ce la sta mettendo tutta per un Prodi bis.
Orpheus
 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Veltroni Bianchi Sinistra Arcobaleno inciucio

permalink | inviato da Orpheus il 29/3/2008 alle 18:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

24 marzo 2008

La Mafia invita a votare la Sinistra l’Arcobaleno e Sinistra critica


La sinistra arcobaleno e la sinistra critica non finiscono mai di "stupire".
Dopo la candidata Rom, Dijana Pavlovic, che intervistata sul Corriere della sera, ha "candidamente"ammesso che se avesse problemi economici, e dei figli, li manderebbe a chiedere l'elemosina, é la volta dei mafiosi.
I quali invitano amici e parenti a votare per i due partiti di sinistra, perchè favorevoli l’abolizione del regime di "tortura" 41 bis”.
Indirizziamo i voti dei nostri familiari per quel partito o schieramento che ha messo nei primi posti della sua attenzione il problema del carcere…. per l’uscita del nuovo codice e per l’abolizione del regime di tortura 41 bis”.
Questo l'invito rivolto da Giovanni Spada - membro della Sacra corona unita e recluso nel carcere di Spoleto - ad Angelo Tornese: anch’egli affiliato alla medesima organizzazione mafiosa, e sottoposto al regime del 41 bis. Il carcere cosiddetto duro.
Fortunatamente la lettera é stata intercettata dalla polizia penitenziaria.
Detto questo, quella che fu la sinistra dei lavoratori é diventata la sinistra dei teppisti, drogati, zingari e mafiosi....alla faccia della superiorità morale. Voto non olet, come insegna il Berty.
Orpheus
PS. Occhio che a livello regionale e comunale, il Pd "verginello" é ancora alleato con questa marmaglia....


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pd bertinotti rom mafiosi sinistra arcobaleno

permalink | inviato da Orpheus il 24/3/2008 alle 20:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

6 marzo 2008

Caruso e Luxuria sempre presenti

 
A volte ritornano. Il no global e il trans, punti di forza dell'impresentabilità a sinistra, si presenteranno ancora. Come ampiamente previsto e nonostante lo scetticismo avanzato da Fausto Bertinotti, che in teoria qualcosa dovrebbe contare, Francesco Caruso e Vladimiro Guadagno correranno. In Sicilia per Montecitorio Luxuria, per il Senato in Veneto - e in un posto obiettivamente difficile da cui conquistare un seggio - il disobbediente Francesco Caruso. Tutti nella Sinistra Arcobaleno, ovviamente.
Entrambi riconfermati dopo lo spettacolo offerto in Parlamento e gli ottimi risultati conseguiti. E in un quadro politico sconvolto, rinnovato, incerto, due punti fissi non sono una cosa da poco. Da Libero

Eh già deve proprio "correre" Luxuria in Sicilia perchè se lo beccano...

Bertinotti è un furbacchione di tre cotte, ufficialmente ha bocciato le candidature di Luxuria e Ciccio Caruso.
Come spiegare, infatti a chi si rompe la schiena otto ore al giorno, la presenza del paladino della spesa proletaria (quando gli operai devono farla con i propri magri stupendi) e della libera cannabis in libero stato?
E come spiegare la partecipazione dell’ inebriante intrattenitrice/intrattenitore del famoso "Mucca assassina" Wladimir Luxuria, con i suoi "programmi" su seni finti a carico della già disastrata finanzia pubblica e sui matrimoni e adozioni gay, come urgenza per il paese?
Quindi ufficialmente l’uomo arcobaleno dice di NO, e poi…ai voti di No-global e trans non rinuncia. D’altronde era prevedibile. Il cinico opportunismo elettorale del leader della sinistra arcobaleno è stata una mossa vincente che ha fatto crescere Rifondazione Comunista, dopo che gli operai gli avevano voltato le spalle.
Orpheus

7 febbraio 2008

La Sapienza ci riprova: una sfilata di Carnevale contro il Papa

 
La sapienza "no-vat" è semplicemente il buio pesto della ragione. Il prossimo anno, l'invitato dei 67+1 insipienti professori e ricercatori all'inaugurazione dell'Anno Accademico dell'Università La Sapienza, sarà Umberto Eco con il suo "monologo" di "ricognizione della semiotica". Vien da ridere che propongano un monologo, dopo aver accusato il Papa di non voler confrontarsi, e per di più sulla "semiotica" (la scienza che studia il "segno" come rimando a "qual cosa d'altro").
L'unico "altro" chiaro è il pregiudizio e l'intolleranza.
La vicenda tragica del bavaglio al Papa è infatti tutt'altro che chiusa.
Nelle scorse settimane pareva che tutti volessero calare il sipario della verità per non "incrinare rapporti", cancellare l'onta alla democrazia laica italiana. Per i 67+1 niente è chiuso, tant'è che la Sinistra Arcobaleno, in vena di festeggiamenti ritardati del carnevale, ha organizzato prima una raccolta di firme sull'appello contro il Papa, poi una assemblea in Università nella giornata di ieri.
Il tutto lascia "basiti" per la faccia tosta con la quale si era detto d'essere ingenui e fraintesi, poi invece si scoprono intruppati in strategie da Kgb. Oltre ai 67+1 nemici della libertà d'espressione, troviamo infatti Nicola Tranfaglia storico e deputato d'ultra-sinistra, Gianni Vattimo omo-rifondarolo, Pier Oddy&Freddy simpatico rincretinito dalla aritmetica sino al figliolo di Norberto Bobbio.
Ci fosse stato un'erede di Robespierre avrebbero fatto firmare pure a lui, ma l'antenato non fece in tempo a metter la "testa a posto". Alle 11.00 di oggi dunque, gli studenti degli Psi-collettivi terranno una Assemblea e dopo aver accolto con ovazioni e grida di giubilo le note dell'Internazionale, discuteranno il tema del "Diritto al dissenso!".
Sì, perché in Italia se attraversi col rosso paghi la multa, ma se violi i diritti costituzionali delle libertà hai tutto l'orgoglio di dichiararti "prigioniero politico". Una logica giacobina e totalitaria e sinistra nella quale solo alcuni, illuminati e fumatori, godono della pienezza dei diritti. Chi non è d'accordo con loro e non condivide la loro interpretazione dei fatti è "out".
Sapere che ai 67+1 originari dell'insipienza ci siano altri 1500 docenti e ricercatori, molti dei quali di Torino, è inquietante.
Perché non si placa la polemica della Sapienza?
I fatti dicono che il Partito Radicale è all'origine del "No-Pope, No-Vat", un gruppuscolo legato a doppio filo con l'estrema sinistra, il gayismo e il laicismo intollerante verso la Chiesa.
In questi anni era stato il vate Eugenio a chiedere che si organizzasse una "rete" in opposizione alla tracotanza del Papa. L'indegna "lettera" è stata accompagnata da iniziative, di cui Libero ha dato riscontro, dei collettivi anti-Chiesa, "frocessioni" e altro. La polemica rimane d'attualità per un'altra ragione.
 Il 9 febbraio, a Roma si terrà la seconda manifestazione "No Vatautodeterminazione, laicità, antifascismo, liberazione".
Un titolo che per gentilezza definiamo contradditorio. Un codazzo di carnevale che sarà i "Facciamo Breccia", seguito da lesbiche e femministe, gay e trans, con i collettivi comunisti al seguito. Manifesteranno per cosa? "Contro", ogni integralismo e fondamentalismo; il progetto dell'egemonia vaticana, il restringimento degli spazi di laicità, le politiche familiste e per l'autodeterminazione delle donne, gay, lesbiche e trans, l'eli minazione della legge 40, l'abolizione dell'ora di religione, l'abolizione del Concordato e privilegi alla Chiesa etc. Trovi il volantino su Indymedia sino all'Anarchismo.net. Così, sabato prossimo ci sarà il carnevale degli insulti alla Chiesa, da parte di chi non rispetta la libertà di parola. I 1479 professori, soccorsi in aiuto degli insipienti, stiano all'erta, oltre a dimostrare d'esser ciarlatani, d'offender il sapere scientifico, di danneggiare l'Università italiana, potrebbero pure aggiungere alle loro bacheche, "premi" alla blasfemia e alla inciviltà. Questa è la laicità di Veltroni, allevata nel seno di Prodi e guidata dal futuro Premier Rosso Bertinotti ma per fortuna, c'è uno come Amato agli Interni, stiamo sicuri che al Papa ha impedito di andare alla Sapienza ma invece i "No Vat" saranno accolti dai fiori. Uno schifo.
LIbero
Forse se i professori facessero un po' seriamente il loro mestiere, e gli studenti studiassero invece di spinnellarsi e fare i "rivoluzionari", non avremmo gli studenti più asini d'Europa
Orpheus.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. vaticano sinistra arcobaleno

permalink | inviato da Orpheus il 7/2/2008 alle 19:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

5 dicembre 2007

Dalla "cosa rossa" nasce la sinistra arcobaleno

 

Al termine di una riunione a Montecitorio durata oltre due ore, Fabio Mussi, Franco Giordano, Oliviero Diliberto e Alfonso Pecoraro Scanio hanno lanciato la federazione dei partiti della Sinistra.
Dopo il Pd di Veltroni e il Ppdl di Berlusconi è in arrivo, purtroppo, anche la versione rivista e corretta della Cosa Rossa, che unifica Rifondazione comunista, Sinistra democratica, Verdi e Comunisti italiani.
Non più Cosa Rossa ma "la Sinistra e l'Arcobaleno", nel cui logo campeggia in primo piano la bufala più grande degli ultimi 50 anni, il simbolo “pacifista”, dell’arcobaleno.
Spariti, momentaneamente Falce e Martello, a favore di un mare colori e il doppio nome.
Non sono sparite però, le polemiche riguardo la soppressione del simbolo comunista. E' bastato l'annuncio dell'accordo sul nome e sul simbolo della Sinistra-L'Arcobaleno, che dalla pancia dei partiti salisse la protesta per salvare la falce e martello. E con il povero "arcobaleno" se la sono presa un po' tutti da Fosco Giannini:"E' un vero e proprio scippo alla storia della sinistra" al pelato Marco Rizzo:"Se la falce e martello non saranno ben visibili io non saro' d'accordo", che si chiede "Perche' in una confederazione dove i comunisti sono la stragrande maggioranza si dovrebbero cancellare i simboli del lavoro?".
Forse perchè più che simboli del lavoro, sono simboli di oppressione, di terrore, di schiavitù, di tirannia e della morte di milioni di persone. Forse perchè persino l'Europa ha condannato i crimini comunisti, equiparando il comunismo al nazismo.  
Solo in Italia abbiamo ancora comunisti al governo.
<b>Una cosa rossa color arcobaleno<br>Pronti simbolo e nome della Federazione</b>
Vedere uno che si é opposto all'isitituzione della giornata del ricordo per le foibe, che si dispiace se qualche sindaco cancella una via dedicata a Stalin, che si emoziona a sentire parlare il compagno Fidel, troneggiare sulla scritta pace...beh fa un certo effetto.
Orpheus

sfoglia
aprile        giugno