.
Annunci online

 
Orpheus 
CHI HA IL CORAGGIO DI RIDERE E' PADRONE DEL MONDO
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Dallapartedeltorto
Alessandro/Orcinus
Miralanza-Roberto
Angelo D'Amore
Alman's page
Maralai
Press
Blog.it
300705
Il Berretto a sonagli
Il Fazioso Liberale
Fort
Gabbiano urlante
Invisigoth-Bounty Hunter
Mara Carfagna
A DESTRA-L'italia agli italiani
Luigi Turci
Il lupo di Gubbio
MILLEEUNA DONNA
Simpaticissima Clio-Endor
Caffé nero-Cap e Pike
Alef
L'angolo di Bolina-un punto di vista di sinistra
il blog di Barbara
Il cielo sopra Kabul
CONTROCORRENTE
Countrygirl
Cavmi-La grande forza delle idee
C'é Walter
Deborah Fait
Esperimento
Fanny
Germanynews
Il Giulivo
Hoka Hey
imitidicthulhu-satira intelligente
Italian blog4Darfour
Informazione corretta
L'importanza delle parole
Lisistrata
Liberali per Israele
Legno storto
Luca-Liberodipensare
Lontana
Max-Altrimenti
Magdi Allam Forum
Manu
Maedhros
Max-Altrimenti
PA
Pseudosauro
La pulce
Periclitor
PARBLEU! di Jeanne ed Emile de la Penne
Il Reazionario
Sauraplesio
Sarcastycon
Tocqueville
Una voce che urla nel deserto
Zanzara
  cerca

Orpheus

Promuovi anche tu la tua Pagina

 

 

Nardana Talachian  scrive:


“Aiutateci a rompere il silenzio.

Aiutateci a tenere vivo il verde.

Aiutateci a salvare quel poco che e' rimasto dell'Iran.

Aiutateci a credere che l'umanità' esiste ancora.

Non vi chiediamo molto: basta portate qualcosa di verde,

fosse anche una semplice foglia attaccata sulla camicia.”


Avviso

 

In questo blog i commenti ai post
non saranno immediatamente visibili
ma  verranno pubblicati

dopo la mia approvazione.

 

Sono stata costretta a ricorrere

a tale funzione a causa di continui
insulti e aggressioni verbali da
parte di utenti di sinistra, che mi
hanno PRIVATO della libertà di
lasciare i commenti liberi a tutti.
 
 

bimbi
                    SCUDI UMANI

Avviso:
Coloro che lasciano un commento
devono evitare le offese personali
gratuite alla sottoscritta o ad altri.
Tutti i commenti che non contengono
obiezioni di natura politica, ma
attacchi personali
VERRANNO CANCELLATI.
Capisco che per gli elettori di 
sinistra che non hanno altri 
argomenti sia più facile e
sbrigativo insultare, ma non é
obbligatorio leggermi e men che meno
lasciare un commento.
Chi lo fa ricordi che é in "casa
d'altri" e si comporti con rispetto.
Grazie

Salviamo Pegah





Un sito per i nostri piccoli amici
          che cercano casa
se ne accoglierete uno vi ripagherà
con fedeltà, compagnia e amore per
tutta la vita.








 

Il Giardino delle Esperidi
Un angolo incantato dove
 Orpheus, Nessie e Lontana
svestiranno l'armatura dei
blog politici, per indossare
gli impalpabili veli delle
Esperidi e parlare
di arte, musica e poesia.
Un “isola dei Beati”
immersa
Nella bellezza, nel lusso,
nella calma E nella voluttà
 

Leonora Carrigton
The Giantess - 1950



La pedofilia “al pari di qualunque
 orientamento e preferenza sessuale,
 non può essere considerata un reato

Daniele Capezzone (5/12/2000)
I pedofili di qualsiasi razza e religio-
ne
RINGRAZIANO
ma migliaia di bambine come
Madeleine Mc Cann ogni anno
spariscono vittime
dei pedofili.

Bambini Scomparsi - Troviamo i Bambini



Giorno del ricordo 2007







QUANTE SAMIA
DOBBIAMO ANCORA VEDERE?


Talebani in azione



" A volte arrivo a pensare che quello
che fecero durante gli anni di piombo
é asai meno devastante di quello che
stanno facendo oggi per occultare la
verità. E quello che fa ancora più
rabbia, é che lo fanno con gli strumenti
di quello stesso potere che ieri volevano
abbattere con le armi"
Giovanni Berardi, figlio di Rosario
ucciso dalle BR







Sono un mammifero come te
Sono intellingente
Sono simpatico
NON MANGIARMI...
Non comprare "musciame"
é fatto con la mia carne.
Firma la petizione per
protestare contro le mattanze
giapponesi




Questo blog commemora i 
nostri ragazzi caduti per la
Pace. Al contrario del governo 
Prodi che annulla le celebrazioni
per il 12 novembre e permette
che i
no global picchino il padre
di Matteo Vanzan per averlo
commemorato.
Onore ai caduti di Nassiriya
12 Novenbre  2003
12 Novembre 2006
       

Mi riservo con fermezza,
il diritto di contraddirmi.
Attenzione questo blog è di
centro-destra, chi cerca
"qualcosa di sinistra" é
pregato di rivolgersi a Nanni
Moretti ed eviti di scocciare la
sottoscritta. Inoltre verranno
cancelati  i commenti che hanno
come unica finalità insultare
l'interlocutore in modo gratuito
e provocatorio e nulla apportano
alla discussione in atto.
Grazie Mary

IPSE DIXIT
Non tutti quelli che votano
sinistra
sono coglioni,
ma tutti i coglioni votano  
sinistra
.

   Orgoglioni di essere di sinistra


sprechirossi.it

Armata Rossa

Anticomunismo: un dovere morale

100% Anti-communist
Pubblicità Progresso
Il comunismo é come
l'AIDS.
Se lo conosci
lo eviti.
(IM)MORALISTI










Sinistre pidocchierie e
coglionaggini
in rete
Un sito tutto da vedere
per farsi 4 risate...




Internet Para Farinas y Todos Los Cubanos

Starving for Freedom

Sergio D'Elia terrorista di Prima
Linea condannato a 25 anni
di carcere e PROMOSSO
da questo "governo" Segretario
di Presidenza alla Camera.
 

...CREPI PURE ABELE
Enrico Pedenovi-
consigliere comunale Msi
Alfredo Paolella-
docente antropologia criminale
Giuseppe Lo Russo-
agente di custodia
Emilio Alessandrini-
giudice
Emanuele Iurilli-
un passante
Carmine Civitate-
proprietraio di un bar
Guido Galli-
docente criminologia
Carlo Ghiglieno-
ingegnere
Paolo Paoletti-
responsabile produzione Icmesa
Fausto Dionisi-
agente di polizia
Antonio Chionna-
carabiniere
Ippolito Cortellessa-
carabiniere
Pietro Cuzzoli-
carabiniere
Filippo Giuseppe-
agente di polizia

VITTIME DI PRIMA LINEA
Ricordiamole NOI, visto che
questo governo le ha "uccise"
per la seconda volta.




Il maggiore MarK Bieger mentre 
culla Farah, una bimba irachena
colpita a morte dallo scoppio di 
un'autobomba, che coinvolse 
brutalmente un gruppo di bambini
mentre correvano incontro ai 
militari americani. 
Questa é la "Resistenza" irachena.

 
 ONORE E GRAZIE 
AI NOSTRI RAGAZZI



             Ilam Halimi 
Spero con tutta l'anima che 
i tuoi carnefici paghino un prezzo
altissimo per ciò che ti hanno fatto.
   
    


Se li abbandonate i bastardi
siete voi




La Bellezza non ha causa:
Esiste.
Inseguila e sparisce.
Non inseguirla e rimane.
Sai afferrare le crespe
del prato, quando il vento,
vi avvolge le sue dita?
Iddio provvederà
perché non ti riesca.



Un piccolo fiore
che il buon Dio ci ha donato
per spiegarci l'amore


"Non dormo più.
Ho soltanto incubi.
Vedo gente che viene verso
di me lanciando pietre.
Cerco di scappare ma
i sassi mi colpiscono
non ho vie di fuga."
Amina Lawal








GRAZIE ORIANA

Ho sempre amato la vita.
Chi ama la vita non riesce mai
ad adeguarsi, subire,
farsi comandare.
Chi ama la vita é sempre
con il fucile alla finestra
per difendere la vita...
Un essere umano 
che si adegua, che subisce,
che si fa comandare, non é
un essere umano.
Oriana Fallaci 1979

"Non tutti i musulmani
sono terroristi,
ma tutti i terroristi
sono musulmani."
Abdel Rahman al-Rashed.

Mohammed Cartoons
No Turchia in Europa

Stop Violence on Women! We're all Hina Saleem!


"L'Islam é una cultura e una
religione nemica delle donne"



"Non lasciateci soli,
concedeteci un Voltaire.
Lasciate che i Voltaire di oggi
possano adoperarsi per
l'illuminismo dell'Islam
in un ambiente sicuro"


Ayaan Hirsi Ali

Submission - The Movie

Italian Blogs for Darfur



Beslan 3 settembre 2004
156 bambini massacrati
NON DIMENTICHIAMO MAI


In memoria di Nadia Anjuman
morta a 25 anni perché amava la
poesia.
...Dopo questo purgatorio
che partorisce morte
se il mare si calma
se la nuvola svuota il cuore
dai rancori
se la figlia della luna
s'innamora
donerà sorrisi
se il cuore della montagna
s'intenerisce,
nascerà erba verde...


















Questo BLOG non rappresenta

una testata giornalistica in quanto

viene aggiornato senza alcuna
periodicità.
Non può pertanto considerarsi
un prodotto ed
itoriale ai sensi della legge
n. 62
del 7.03.2001.Questo blog è un sito
no-profit.
Le mie fonti sono sempre indicate da un
link,
quando il materiale pubblicato non è
stato
creato da me, e non vi è alcuna
intenzione
di infrangere copyrights
esistenti.
Se il titolare di testi o immagini da me
postate
desiderasse la rimozione
del materiale
di sua proprietà,
basta contattarmi.

directory blog italia



Io sto con Benedetto XVI
non si bruciano Chiese e
uccidono innocenti in
nome di Dio.
Dio é amore e non ODIO





Tributo alle vittime dell'11 settembre 2001
Un tributo alle vittime
dell'11 settembre 2001


LA VERITA' E' UNA SOLA
          200 PAGINE DI
RICOSTRUZIONE STORICA







La guerra invisibile

E' ora che il mondo pianga
anche le vittime israeliane



Azzurri imitate il ghanese

Photo Sharing and Video Hosting at Photobucket
Lista degli attentati patiti dal popolo
israeliano


"La libertà, la giustizia e la de-
mocrazia, per ogni persona sono
sono vitali e necessari come il
respiro. 
Valiollah Feyz Mahdavi
Martire per la libertà, giustizia e 
democrazia del popolo iraniano.
Non ti dimenticherò mai.

                Spina Bifida: 
c'è chi vorrebbe abortirli e chi
   sopprimerli "dolcemente" 
     e dire che basterebbe:
                   CURARLI


           Il discorso di Berlusconi al Congresso degli Stati Uniti
           Non tutti sanno che...

"Non vedo proprio persecuzioni
 religiose in Cina".
"E' grottesco,
é ridicolodire che questo paese è
sottoposto ad una dittatura
marxista,se mai é vero il
contrario:c'è troppo poco dibattito
teorico sul marxismo".
Fausto Bertinotti



PACIFINTI IN AZIONE



Bisogna avere in se il caos
per partorire una stella che
danzi. F.Nietzsche


 

Diario | l'Asinistra | Diritti Umani | Islam | PDL | Vittime del terrorismo | Sprechi rossi e tasse | Etica e religione | EVIDENZA: immigrazione | cronaca | Nessuno tocchi i bambini | crimini e censura rossa | Amici a quattro zampe | Appelli e petizioni | Giustizia indecente | Sinistra indegna | Eurabia | Israele nel cuore | Elezioni | America | Satira | EVIDENZA: emergenza stupri | INFORMAZIONE SCORRETTA | Lotta alla mafia e all'evasione | PILLOLE di buon senso | Berlusconi persecuzioni sinistre | Zingaropoli |
 
Diario
1visite.

23 novembre 2010

Le ecoballe del fazioso Saviano



Se Saviano perde l'ispirazione come scrittore ha subito pronta un'altra carriera, in cui sicuramente farà faville, quella di prestidigitatore, illusionista, giocoliere della parola perchè la sua abilità  nel ribaltare la verità, omettendo e mistificando,  è S T U P E F A C E N T E.

Ma a furia di ascoltare (eco)balle, qui al Nord ci fuma un pochino, non è piacevole essere "cornuti e mazziati", dopo esserci accollata la monnezza campana non si sa più ormai per quante volte e aver sborsato una fiumana di quattrini per mantenere gli sprechi della regione Campania (più altre del sud e del centro), adesso il telepredicatore catodico accusa di essere NOI del Nord e ovviamente Berlusconi e il centro-destra, la causa della perenne emergenza dei rifiuti in Campania.
L'Houdini del verbo televisivo è riuscito nell'impresa impossibile, di parlare di malapoltica, senza fare i nomi degli UNICI responsabili della situazione campana, INNOMINABILI E INTOCCABILI  a quanto pare! La premiata ditta Bassolino&Jervolino!
Chapeau ma chi è David Copperfield? Infondo ha fatto solo sparire la Statua della Libertà.

In sedici anni il "business" della spazzatura ha fatto arrivare otto miliardi di euro in Campania lo ha detto anche il Savonorala a 36 pollici. E ad un certo punto, dopo tre lustri di amministrazioni locali e regionali rosse, arriva il centro-destra, che non avendo uomini con  le capacità di Saviano o dell'Altissimo, si raccatta la patata bollente e si prende tutte le colpe.
Ciliegina sulla torta di sterco in questa trasmissione di egual sostanza,  il regista Gabriele Salvatores che ricorda con l'aria indignata (qui ce l'hanno tutti) come lui, il Cav, avesse promesso di risolvere il problema dell'immondizia e, come tutti possono vedere, non l'ha fatto.  E le promesse non mantenute " sono anche peggio degli sporchi traffici camorristici perché rubano la speranza ai meridionali, gli cuciono addosso etichette che non meritano". Però non dice  che le discariche ABUSIVE avvelenano il territorio, fanno venire il cancro e provocano malformazioni negli esseri umani e negli animali.
E Bassolino e la Iervolino? IDEM silenzio assoluto. E il processo contro Bassolino e Company, accusati di avere letteralmente avvelenato il territorio campano, con veleno al posto del concime? ANCHE, non un accenno. Per il maghetto di rai tre, sono "le promesse non mantenute" l'unico problema della Campania, mi sembra giusta e sacrosanta quindi l'indignazione del suo assistente di spettacolo.

Inoltre mi si dica, in quale paese al mondo deve intervenire l'esercito per far aprire una discarica?
In quale paese, nemmeno nel Burundi, si scatena una guerriglia vera e propria per impedire ai camion di sversare i rifiuti.
La raccolta differenziata è ferma all'età della pietra, altro che ai tempi di Ferdinando II di Borbone, ma la colpa si sa, è di Berlusconi e del Nord.
Le discariche sono tutte piene? Non sarà perché c’è un solo inceneritore in tutta la regione fatto aprire dall’esercito schierato da Berlusconi e funzionante per appena un terzo del potenziale?
Non sarà perché ogni paesino dichiara guerra allo Stato quando nelle vicinanze si ipotizza di aprire un nuovo smaltitore?
Non sarà perché la camorra sobilla la popolazione per non perdere l’eco-business che vale un fatturato pari a quello di Telecom? No. La colpa è del Nord e di Berlusconi che non mantiene le promesse.
Infine, mi si deve dire come si potrà mai mettere una pezza, a questa grave situazione, se non si inchiodano i responsabili di tale situazione, che è MANNA per la  camorra, e che chissà come mai fin'ora, grazie al centro sinistra, ha fatto affari d'oro.
Le tante persone oneste che vivono in Campania dovrebbero sputare in faccia a chi fa propaganda politica sulla loro pelle, mistificando e tacendo le vere responsabilità e collusioni non si fa altro che fare il gioco della camorra.
Orpheus





Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Informazione Saviano Campania rifiuti

permalink | inviato da Orpheus il 23/11/2010 alle 19:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (44) | Versione per la stampa

19 ottobre 2010

Dove sono i paladini della libertà d'informazione? Tutti a dormire?


E' interessante notare come funziona in Italia la "legge" e l'informazione (che il vulgo vuole in mano al dittatore in pectore Silvio Berlusconi). Non solo, ma anche come e quando viene "difesa" la libertà d'informazione, reclamata a gran voce solo quando qualche pennivendolo della sinistra viene querelato a fronte di articoli diffamatori e inconsistenti.
Dopo Libero e il Giornale, adesso é  Panorama, ad essere indagato e perchè?
Un finanziere
è stato arrestato e messo ai domiciliari su ordine della magistratura di Milano, per una serie di accessi non autorizzati, agli archivi informatici delle Fiamme gialle. Il finanziere, secondo l’accusa, avrebbe fornito informazioni ri­servate a un giornalista. E chi é questo "famoso" giornalista? Ma ovviamente Giacomo Amadori di Panorama, che ha pubblicato un articolo su Rinaldo Arpisella, dove rivela le minacce ricevute da costui.
Quando si dice la "coincidenza"!!!! E non solo che efficienza a orologeria,
un anno dopo i fatti con­testati e giusto nella settimana in cui Amadori è uscito con il suo scoop.
In un paese dove le procure sono dei colabrodi, da cui buchi esce di tutto, faldoni, verbali d'interrogatorio, trascrizioni d'intercettazioni, prima ancora che gli intercettati ne siano messi al corrente, il povero finanziere, reo di aver spifferato alla parte politica sbagliata, rischia la galera, mentre tutti gli altri spifferatori, dalla parte politica GIUSTA, la fanno franca, in barba a qualsiasi principio etico, legale e di equità. E questa mefitica palude in cui sguazzano procure e gazzette della sinistra, ha un solo scopo: abbattere Berlusconi, con tutti i mezzi, tranne quello previsto in democrazia, IL VOTO. Essì, lì marca male, perchè la maggior parte degli italiani, babbei non sono e sanno valutare CHI manovra l'informazione e la USA per giocare sporco, DOVE stanno i veri conflitti d'interessi, i legami torbidi fra la sinistra, la magistratura e gran parte dell'informazione. E sanno anche, che una parte politica il cui unico progetto comune, è l'antiberlusconismo, non può governare, come l'ultimo governo Prodi ha ampiamente dimostrato.
Orpheus


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. informazione magistratura censura sinistra

permalink | inviato da Orpheus il 19/10/2010 alle 10:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (20) | Versione per la stampa

30 settembre 2009

La tv dell’intellighenzia di sinistra : sermoncini ipocriti, “puttane" e WC


Immagine dell'amico Berretto a Sonagli
Non so se la folta schiera degli intellettuali radical-chic se ne rende conto, ma nel loro furore  antiberlusconiano sono passati dall’essere i porta bandiera del sesso libero (famiglie gay, allargate, trans gender, omo-bi-trisessuali e chi più ne ha più ne metta) a rappresentanti del più becero e retrogrado puritanesimo, quello delle bigotte di paese. Loro la “crème de la crème” ha un orizzonte che parte dalle prostitute per approdare al WC di Palazzo Grazioli, inserito nell’ennesimo programma antiberlusconiano “Parla con me”.
In questi ultimi giorni le trasmissioni di punta della sinistra “chic” hanno messo in primo piano il “D’Addario gate”; Ballarò ci ha fatto una trasmissione, Santoro ha sviscerato il tema giovedì scorso e per domani  bissa e avrà nientepopodimeno che la D’Addario in diretta TV, ieri sera l’Infedele con lo sputacchiante Gad, aveva come tema “Berlusconi e le donne” che non voleva essere gossip, e in effetti era gossip travestito da  ritratto della società contemporanea dove le donne  sono diventate “oggetti” a causa di Canale 5 e delle Veline. Si vede che Gad ai tempi di “Giovannna Coscialunga”  era assente o ha la memoria corta, ma soprattutto si constata che lo sdegno di Gad é profondo per l’uso mercificato delle donne in tv, ma non gliene può fregare di meno, di quello della carta stampata visto che lui è una firma di Vanity Fair.
Insomma a guardare la tv c’è da rimanere schifati: gabinetti, prostitute e sermoncini ipocriti la fanno da padroni e sempre in prima serata.
Questa è informazione? Boh!
Capisco che non hanno altro al quale attaccarsi e l’ossetto striminzito devono spartirselo in molti, però che fine ingloriosa per i boriosi intellettuali di sinistra, da Pasolini alla D’Addario, dal Capitale a Novella 2000.
Orpheus


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. informazione intellettuali

permalink | inviato da Orpheus il 30/9/2009 alle 21:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (23) | Versione per la stampa

29 giugno 2009

W la libertà d’informazione ma non quando si tratta del "problema morale" del Pd


Siamo in un paese in cui la libertà d’informazione è scadente perché il Presidente del Consiglio, nonché Caimano ed emulo di Videla avrebbe messo il bavaglio alla libera informazione, questo il “mantra” che ripete la sinistra, che emula di Goebbels,  applica la sua strategia: una menzogna ripetuta più volte e con veemenza, diventa “verità” (per gli sciocchi).
Però la suddetta sinistra non spiega come mai, da settimane è in atto un battage mediatico ossessivo e martellante sulle colpe presunte e non provate di rapporti sessuali del Premier con donne di dubbia moralità, e poco o nulla si dice del ramo principale dell’inchiesta che ha dato il LA a quest’ultima “caccia alle streghe” e cioè le “scosse” arrivate per alcuni autorevoli esponenti del  Partito Democratico.
E’ stato infatti convocato in procura il governatore Vendola  come persona informata sui fatti. Dovrà riferire sull’indagine interna avviata e conclusa dalla Regione sugli appalti assegnati per le forniture sanitarie al gruppo Tarantini. Ma da Vendola gli inquirenti si aspettano chiarimenti anche sulla posizione dell’assessore regionale alla sanità Alberto Tedesco (Pd), costretto a dimettersi alcuni mesi fa perché coinvolto in un’altra indagine che ruota attorno al capitolo appalti sui rifiuti ad Altamura. Tedesco è stato anche  indagato per associazione a delinquere e corruzione insieme ad altre dodici persone e alla direttrice generale della Asl di Bari Lea Cosentino, anche lei considerata vicina al centrosinistra che governa la Puglia.
Dopo le dimissioni Alberto Tedesco è stato chiamato a sostituire Paolo De Castro (eletto al parlamento europeo),  a Palazzo Madama in qualità di SENATORE, ottenendo così lo scudo dell’immunità parlamentare. Questi i fatti. Quali conclusioni trarne? Innanzitutto che i giornalisti preferiscono andar a caccia di lucciole e lasciar in pace i grassi fagiani, e questo la dice lunga su chi CONTROLLA l’informazione in Italia.  Secondo che i moralisti in servizio permanente attivo, prima di alzare il ditino, dovrebbero spiegare un bel monte di cose agli italiani, che  non accadono nel privato, ma nell’ambito delle istituzioni.
Ma non è finita altre “scosse” all’orizzonte per i onestini del Pd,  in Basilicata  nell’ambito dell’inchiesta tela di ragno del Pm, dal pm Woodcock sono stati indagati il consigliere regionale Rosa Mastrosimone (esponente dell‘Alleanza di centro) e il vice presidente della Giunta regionale - nonché assessore all’Ambiente - Vincenzo Santochirico, del Partito democratico. Per entrambi, l’accusa è di truffa e peculato perché sulla base di quanto sostengono gli inquirenti, i due “sfruttando gli incarichi hanno sottratto risorse pubbliche” Pubbliche lo sottolineo.
 Il Pd ha un problema morale che si allarga a macchia d’olio, non solo in Campania dove le giunte sciolte per infiltrazioni mafiose sono state 91  e 70 in Calabria, ma anche in Puglia e in Basilicata.
Ne vogliamo parlare o continuiamo con gli scoop alla Novella 2000, che fra l’altro non sortiscono alcun effetto?
Orpheus



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. informazione pd camorra problema morale

permalink | inviato da Orpheus il 29/6/2009 alle 10:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

23 giugno 2009

Il Pd invoca la libertà di diffamazione sul Tg.Uno


L’Iran brucia, la crisi impazza, l’influenza suina è una pandemia e in Italia le tasse sul lavoro sono le più alte d’Europa ma il “tiggì” nazionale è reo di non aver dato risalto a tutti i pettegolezzi su caso “D’Addario e le altre”, che già riempiono paginate e paginate di giornali.
A denunciare questo “grave” problema nazionale è il solito PD, ovvero Partito Diffamatore per eccellenza, che orbo di Ballarò e AnnoZero perché in ferie (molto attivi durante il caso “Noemi”) non si capacita che Augusto Minzolini non si comporti come la “sciura” Mariuccia e faccia da megafono a maldicenze varie.
Insomma il Tiggì secondo la richiesta  del Partito Diffamatore che ha provocato l’immantinente intervento di Galimberti, dovrebbe aprirsi così: "Buonasera, apriamo il Tg con una notizia che coinvolge il Premier in persona. Due giornalisti del quotidiano la Repubblica hanno infine trovato la terza ragazza che assieme a Patrizia D'Addario e Barabara Montereale è stata ospite di Palazzo Grazioli
L'intervista che occupa l'intera pagina 7 del quotidiano, ha questo inquietante titolo: "Andai a cena dal Cavaliere vidi che Patrizia restò con lui".
Messa alle strette dai segugi del quotidiano romano la ragazza ha accettato di parlare, anche se a condizione di mantenere il suo anonimato. Nel suo racconto,  L. (così Repubblica delle Banane indica la ragazza) ammette di essere stata ospite di palazzo Grazioli, ma nega di aver mai visitato villa Certosa.
Seppur incalzata dai suoi intervistatori, L. sostiene di non aver mai saputo che Patrizia fosse una "escort" e nega insistentemente di essere stata pagata per quell'incontro con il premier. All'insidiosa domanda dei giornalisti se si trattasse o meno di "un dopocena", la ragazza ammette di aver mangiato un gelato.
Messa sotto pressione dai suoi intervistatori L. sostiene di ricordare che il premier abbia raccontato una barzelletta su di un calciatore del Milan e poi abbia mostrato foto di famiglia e un filmino di lui alla Casa Bianca (tutte azioni terribilmente sospette di cui il popolo italiano deve esserne a conoscenza).
In uno dei passaggi centrali dell'intervista L. confessa di aver ricevuto in regalo da Berlusconi "delle statuine". I due intervistatori non si lasciano sfuggire il dettaglio e da veri professionisti, incalzano: "Che statuine?".
Così si apprende che si trattava di statuine di gladiatori.
Ma il passaggio decisivo è quando L. ammette che al momento di andarsene la sua amica Patrizia decise di rimanere a palazzo Grazioli. Alla domanda "si chiese perchè?", L. risponde stolida "no". Lo stesso secco no con cui la ragazza risponde alla domanda finale dell'intervista e cioè se le fosse stata offerta una candidatura. In chiusura L. racconta che tornata in albergo chiamò la madre per raccontare la serata. Con legittimo sospetto i due giornalisti chiedono: "Davvero all'una di notte chiamò sua madre?" E L. candidamente risponde, "si era successa una cosa così speciale".

Questo “popò” di notizie Minzolini è reo di avere occultato e giustamente ha risposto a chi invoca il diritto di diffamazione che é tutto GOSSIP e nulla di più, e per questo ci sono giornali e spazi tv APPOSITI, chiedere che lo faccia  anche il Tguno é un imbarbarimento dell'informazione seria e della politica (aggiungo io).
Forse dalle parti del PD, abituati a D’Avanzo e simili, sono convinti che tutti i giornalisti siano disposti a sputtanarsi con notizie di così alto valore giornalistico, da Premio "Pulitzer" (del Wc).
Dimostrando con questa protesta il grado di serietà di una parte politica costretta da mesi a rovistare nella “spazzatura” di Palazzo Grazioli e Villa Certosa con la speranza di trovare un “profilattico usato”, da cui trarre il Dna di Berlusconi  e poterlo così inchiodare alle sue pesanti responsabilità di “scopatore” di escort mature.

Anzi potrebbe essere un’idea, come mai Repubblica delle Banane non ha ancora inviato un valente cronista a raccogliere “indizi”, sai che titoloni!!!
Orpheus


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. informazione pd polemica minzolini

permalink | inviato da Orpheus il 23/6/2009 alle 10:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (16) | Versione per la stampa
sfoglia
ottobre        dicembre